Matita Meccanica 1927

Tutto ciò che serve per scrivere... e tanto altro!
Avatar utente
alfredop
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2722
Iscritto il: martedì 30 dicembre 2008, 17:48
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 061
Fp.it Vera: 002
Località: Napoli
Sesso:

Matita Meccanica 1927

Messaggio da alfredop »

Musicus ha scritto:... Ultima considerazione: mi piace che la sua eccentricità derivi dal fatto di essere un manufatto "non industriale".
Queste le ragioni del perchè piace moltissimo "a me".

Giorgio
Caro Giorgio,
Ti capisco perfettamente, io al contrario amo i design industriali ed asciutti (guarda la linea della matita Rotrin 600). D'altra parte è importante non trovarsi in un forum bulgaro dove a tutti piace tutto, altrimenti di che si discute? :-)
Alfredo
“Andare all’inferno è facile . C’è una scala. Scendi il primo gradino. Poi scendi il secondo. Poi scivoli." (Leo Ortolani, Rat-Man n. 91)

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 13121
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Matita Meccanica 1927

Messaggio da maxpop 55 »

Quoto appieno le parole di Alfredo. :thumbup:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2369
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso:

Matita Meccanica 1927

Messaggio da Musicus »

alfredop ha scritto:
Musicus ha scritto:... Ultima considerazione: mi piace che la sua eccentricità derivi dal fatto di essere un manufatto "non industriale".
Queste le ragioni del perchè piace moltissimo "a me".

Giorgio
Caro Giorgio,
Ti capisco perfettamente, io al contrario amo i design industriali ed asciutti (guarda la linea della matita Rotrin 600). D'altra parte è importante non trovarsi in un forum bulgaro dove a tutti piace tutto, altrimenti di che si discute? :-)
Alfredo
maxpop 55 ha scritto:Quoto appieno le parole di Alfredo.
Caro Alfredo, caro Massimo,
non siamo certo in un forum bulgaro, non v'è dubbio alcuno!!! :lol:
Ho posseduto tantissime matite meccaniche contemporanee, per necessità: personalmente trovo la Rotring 600 un "patchwork" (=lavoro con le pezze, ne ho contate 8, poi mi son fermato) ben peggiore della mia 1927, della quale si potrebbe sicuramente sostenere la non congruenza del disegno della testina/testona 8-) con il fusto (caratteristica comune, peraltro, a tante matite meccaniche d'epoca)...
Ma i veri esperti, ahimè, latitano, e non ne sapremo forse mai qualcosa di più... :lol:
:wave:

Giorgio

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 13121
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Matita Meccanica 1927

Messaggio da maxpop 55 »

Mi riferivo unicamente al forum Bulgaro, anche perchè la tua matita mi piace tanto, non potrei mai dire il contrario.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

alessio
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 107
Iscritto il: domenica 18 agosto 2013, 18:19
Il mio inchiostro preferito: Parker quink Black (una volta)
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Nizza monferrato
Sesso:

Re: Matita Meccanica 1927

Messaggio da alessio »

Personalmente apprezzo anche oggetti come questo, esteticamente parlando, anche se dubito che, tra la paura di rovinarlo e la pesantezza della decorazione la userei. In genere dalle mie parti un oggetto così decorato, per quanto bello, verrebbe definito "una peciata" che vuol dire più o meno "una grossolanata" ;)

Avatar utente
ciro
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3032
Iscritto il: martedì 7 aprile 2015, 15:12
La mia penna preferita: Montblanc Noblesse VIP
Il mio inchiostro preferito: Quel Montblanc verde
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Londra, UK
Sesso:

Re: Matita Meccanica 1927

Messaggio da ciro »

Io non sono sicuro che mi piaccia, però sono sicuro che mi piacerebbe se fosse mia. :lol:
Ciro
(Io sono per le firme a colori, sapevatelo!)
“La vita è come una fresella, s'è troppo dura sponzala.”
- Nonna
Immagine

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2369
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso:

Re: Matita Meccanica 1927

Messaggio da Musicus »

alessio ha scritto:Personalmente apprezzo anche oggetti come questo, esteticamente parlando, anche se dubito che, tra la paura di rovinarlo e la pesantezza della decorazione la userei. In genere dalle mie parti un oggetto così decorato, per quanto bello, verrebbe definito "una peciata" che vuol dire più o meno "una grossolanata" ;)
Non ti preoccupare, Alessio, che al Foro Boario di Nizza Monferrato questa "peciata" durerebbe ben poco... :mrgreen: I tuoi conterranei la sanno più lunga di quello che credi...
Paura di rovinarla? E' oro massiccio: praticamente, dura in eterno. Grossolana? Elaboratissima, semmai...
Da appassionato di Musica, dovresti sapere che ogni Stile ha in sè anche i germi dei propri eccessi: c'è chi non sopporta i melismi del Canto Gregoriano, le fioriture nella Cantata BWV51 di Bach, i gorgheggi di Rossini, etc... Per taluni sono eccessi, per altri virtuosismi, sfide alle costrizioni della materia...
De gustibus! ;)

Giorgio
Ultima modifica di Musicus il sabato 16 gennaio 2016, 12:55, modificato 2 volte in totale.

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2369
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso:

Re: Matita Meccanica 1927

Messaggio da Musicus »

ciro ha scritto:Io non sono sicuro che mi piaccia, però sono sicuro che mi piacerebbe se fosse mia. :lol:
Bravo Ciro, questo è lo spirito!! :mrgreen:
10. MM Pelikan leads.jpg
Guardala qua, con il suo temperino fluo e le sue mine Pelikan vintage: te la ripropongo su una pubblicità coeva (1928).
Come vedi, avrebbe potuto capitarmi la donnina nuda in stile pompeiano: e che facevo, la lasciavo al freddo?! 8-)
;)

Giorgio

Avatar utente
DerAlte
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1132
Iscritto il: sabato 24 ottobre 2015, 22:17
La mia penna preferita: Aurora Optima
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Catania
Sesso:

Re: Matita Meccanica 1927

Messaggio da DerAlte »

Musicus ha scritto: Come vedi, avrebbe potuto capitarmi la donnina nuda in stile pompeiano: e che facevo, la lasciavo al freddo?! 8-)
;)

Giorgio
vintage-risque-pinup-girl-novelty-nudie-glasses-pen-3.jpg
Immagine

Avatar utente
ciro
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3032
Iscritto il: martedì 7 aprile 2015, 15:12
La mia penna preferita: Montblanc Noblesse VIP
Il mio inchiostro preferito: Quel Montblanc verde
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Londra, UK
Sesso:

Re: Matita Meccanica 1927

Messaggio da ciro »

Musicus ha scritto:
ciro ha scritto:Io non sono sicuro che mi piaccia, però sono sicuro che mi piacerebbe se fosse mia. :lol:
Bravo Ciro, questo è lo spirito!! :mrgreen:
10. MM Pelikan leads.jpg
Guardala qua, con il suo temperino fluo e le sue mine Pelikan vintage: te la ripropongo su una pubblicità coeva (1928).
Come vedi, avrebbe potuto capitarmi la donnina nuda in stile pompeiano: e che facevo, la lasciavo al freddo?! 8-)
;)

Giorgio
Sei proprio uno schifoso... :lol:
Ciro
(Io sono per le firme a colori, sapevatelo!)
“La vita è come una fresella, s'è troppo dura sponzala.”
- Nonna
Immagine

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2369
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso:

Re: Matita Meccanica 1927

Messaggio da Musicus »

ciro ha scritto: Bravo Ciro, questo è lo spirito!! :mrgreen:
10. MM Pelikan leads.jpg
Guardala qua, con il suo temperino fluo e le sue mine Pelikan vintage: te la ripropongo su una pubblicità coeva (1928).
Come vedi, avrebbe potuto capitarmi la donnina nuda in stile pompeiano: e che facevo, la lasciavo al freddo?! 8-)
;)

Giorgio
Sei proprio uno schifoso... :lol:[/quote]
Ciro, non mi fare nuovamente pentire di averti dato confidenza: modera il linguaggio, prima che ti moderino...
Come vedi, qui si parla e si scrive solo ed esclusivamente di penne d'epoca. :ugeek:

alessio
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 107
Iscritto il: domenica 18 agosto 2013, 18:19
Il mio inchiostro preferito: Parker quink Black (una volta)
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Nizza monferrato
Sesso:

Re: Matita Meccanica 1927

Messaggio da alessio »

Musicus ha scritto: Non ti preoccupare, Alessio, che al Foro Boario di Nizza Monferrato questa "peciata" durerebbe ben poco... :mrgreen: I tuoi conterranei la sanno più lunga di quello che credi...
Paura di rovinarla? E' oro massiccio: praticamente, dura in eterno. Grossolana? Elaboratissima, semmai...
Da appassionato di Musica, dovresti sapere che ogni Stile ha in sè anche i germi dei propri eccessi: c'è chi non sopporta i melismi del Canto Gregoriano, le fioriture nella Cantata BWV51 di Bach, i gorgheggi di Rossini, etc... Per taluni sono eccessi, per altri virtuosismi, sfide alle costrizioni della materia...
De gustibus! ;)

Giorgio
Quanto ai gusti sicuramente hai ragione: sicuramente non la comparerei con le penne della discussione "a proposito di edizioni limitate orribili...". Quanto ai gusti dei miei conterranei, sono molto variabili: a Nizza si qualche appassionato di penne di trova ma nei paesi non siamo in molti.

Avatar utente
ciro
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3032
Iscritto il: martedì 7 aprile 2015, 15:12
La mia penna preferita: Montblanc Noblesse VIP
Il mio inchiostro preferito: Quel Montblanc verde
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Londra, UK
Sesso:

Re: Matita Meccanica 1927

Messaggio da ciro »

Musicus ha scritto: Ciro, non mi fare nuovamente pentire di averti dato confidenza: modera il linguaggio, prima che ti moderino...
Come vedi, qui si parla e si scrive solo ed esclusivamente di penne d'epoca. :ugeek:
Giorgio, ci ho messo la faccina, voleva essere una battutina, non offendere. Oltretutto non mi sembra che il termine "schifoso" sia qualcosa di definibile come "linguaggio da osteria", lo usava anche sua altezza reale mio nonno, buonanima, per scherzare con gli amici.
In ogni caso ti porgo le mie scuse se ti ho in qualche modo offeso. Spero che possa accettarle.
Ciro
(Io sono per le firme a colori, sapevatelo!)
“La vita è come una fresella, s'è troppo dura sponzala.”
- Nonna
Immagine

Avatar utente
DerAlte
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1132
Iscritto il: sabato 24 ottobre 2015, 22:17
La mia penna preferita: Aurora Optima
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Catania
Sesso:

Re: Matita Meccanica 1927

Messaggio da DerAlte »

Splendida matita, eccezionale ritrovamento, splendida recensione.
In merito alla pubblicità del '28, si può ammirare l'eleganza e al contempo la pudicizia con cui veniva rappresentata la donna, il contrasto con la foto che ho postato mi pare rifletta abbastanza bene l'evoluzione che ha subito nel tempo il concetto di dignità e bellezza del corpo femminile.
Nicolò
Immagine

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2369
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso:

Re: Matita Meccanica 1927

Messaggio da Musicus »

Concluderei la discussione, se siete d'accordo, prendendo atto scientificamente (e in armonia) dello "Spirito Pompeiano", così come la "Storia del Costume" di volta in volta ce lo (ri)presenta... :ugeek:
:thumbup:

Giorgio

Rispondi

Torna a “Altri strumenti di scrittura e accessori”