Pasta Iosso

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
rembrandt54

Pasta Iosso

Messaggio da rembrandt54 »

Finalmente ho acquistato la Pasta Iosso.
euro 5,50 alla ferramenta vicino casa.
provata solo su Aurora Hastil argento un pò ombrata dal tempo ed il risultato è stato ottimo.
Ora devo trovare una vecchia penna malridotta per fare altre prove più ...impegnative !!! :D

stefano

rembrandt54

Re: Pasta Iosso

Messaggio da rembrandt54 »

rembrandt54 ha scritto:Finalmente ho acquistato la Pasta Iosso.
euro 5,50 alla ferramenta vicino casa.
provata solo su Aurora Hastil argento un pò ombrata dal tempo ed il risultato è stato ottimo.
Ora devo trovare una vecchia penna malridotta per fare altre prove più ...impegnative !!! :D

stefano
aggiungo foto
Allegati
Pasta Iosso.jpg
Pasta Iosso.jpg (50.46 KiB) Visto 1769 volte

Avatar utente
Enrillo
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 136
Iscritto il: mercoledì 26 giugno 2019, 10:57
La mia penna preferita: Parker Sonnet
Il mio inchiostro preferito: Waterman Blu Mari del sud
Misura preferita del pennino: Extra Fine

Pasta Iosso

Messaggio da Enrillo »

Anche io ho finalmente provato la miracolosa pasta Iosso.
DSC_0064_1.jpg
DSC_0062_1.jpg
Avevo una vecchia Aurora 98 da rimettere a posto, che presentava evidenti segni di ossidazione.
DSC_0060_1.jpg
E' bastato un leggerissimo intervento con la crema lucidante in questione e la penna è tornata all'originario fulgore.
DSC_0061_1.jpg
Consiglio vivamente a tutti di tenerne un tubetto nel cassetto. Purtroppo non sono riuscito a trovarla in un negozio fisico, ma su internet si trova a un prezzo abbastanza accessibile, tenuto conto del fatto che ne basta pochissima e dovrebbe durare parecchio.

Avatar utente
Monet63
Artista
Artista
Messaggi: 1638
Iscritto il: sabato 5 ottobre 2013, 22:34
La mia penna preferita: Delta Goldpen Mezzanotte n°52
Il mio inchiostro preferito: Nero Aurora
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cassino - Sud Europa
Sesso:
Contatta:

Pasta Iosso

Messaggio da Monet63 »

La cosa incredibile è che non riesco a trovarla.
:wave:
L’opera d’arte è sempre una confessione.
Umberto Saba

Avatar utente
Automedonte
Levetta
Levetta
Messaggi: 719
Iscritto il: martedì 25 febbraio 2020, 16:33
La mia penna preferita: Aurora 88 big
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Milano
Sesso:

Pasta Iosso

Messaggio da Automedonte »

Su Amazon :thumbup:
Cesare Augusto

Avatar utente
Hiroshi
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 153
Iscritto il: mercoledì 30 settembre 2015, 21:53
La mia penna preferita: Kaweco Dia 2
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 nero
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Reggio Emilia
Sesso:

Pasta Iosso

Messaggio da Hiroshi »

Io la trovai qualche anno fa negli scaffali appena prima della cassa della nota catena tedesca di bricolage, ma poi non l'ho più vista.
Ne avevo lette meraviglie qui sul forum e l'ho immediatamente acquistata.
Mi ha miracolosamente tolto un graffio profondo dallo schermo in plastica di un vecchio televisore "Crezar" anni 70 che apparteneva ai miei nonni.
Forza e onore! Massimo Decimo Meridio

Avatar utente
Linos
Levetta
Levetta
Messaggi: 604
Iscritto il: sabato 12 agosto 2017, 9:48
La mia penna preferita: Aurora 88 (Nizzoli)
Sesso:

Pasta Iosso

Messaggio da Linos »

L'ho comprata anchio, va molto bene quando ci sono da fare interventi profondi, per lucidare andrei cauto, personalmente la definirei una pasta abrasiva, il polisch per me è un'altra cosa.

Avatar utente
Monet63
Artista
Artista
Messaggi: 1638
Iscritto il: sabato 5 ottobre 2013, 22:34
La mia penna preferita: Delta Goldpen Mezzanotte n°52
Il mio inchiostro preferito: Nero Aurora
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cassino - Sud Europa
Sesso:
Contatta:

Pasta Iosso

Messaggio da Monet63 »

Automedonte ha scritto:
sabato 4 luglio 2020, 20:37
Su Amazon :thumbup:
E pazienza, la prenderò su Amazon. Così potrò usare Prime anche per le spedizioni e non solo per i film.
:wave:
L’opera d’arte è sempre una confessione.
Umberto Saba

Avatar utente
balthazar
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 387
Iscritto il: giovedì 28 febbraio 2019, 19:20
Località: Foggia

Pasta Iosso

Messaggio da balthazar »

Linos ha scritto:
sabato 4 luglio 2020, 22:09
L'ho comprata anchio, va molto bene quando ci sono da fare interventi profondi, per lucidare andrei cauto, personalmente la definirei una pasta abrasiva, il polisch per me è un'altra cosa.
La pasta viene venduta come non abrasiva. La tua esperienza porta a risultati diversi? come polish cosa e come lo usi? l'argomento mi interessa e quindi mi piacerebbe avere le impressioni di chi questi prodotti già li impiega.

Iridium
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 372
Iscritto il: giovedì 25 ottobre 2018, 5:52
La mia penna preferita: Pilot Capless Blue Carbonesque
Il mio inchiostro preferito: Sailor Souboku
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Palermo

Pasta Iosso

Messaggio da Iridium »

seguo con interesse :wave:
Fabio

Il silenzio è d’oro (William Shakespeare)

Avatar utente
Linos
Levetta
Levetta
Messaggi: 604
Iscritto il: sabato 12 agosto 2017, 9:48
La mia penna preferita: Aurora 88 (Nizzoli)
Sesso:

Pasta Iosso

Messaggio da Linos »

balthazar ha scritto:
domenica 5 luglio 2020, 9:23
Linos ha scritto:
sabato 4 luglio 2020, 22:09
L'ho comprata anchio, va molto bene quando ci sono da fare interventi profondi, per lucidare andrei cauto, personalmente la definirei una pasta abrasiva, il polisch per me è un'altra cosa.
La pasta viene venduta come non abrasiva. La tua esperienza porta a risultati diversi? come polish cosa e come lo usi? l'argomento mi interessa e quindi mi piacerebbe avere le impressioni di chi questi prodotti già li impiega.
premesso che non ho titoli sull'argomento ma solo una personale esperienza.
se voglio eliminare un graffio uso la Iosso, posso farlo anche con il comune Sidol ma gli sforzi e il tempo impiegato si moltiplicano per 5 ed inoltre non rimane la stessa brillantezza che si ottiene con la Iosso, il massimo della brillantezza la ottengo usando il Polywatch e di certo gratta molto meno.
Non conosco Polish che non siano abrasivi il più o meno dipende dalla grana che inseriscono nel prodotto, la grana più fine o che gratta meno di certo la si trova nei dentifrici che però non lucidano molto, ho provato un lucidante per pellami a base di silicone e devo dire che la lucentezza è garantita ma lascia una patina che non mi piace molto, non sono un patito del lucido ad ogni costo.
Allegati
DSC00508.JPG

Avatar utente
balthazar
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 387
Iscritto il: giovedì 28 febbraio 2019, 19:20
Località: Foggia

Pasta Iosso

Messaggio da balthazar »

Linos ha scritto:
domenica 5 luglio 2020, 11:05



Non conosco Polish che non siano abrasivi il più o meno dipende dalla grana che inseriscono nel prodotto,
Grazie per il chiarimento e le informazioni fornite. Il Polywatch mi era già noto per il rinvenimento dei "vetrini" degli orologi vintage.

Avatar utente
Linos
Levetta
Levetta
Messaggi: 604
Iscritto il: sabato 12 agosto 2017, 9:48
La mia penna preferita: Aurora 88 (Nizzoli)
Sesso:

Pasta Iosso

Messaggio da Linos »

balthazar ha scritto:
domenica 5 luglio 2020, 11:29
Linos ha scritto:
domenica 5 luglio 2020, 11:05



Non conosco Polish che non siano abrasivi il più o meno dipende dalla grana che inseriscono nel prodotto,
Grazie per il chiarimento e le informazioni fornite. Il Polywatch mi era già noto per il rinvenimento dei "vetrini" degli orologi vintage.
:thumbup: mi sono scordato di scrivere che il poliwatch, sulle penne di celluloide fa uno strano effetto, spalmandolo con il cotone ad un certo punto si "pianta" pare che sciolga il materiale, passati alcuni secondi il prodotto asciuga e la lucidatura può riprendere diventando lucida come un cristallo, dunque attenzione se avete una penna da fare delle prove, evitate infarti.
Ci vorrebbe un chimico per capire se c'è un problema con i solventi contenuti nel prodotto oppure la celluloide con la sua morbidezza da quella sensazione, detto questo non mi assumo nessuna responsabilità :D

Avatar utente
HoodedNib
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2063
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Pasta Iosso

Messaggio da HoodedNib »

Linos ha scritto:
domenica 5 luglio 2020, 11:47
balthazar ha scritto:
domenica 5 luglio 2020, 11:29


Grazie per il chiarimento e le informazioni fornite. Il Polywatch mi era già noto per il rinvenimento dei "vetrini" degli orologi vintage.
:thumbup: mi sono scordato di scrivere che il poliwatch, sulle penne di celluloide fa uno strano effetto, spalmandolo con il cotone ad un certo punto si "pianta" pare che sciolga il materiale, passati alcuni secondi il prodotto asciuga e la lucidatura può riprendere diventando lucida come un cristallo, dunque attenzione se avete una penna da fare delle prove, evitate infarti.
Ci vorrebbe un chimico per capire se c'è un problema con i solventi contenuti nel prodotto oppure la celluloide con la sua morbidezza da quella sensazione, detto questo non mi assumo nessuna responsabilità :D
Chimici ne girano qui, se si puo' sapere che roba c'e' dentro si potrebbe azzardare una motivazioe
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
Linos
Levetta
Levetta
Messaggi: 604
Iscritto il: sabato 12 agosto 2017, 9:48
La mia penna preferita: Aurora 88 (Nizzoli)
Sesso:

Pasta Iosso

Messaggio da Linos »

Sulla confezione del Poliwatch non vedo indicazioni, so solo che è indicato per l'acrilico

Rispondi

Torna a “Tecnica e riparazioni”