PILOT CAPLESS - CONSIGLIO PER PULIZIA

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Rispondi
maicol69
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 132
Iscritto il: lunedì 17 febbraio 2014, 15:31
La mia penna preferita: PELIKAN 800
Il mio inchiostro preferito: pilot iroshizuku KON PEKI
Misura preferita del pennino: Medio
Località: BOLOGNA
Sesso:

PILOT CAPLESS - CONSIGLIO PER PULIZIA

Messaggio da maicol69 » lunedì 16 settembre 2019, 10:24

Carissimi,
ho usato molto a lungo la mia pilot capless con un inchiostro scuro (blu pilot).
Da qualche tempo sono passato ad un azzurro chiaro (private reserve) che con quella penna mi dà grandi soddisfazioni.
Quando ho cambiato inchiostro, ovviamente, ho lavato bene e a fondo il blocco pennino.
Ciononostante, quando apro la penna per scrivere (e dunque subito dopo avere "cliccato" il blocco pennino dal puntale del corpo della penna verso l'esterno) i primi quattro o cinque centimetri del tratto sono molto più scuri del colore dell'inchiostro, che subito dopo torna normale.
E' quindi evidente che il pennino, quando era ancora carico di blu, ha sporcato la piccola lamina di metallo (o il condotto) che chiude la penna in posizione di riposo e che quando il pennino rientra e/o fuoriesce tocca la parte sporca e trattiene quel minimo di inchiostro … che fa danno.
Pensavo che col tempo il problema si sarebbe risolto per … esaurimento, ma con tutta probabilità il pregresso uso molto prolungato ha lasciato tracce più consistenti del previsto.
Secondo Voi, posso mettere a bagno o lavare con acqua anche solo la punta del puntale della stilo (che è cromato o comunque di un metallo molto molto lucido) o corro il rischio di macchie, ruggine (teoricamente non sulla cromatura esterna … ma dentro ? non so cosa ci sia), indurimento del meccanismo di fuoriuscita o altre problematiche ben più gravi di … 4 o 5 cm di colore più scuro ad apertura della penna ?

grazie ed un caro saluto a tuti gli amici del forum
:wave:

Avatar utente
HoodedNib
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1622
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

PILOT CAPLESS - CONSIGLIO PER PULIZIA

Messaggio da HoodedNib » lunedì 16 settembre 2019, 15:10

maicol69 ha scritto:
lunedì 16 settembre 2019, 10:24
Carissimi,
ho usato molto a lungo la mia pilot capless con un inchiostro scuro (blu pilot).
Da qualche tempo sono passato ad un azzurro chiaro (private reserve) che con quella penna mi dà grandi soddisfazioni.
Quando ho cambiato inchiostro, ovviamente, ho lavato bene e a fondo il blocco pennino.
Ciononostante, quando apro la penna per scrivere (e dunque subito dopo avere "cliccato" il blocco pennino dal puntale del corpo della penna verso l'esterno) i primi quattro o cinque centimetri del tratto sono molto più scuri del colore dell'inchiostro, che subito dopo torna normale.
E' quindi evidente che il pennino, quando era ancora carico di blu, ha sporcato la piccola lamina di metallo (o il condotto) che chiude la penna in posizione di riposo e che quando il pennino rientra e/o fuoriesce tocca la parte sporca e trattiene quel minimo di inchiostro … che fa danno.
Pensavo che col tempo il problema si sarebbe risolto per … esaurimento, ma con tutta probabilità il pregresso uso molto prolungato ha lasciato tracce più consistenti del previsto.
Secondo Voi, posso mettere a bagno o lavare con acqua anche solo la punta del puntale della stilo (che è cromato o comunque di un metallo molto molto lucido) o corro il rischio di macchie, ruggine (teoricamente non sulla cromatura esterna … ma dentro ? non so cosa ci sia), indurimento del meccanismo di fuoriuscita o altre problematiche ben più gravi di … 4 o 5 cm di colore più scuro ad apertura della penna ?

grazie ed un caro saluto a tuti gli amici del forum
:wave:
Non sono sicuro sia questo il problema, potrebbe essere che parte dell'acqua nel pennino evapori cosi' i primi tratti con lo stesso sono piu' scuri del resto.
Comunque mi risulta che le capless si smontino abbastanza facilmente e che una volta smontate sia abbastanza facile pulire il pennino.
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
vito72
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 968
Iscritto il: giovedì 21 febbraio 2013, 15:16
La mia penna preferita: Pelikan M205
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Potenza
Sesso:
Contatta:

PILOT CAPLESS - CONSIGLIO PER PULIZIA

Messaggio da vito72 » lunedì 16 settembre 2019, 16:12

Se necessario io laverei sotto acqua corrente la sezione riempendo per metà la stessa e agitando l'acqua per far si che il vecchio inchiostro si diluisca, risciacquare e effettuare ancora la procedura fino a quando l'acqua è pulita. Inoltre Risciacquerei tutto il meccanismo di apertura o con il pennino in modo da aprire la porta sotto acqua corrente o solo sezione con l'ausilio di un bastoncino di bambù da spiedini, in modo da aprire dal d'avanti delicatamente la porta e far scorrere acqua. In alternativa puoi usare una pipetta. Dopo aver effettuato la pulizia prima di rimontare lasciare asciugare bene almeno per una notte tutta la sezione, magari lasciando la porta aperta con il bastoncino, se necessario asciugare un poco con asciugacapelli o con aria compressa. Eviterei introduzione di corpi estranei o carta dal d'avanti.

Ho visto in giro che molti usano queste tecniche di pulizia, poi ognuno inserisce qualche variabile personale con cui si è trovato meglio ma la base è questa.

maicol69
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 132
Iscritto il: lunedì 17 febbraio 2014, 15:31
La mia penna preferita: PELIKAN 800
Il mio inchiostro preferito: pilot iroshizuku KON PEKI
Misura preferita del pennino: Medio
Località: BOLOGNA
Sesso:

PILOT CAPLESS - CONSIGLIO PER PULIZIA

Messaggio da maicol69 » martedì 17 settembre 2019, 15:53

Vi ringrazio molto della cortese e pronta risposta.
Ho un po' di timore a infilare stecchini nel corpo della penna, ma nel weekend proverò con calma e molta attenzione
ovviamente Vi riferirò!
:wave:

Avatar utente
ASTROLUX
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1541
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Il prossimo
Località: Napoli
Sesso:

PILOT CAPLESS - CONSIGLIO PER PULIZIA

Messaggio da ASTROLUX » martedì 17 settembre 2019, 15:55

maicol69 ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 15:53
Vi ringrazio molto della cortese e pronta risposta.
Ho un po' di timore a infilare stecchini nel corpo della penna, ma nel weekend proverò con calma e molta attenzione
ovviamente Vi riferirò!
:wave:
Smontala e mettila a bagno in acqua per 24 ore. Meno problemi...

Avatar utente
vito72
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 968
Iscritto il: giovedì 21 febbraio 2013, 15:16
La mia penna preferita: Pelikan M205
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Potenza
Sesso:
Contatta:

PILOT CAPLESS - CONSIGLIO PER PULIZIA

Messaggio da vito72 » martedì 17 settembre 2019, 16:17

ASTROLUX ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 15:55
maicol69 ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 15:53
Vi ringrazio molto della cortese e pronta risposta.
Ho un po' di timore a infilare stecchini nel corpo della penna, ma nel weekend proverò con calma e molta attenzione
ovviamente Vi riferirò!
:wave:
Smontala e mettila a bagno in acqua per 24 ore. Meno problemi...
Io personalmente eviterei il bagno totale del meccanismo di apertura, tu hai già provato a farlo?

maicol69
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 132
Iscritto il: lunedì 17 febbraio 2014, 15:31
La mia penna preferita: PELIKAN 800
Il mio inchiostro preferito: pilot iroshizuku KON PEKI
Misura preferita del pennino: Medio
Località: BOLOGNA
Sesso:

PILOT CAPLESS - CONSIGLIO PER PULIZIA

Messaggio da maicol69 » martedì 17 settembre 2019, 17:11

… diciamo che metterla a bagno senza sapere di cosa sono fatti i meccanismi interni un po' mi turba …
provo prima la pulizia meccanica, poi vediamo
Vi dirò !!!

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 7917
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

PILOT CAPLESS - CONSIGLIO PER PULIZIA

Messaggio da Ottorino » martedì 17 settembre 2019, 20:39

Tieni a mollo il "naso" della penna per una notte e poi sciacqua via l'eccesso anche solo scuotendo e asciugando con carta igienica arrotolata. Mica va fatto sempre. Solo quando trovi il problema.

naso = solo la parte necessaria
una notte = cinetica chimica = tempo per ammorbidire l'inchiostro concentrato
scuotere asciugare = togliere l'eccesso d'acqua
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Avatar utente
PzzShz12
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 28
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 10:24
La mia penna preferita: Pilot Falcon
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Take-Sumi
Misura preferita del pennino: Extra Fine

PILOT CAPLESS - CONSIGLIO PER PULIZIA

Messaggio da PzzShz12 » martedì 17 settembre 2019, 21:30

Io ho avuto problemi simili, son riuscito a risolvere immergendo la punta in acqua a penna vuota e ancora montata, e premendo ripetutamente sul bottone per far fuoriuscire tutto l'inchiostro 'nascosto' nel meccabusmo

maicol69
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 132
Iscritto il: lunedì 17 febbraio 2014, 15:31
La mia penna preferita: PELIKAN 800
Il mio inchiostro preferito: pilot iroshizuku KON PEKI
Misura preferita del pennino: Medio
Località: BOLOGNA
Sesso:

PILOT CAPLESS - CONSIGLIO PER PULIZIA

Messaggio da maicol69 » venerdì 20 settembre 2019, 10:10

Ringraziando molto anche per i due ultimi e più recenti suggerimenti, confermo di avere risolto il problema, mettendo a bagno il nasino della pilot e fatto funzionare il meccanismo una decina di volte il mattino seguente immerso nell'acqua
:thumbup:
grazie a tutti
:wave:

Rispondi