M400 qualcosa che non ci dovrebbe essere

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Avatar utente
HoodedNib
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1781
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

M400 qualcosa che non ci dovrebbe essere

Messaggio da HoodedNib » lunedì 13 gennaio 2020, 12:16

Vi chiederei aiuto per questa penna. Una Pelikan M400 degli anni 80, presa tempo fa ad un mercatino e a cui e' gia' stato sostituito lo stantuffo.
Il problema e' che la penna aspira male l'inchiostro, se va bene arriva a meta' serbatoio e generalmente ne tiene molto meno.
Non ha crepe visibili (se vi dico che le ho cercate con uno stereomicroscopio posso assicurarvi che non ce ne sono di visibili).
L'unica cosa che ad occhio non va e' quella "tacca" inquadrata in foto tra la filettatura e l'involucro esterno del corpo penna. In realta' non ho idea se sia quello il problema ma la penna funziona molto male e vorrei poterla caricare e scriverci.

Sto cercando di riempire in maniera stabile quello spazio visto che non mi e' possibile riuscire a chiuderlo altrimenti (e non vorrei smontare il gruppo pistone nuovo). Ho gia provato con il silicone ma va via subito e in generale regge poco oltre che e' abbastanza difficile esser sicuri di averlo steso bene li. Avete altri metodi o altre soluzioni per questa penna. Vi dico che la do gia' per persa anche se esteticamente e' in buono stato.
Allegati
photo_2020-01-13_12-16-39.jpg
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Wall
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 182
Iscritto il: venerdì 18 ottobre 2019, 17:00
La mia penna preferita: Pelikan 400NN
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Vigevano (PV)
Sesso:

M400 qualcosa che non ci dovrebbe essere

Messaggio da Wall » lunedì 13 gennaio 2020, 15:02

Ciao HoodedNib. :wave:
Effettivamente quello spazio non dovrebbe esserci e non so se potrebbe essere lui il problema. Premetto che non sono un gran esperto però magari potremmo ragionare insieme, cercare i problemi e soluzioni....dunque:

La sezione ed il serbatoio sono una cosa unica nella M400, poi giustamente come hai detto tu il serbatoio ha la sua "copertura" a strisce verdi/nere. Immagino che tu abbia controllato minuziosamente quest'ultima e non il serbatoio dall'interno, cosa non semplice. E se fosse fessurato quello? Oppure deformato ed il pistone non riesca a fare tenuta a dovere? Se così fosse lasciando la penna caricata con acqua o inchiostro in verticale (pennino all'ingiù) dovresti notare qualche perdita....forse. :think:

Quando hai smontato il pistone hai notato quel piccolo gradino anche nella parte alta del serbatoio? Se così fosse è la copertura del serbatoio ed essere spostata....però perchè non carica? :crazy:

E se tu provassi a riempire quella fessura con della cera? solo per provare se una volta "sigillata" presenta lo stesso problema.
Potresti provare a grattare con un taglierino un po' di cera da una candela e riempire con queste scaglie, riccioli la fessura. Oppure fasciogliere un po' di cera la lasci raffreddare un pochino e poi la spalmi sulla fessura.

Ripeto sono solo pensieri che magari ti possono far accendere qualche lampadina. :wtf:
Walter



"Ricorda sempre che sei assolutamente unico. Proprio come tutti gli altri." Margaret Mead

Avatar utente
HoodedNib
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1781
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

M400 qualcosa che non ci dovrebbe essere

Messaggio da HoodedNib » lunedì 13 gennaio 2020, 16:12

Wall ha scritto:
lunedì 13 gennaio 2020, 15:02
Ciao HoodedNib. :wave:
Effettivamente quello spazio non dovrebbe esserci e non so se potrebbe essere lui il problema. Premetto che non sono un gran esperto però magari potremmo ragionare insieme, cercare i problemi e soluzioni....dunque:

La sezione ed il serbatoio sono una cosa unica nella M400, poi giustamente come hai detto tu il serbatoio ha la sua "copertura" a strisce verdi/nere. Immagino che tu abbia controllato minuziosamente quest'ultima e non il serbatoio dall'interno, cosa non semplice. E se fosse fessurato quello? Oppure deformato ed il pistone non riesca a fare tenuta a dovere? Se così fosse lasciando la penna caricata con acqua o inchiostro in verticale (pennino all'ingiù) dovresti notare qualche perdita....forse. :think:

Quando hai smontato il pistone hai notato quel piccolo gradino anche nella parte alta del serbatoio? Se così fosse è la copertura del serbatoio ed essere spostata....però perchè non carica? :crazy:

E se tu provassi a riempire quella fessura con della cera? solo per provare se una volta "sigillata" presenta lo stesso problema.
Potresti provare a grattare con un taglierino un po' di cera da una candela e riempire con queste scaglie, riccioli la fessura. Oppure fasciogliere un po' di cera la lasci raffreddare un pochino e poi la spalmi sulla fessura.

Ripeto sono solo pensieri che magari ti possono far accendere qualche lampadina. :wtf:
Mi sta venendo in mente che ho in casa quella specie di "o-ring liquido) che Max diceva essere il sigillante che probabilmente usano nelle filettature Montblanc (il Motorsil R) che dovrebbe funzionare allo stesso modo, in ogni caso provero' usando questi due modi tanto per iniziare.

Quanto al gradino sopra non mi sembra ci sia ma e' difficile da vedere visto che il gruppo pistone non si smonta del tutto se non forzandolo (e' il motivo per cui non mi va di farlo) e non ho guardato se era spostato quando l'ho montato.
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 8117
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

M400 qualcosa che non ci dovrebbe essere

Messaggio da Ottorino » lunedì 13 gennaio 2020, 16:19

L'unica cosa che ad occhio non va e' quella "tacca" inquadrata in foto tra la filettatura e l'involucro esterno del corpo penna. In realta' non ho idea se sia quello il problema ma la penna funziona molto male e vorrei poterla caricare e scriverci
.

Succede. La "binde" ovvero il cilindro striato che sta sopra al vero e proprio fusto a volte non collima perfettamente.

Di solito la binde in questo tipo moderno non si stacca dal sottostante fusto. A me è capitato che si separasse facilemnte dopo averla dimenticata tutta a bagno per qualche settimana (mese ?). In qualche maniera le plastiche si idratano (non mi chiedere come mai !) e le tolleranze cambiano e i due pezzi si sfilano facilmente.

Se si seccano, non c'e' modo di riaccoppiarle e addio.
Quindi altro mesetto di bagno per riallentarle e rimontarle.

In tutta questa "fisarmonica" di pezzi, mi sono accorto che la binde, prima del primo bagno perfettamente lunga quanto il fusto, al primo bagno si era allungata (o il fusto scorciato ?) tanto è vero che posteriormente il fusto rimaneva dentro alla binde. Asciugandosi tornava(no) della lunghezza normale, ma davanti si era formato un piccolo scalino come si vede nella tua.

Tutto questo potrebbe giustificare lo scalino, ma non il mancato funzionamento.

PS
Tutta questa ginnastica l'ho fatta perche' me l'ero dimenticata a bagno.
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Avatar utente
HoodedNib
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1781
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

M400 qualcosa che non ci dovrebbe essere

Messaggio da HoodedNib » lunedì 13 gennaio 2020, 17:49

Ottorino ha scritto:
lunedì 13 gennaio 2020, 16:19

Tutto questo potrebbe giustificare lo scalino, ma non il mancato funzionamento.

PS
Tutta questa ginnastica l'ho fatta perche' me l'ero dimenticata a bagno.
Questo e' piuttosto sconfortante. Il Pennino che ho e' di quelli innestati a pressione (E' una delle prime M400 degli anni 80) e quindi si puo' usare in altre Pelikan, infatti nella M100 "Stormtrooper" va e la penna con quel pennino funziona anche se il pennino non finisce in pari con la carenatura della sezione come il pennino originale ma l'accrocchio funziona.
Questo e' sconfortante perche' significa che il problema e' altrove e che ci ho pure speso soldi per il pistone...
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 12092
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

M400 qualcosa che non ci dovrebbe essere

Messaggio da maxpop 55 » lunedì 13 gennaio 2020, 18:33

Se il pistone è montato bene e sale completamente prova a caricare, poi col pennino verso l'alto espellere l'aria presente nel serbatoio e senza muovere il fondello immergere la sezione nell'inchiostro e ricaricare.
Immergere di nuovo la sezione nell'inchiostro, scaricare e ricaricare, se carica completamente o quasi, sicuramente il pistone va bene, il "difetto" era dovuto alla presenza d'aria nel circuito di carica.
In genere questo problema si ha se si carica solo una volta, se esegui l'operazione 2 o 3 volte in genere il problema non si presenta.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
HoodedNib
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1781
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

M400 qualcosa che non ci dovrebbe essere

Messaggio da HoodedNib » mercoledì 15 gennaio 2020, 10:35

Allora la penna non carica se non due o tre gocce, a volte qualcosa in piu' ma non si riesce a caricare come diceva Max.
Per togliermi ogni dubbio sulle crepe l'ho totalmente ricoperta di uno strato di Motorsil, l'ho lasciato asciugare e ho riprovato, stesso risultato.
La cosa strana e' che caricando la penna a mo di contagocce non si ha sgocciolamento alcuno.

Quindi il pennino funziona perche' provato su altra penna, il pistone e' nuovo e apparentemente montato correttamente quindi... mi sa che e' proprio il fusto che e' andato, probabilmente deformato ma non in modo facilmente visibile...
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
PeppePipes
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 1173
Iscritto il: sabato 12 ottobre 2013, 21:29
La mia penna preferita: Conklin Endura sapphire Sr
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Ku-Jaku
Misura preferita del pennino: Obliquo
Sesso:

M400 qualcosa che non ci dovrebbe essere

Messaggio da PeppePipes » mercoledì 15 gennaio 2020, 14:41

A mio parere il difetto di riempimento ed il piccolo spazio tra la filettatura e la parte rigata sono due aspetti a se stanti e privi di connessioni. Come è già stato scritto, in particolare da Ottorino, il "vestito" a righe è inserito sopra il corpo vero e proprio e le due parti sono anche di materiali diversi. Probabilmente si è impercettibilmente mosso o contratto e non combacia più perfettamente con la parte filettata. Il problema è esclusivamente estetico ed a mio parere non vale la pena di toccarlo per il forte rischio di peggiorare le cose. Sempreché naturalmente il vestito non si muova.
Esclusa la presenza di fratture, direi che difetto di riempimento direi che possa essere imputato o ad una scarsa tenuta del pistone o ad un'ostruzione nei capillari del conduttore, anche se in quest'ipotesi risulterebbe visibilmente ostacolato anche il deflusso dell'acqua scaricando la penna.
La curiosità è madre dell'interesse. Una vita senza interessi è una vita in stato comatoso.

Avatar utente
HoodedNib
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1781
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

M400 qualcosa che non ci dovrebbe essere

Messaggio da HoodedNib » mercoledì 15 gennaio 2020, 16:13

PeppePipes ha scritto:
mercoledì 15 gennaio 2020, 14:41
A mio parere il difetto di riempimento ed il piccolo spazio tra la filettatura e la parte rigata sono due aspetti a se stanti e privi di connessioni. Come è già stato scritto, in particolare da Ottorino, il "vestito" a righe è inserito sopra il corpo vero e proprio e le due parti sono anche di materiali diversi. Probabilmente si è impercettibilmente mosso o contratto e non combacia più perfettamente con la parte filettata. Il problema è esclusivamente estetico ed a mio parere non vale la pena di toccarlo per il forte rischio di peggiorare le cose. Sempreché naturalmente il vestito non si muova.
Esclusa la presenza di fratture, direi che difetto di riempimento direi che possa essere imputato o ad una scarsa tenuta del pistone o ad un'ostruzione nei capillari del conduttore, anche se in quest'ipotesi risulterebbe visibilmente ostacolato anche il deflusso dell'acqua scaricando la penna.
Si ma il pistone e' nuovo e il pennino a scaricare (e a scrivere montato su altra penna) va benissimo...
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 12092
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

M400 qualcosa che non ci dovrebbe essere

Messaggio da maxpop 55 » mercoledì 15 gennaio 2020, 16:22

HoodedNib ha scritto:
mercoledì 15 gennaio 2020, 16:13


Si ma il pistone e' nuovo e il pennino a scaricare (e a scrivere montato su altra penna) va benissimo...
Quando dici che metti il pennino su un altra penna lo monti con o senza alimentatore?
Penso che Marcello abbia ragione il difetto è da imputarsi al pistone o all'alimentatore ostruito.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
HoodedNib
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1781
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

M400 qualcosa che non ci dovrebbe essere

Messaggio da HoodedNib » mercoledì 15 gennaio 2020, 16:52

maxpop 55 ha scritto:
mercoledì 15 gennaio 2020, 16:22
HoodedNib ha scritto:
mercoledì 15 gennaio 2020, 16:13


Si ma il pistone e' nuovo e il pennino a scaricare (e a scrivere montato su altra penna) va benissimo...
Quando dici che metti il pennino su un altra penna lo monti con o senza alimentatore?
Penso che Marcello abbia ragione il difetto è da imputarsi al pistone o all'alimentatore ostruito.
Tutto il blocco pennino+alimentatore che e' di quelli vecchi a pressione, su una M100 va
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

kircher
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1039
Iscritto il: martedì 4 novembre 2014, 5:44
Località: Firenze/Venezia/Basilea

M400 qualcosa che non ci dovrebbe essere

Messaggio da kircher » mercoledì 15 gennaio 2020, 16:57

HoodedNib ha scritto:
mercoledì 15 gennaio 2020, 16:52
maxpop 55 ha scritto:
mercoledì 15 gennaio 2020, 16:22


Quando dici che metti il pennino su un altra penna lo monti con o senza alimentatore?
Penso che Marcello abbia ragione il difetto è da imputarsi al pistone o all'alimentatore ostruito.
Tutto il blocco pennino+alimentatore che e' di quelli vecchi a pressione, su una M100 va
come sai che il pistone sia nuovo e funzioni?

Avatar utente
HoodedNib
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1781
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

M400 qualcosa che non ci dovrebbe essere

Messaggio da HoodedNib » mercoledì 15 gennaio 2020, 17:00

kircher ha scritto:
mercoledì 15 gennaio 2020, 16:57
HoodedNib ha scritto:
mercoledì 15 gennaio 2020, 16:52


Tutto il blocco pennino+alimentatore che e' di quelli vecchi a pressione, su una M100 va
come sai che il pistone sia nuovo e funzioni?
Perche' e' stato cambiato (e l'ho pure pagato :P )
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
PeppePipes
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 1173
Iscritto il: sabato 12 ottobre 2013, 21:29
La mia penna preferita: Conklin Endura sapphire Sr
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Ku-Jaku
Misura preferita del pennino: Obliquo
Sesso:

M400 qualcosa che non ci dovrebbe essere

Messaggio da PeppePipes » mercoledì 15 gennaio 2020, 18:14

Secondo me è opportuno controllare il pistone. In rete si trovano delle tenute nuove, ma la mia esperienza in merito non è stata molto positiva. C'è anche da dire che quelle d'origine sono mediamente molto longeve, ma in qualche caso si induriscono e la loro tenuta diventa imperfetta o totalmente carente. Le guarnizioni (o gli stantuffi completi) recuperati da penne divenute irreparabili sono quindi una fonte di ricambi molto usata, ma bisogna fare attenzione ad utilizzare solo quelle in perfetto stato, altrimenti si rischia di fare un intervento inutile.
La curiosità è madre dell'interesse. Una vita senza interessi è una vita in stato comatoso.

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 8117
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

M400 qualcosa che non ci dovrebbe essere

Messaggio da Ottorino » mercoledì 15 gennaio 2020, 18:16

Verifica sperimentale assente. Togli il pennino, sposta il pistone verso il pennino, metti un dito magari umido a tappare, aspira col pistone e verifica che la depressione che si forma sia costante e abbastanza duratura. Se poi fa "schiop" togliendo il dito meglio.

Se no, fatti rendere i soldi
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Rispondi

Torna a “Tecnica e riparazioni”