Che uso fate della stilo ?

Per fare due chiacchiere insieme su argomenti vari
Pasespo
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 158
Iscritto il: giovedì 9 agosto 2012, 22:53
La mia penna preferita: Aurora optima auroloide
Il mio inchiostro preferito: Aurora blue e nero
Misura preferita del pennino: Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 072
Arte Italiana FP.IT M: 067
Fp.it ℵ: 037
Fp.it 霊気: 055
Fp.it Vera: 055
Località: Frattamaggiore (Na)
Sesso:
Contatta:

Che uso fate della stilo ?

Messaggio da Pasespo » giovedì 16 agosto 2012, 0:50

Salve a tutti. Volevo aprire il mio primo thread (si dice così ?) su questo forum interessantissimo. Ho letto da qualche parte e concordo anche io sul fatto che nell'era di computer e tablet l'uso della penna è sempre più ridotto. Infatti spesso faccio fatica nel trovare un utilizzo serio della mia stilo al di là del semplice appuntino preso sul foglietto al volo. Visto che sono curioso ed in cerca di idee volevo aprire un sondaggio aperto su come utilizzate le vostre amate (lo so bene che ci scrivete ..... :mrgreen: :mrgreen: ... o al massimo le collezionate). Cioè vorrei sapere di regola per che tipo di scrittura le usate : appunti per studio, diario, attività ludica, lavoro di ufficio, ecc. Potrebbe essere interessante e potrebbero venir fuori risposte interessanti che, oltre ad essere di spunto ad altre persone, potrebbero rappresentare una fotografia importante di un aspetto della nostra società.

Comincio io: :twisted: :twisted:
La uso principalmente per raccogliere appunti personali (quasi un diario). Purtroppo non posso utilizzarla per lavoro in quanto nelle visite domiciliari (sono medico) rischio di perderla o rovinarla e poi come dice anche il collega vikingo - Alessandro la carta che ci mette a disposizione il SSn non è delle migliori. (io però non uso le impegnative ASL ma i fogli di carta intestata, spesso fotocopiati su carta di infima qualità.

Adesso tocca a voi :mrgreen: :mrgreen:
Pasquale

rembrandt54

Re: Che uso fate della stilo ?

Messaggio da rembrandt54 » giovedì 16 agosto 2012, 10:15

Carissimo Pasquale, io cerco di usare la stilografica il più possibile, nel senso che a volte mi "invento " le occasioni :D
Tutto quello che devo poi scrivere al computer, siano mail o lettere lunghe, lo scrivo prima a mano; poi durante tutte le riunioni alle quali partecipo, prendo appunti su un quaderno che è diventato il punto di riferimento di tutti in ufficio perchè è in ordine cronologico e abbastanza completo ( mi chiamano il "Notaio" :lol: ) Infine ho un quadernone sul quale scrivo pensieri in libertà, mentre su un altro provo le stilografiche con i vari inchiostri, mettendo data luogo marca e modello della penna e dell'inchiostro. ;)

stefano

Pasespo
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 158
Iscritto il: giovedì 9 agosto 2012, 22:53
La mia penna preferita: Aurora optima auroloide
Il mio inchiostro preferito: Aurora blue e nero
Misura preferita del pennino: Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 072
Arte Italiana FP.IT M: 067
Fp.it ℵ: 037
Fp.it 霊気: 055
Fp.it Vera: 055
Località: Frattamaggiore (Na)
Sesso:
Contatta:

Re: Che uso fate della stilo ?

Messaggio da Pasespo » giovedì 16 agosto 2012, 10:36

grazie..... IL PROSSIMOOOO ......... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Pasquale

Avatar utente
vikingo60
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 4758
Iscritto il: mercoledì 5 maggio 2010, 16:50
La mia penna preferita: Pelikan M 200
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 060
Arte Italiana FP.IT M: 060
Fp.it ℵ: 113
Fp.it Vera: 060
Località: Isernia
Sesso:

Re: Che uso fate della stilo ?

Messaggio da vikingo60 » giovedì 16 agosto 2012, 13:13

Ciao Pasquale,
io cerco di scrivere tutto a mano;anche le minute delle recensioni che pubblico qui sul Forum.Il nostro lavoro,poi,consente per fortuna ancora di scrivere e firmare molto.L'unico problema sono i tipi di carta.Ma ormai trovare carte adatte alla stilografica non è facile,soprattutto con i flussi smagriti di oggi.Ecco perchè per firmare le ricette ASL uso una vecchia ERO con flusso molto abbondante:con quella scrivo ovunque.Ormai l'uso della biro (una vecchia Paper Mate di circa 30 anni fa che mi porto sempre dietro) è riservato ai modelli a ricalco,come quelli delle Poste.L'altro uso della biro è quello di far firmare altri cui non voglio far usare le mie stilografiche.
Cordiali saluti
Alessandro

Pasespo
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 158
Iscritto il: giovedì 9 agosto 2012, 22:53
La mia penna preferita: Aurora optima auroloide
Il mio inchiostro preferito: Aurora blue e nero
Misura preferita del pennino: Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 072
Arte Italiana FP.IT M: 067
Fp.it ℵ: 037
Fp.it 霊気: 055
Fp.it Vera: 055
Località: Frattamaggiore (Na)
Sesso:
Contatta:

Re: Che uso fate della stilo ?

Messaggio da Pasespo » giovedì 16 agosto 2012, 14:02

grazie..... IL PROSSIMOOOO ......... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Pasquale

Pasespo
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 158
Iscritto il: giovedì 9 agosto 2012, 22:53
La mia penna preferita: Aurora optima auroloide
Il mio inchiostro preferito: Aurora blue e nero
Misura preferita del pennino: Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 072
Arte Italiana FP.IT M: 067
Fp.it ℵ: 037
Fp.it 霊気: 055
Fp.it Vera: 055
Località: Frattamaggiore (Na)
Sesso:
Contatta:

Re: Che uso fate della stilo ?

Messaggio da Pasespo » giovedì 16 agosto 2012, 14:04

Grazie è interessantissimo leggervi. ...continuate ;)
Pasquale

Avatar utente
Alexander
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2605
Iscritto il: sabato 19 novembre 2011, 12:24
La mia penna preferita: Sailor 1911 Standard Black HT
Il mio inchiostro preferito: Diamine Royal Blue
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Catania

Re: Che uso fate della stilo ?

Messaggio da Alexander » giovedì 16 agosto 2012, 15:44

Il massimo uso possibile!! Dagli appunti, agli schemi di lavoro, alle note degli impegni sull'agenda..
A volte, se si presenta l'occasione, approfitto di alcuni pennini più flessibili per cimentarmi in calligrafia e bigliettini augurali.
"Ho dei gusti semplicissimi: mi accontento sempre del meglio"
O. Wilde

cassullo

Re: Che uso fate della stilo ?

Messaggio da cassullo » giovedì 16 agosto 2012, 20:29

Anche io la uso il più possibile , al lavoro , a casa , per scrivere pensieri e piccole poesie , per prendere appunti e quant'altro .
Mi piace scrivere con inchiostri rossi , viola , porpora e blu .
La uso dappertutto tranne in rarissimi casi dove purtroppo la praticità della penna sfera si fa sentire .
Saluti .

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 11233
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Contatta:

Re: Che uso fate della stilo ?

Messaggio da piccardi » venerdì 17 agosto 2012, 0:30

Pasespo ha scritto:Salve a tutti. Volevo aprire il mio primo thread (si dice così ?) su questo forum interessantissimo.
Si dice discussione, d'altronde di questo si tratta no?
Starebbe per filo del discorso ma non si applica qui. Ed inoltre si dice argomento e non topic (come sta scritto pure nel pulsante per crearlo). A breve un glossarietto per evitare l'uso inutile dell'inglese...

Dopo di che io le stilografiche le uso principalmente per scarabocchiare.

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Pasespo
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 158
Iscritto il: giovedì 9 agosto 2012, 22:53
La mia penna preferita: Aurora optima auroloide
Il mio inchiostro preferito: Aurora blue e nero
Misura preferita del pennino: Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 072
Arte Italiana FP.IT M: 067
Fp.it ℵ: 037
Fp.it 霊気: 055
Fp.it Vera: 055
Località: Frattamaggiore (Na)
Sesso:
Contatta:

Re: Che uso fate della stilo ?

Messaggio da Pasespo » venerdì 17 agosto 2012, 12:54

Sempre a prosito dell' ampio utilizzo che può farne il medico volevo chiedere,a chi sapesse rispondere, se secondo voi è possibile utilizzare inchiostri diversi dal nero e blu canonici per scrivere una ricetta (intendo carta intestata di struttura pubblica e non impegnativa rossa ASL) o anche per rilasciare un certificato della pubblica amministrazione (anche se oggi i certificati sono per la maggior parte elettronici). Insomma per l'amministrazione pubblica si può usare solo il nero, è permesso anche il blu o mi posso sbizzarrire con altri colori tipo il porpora. Grazie scusate se OT altrimenti apro un'altra "DISCUSSIONE" :mrgreen: ( Cacchio nemmeno OT va più bene :twisted: )
Pasquale

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 8040
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

Re: Che uso fate della stilo ?

Messaggio da Ottorino » venerdì 17 agosto 2012, 13:16

Credo che il rosso non vada bene per eventuali fotocopie.
Qualche macchina non lo raccoglie bene.
Non parliamo del marrone.
Ho qualche libro di cui avrei avuto necessità di fotocopiare alcune parti.
Ma i grafici in rosso/marrone non erano comprensibili.

OT ?
si capisce (o meglio: io lo capisco, non voglio parlare per gli altri)
e va bene e nessuno è qui per censurare.

Pero' ricordo le prime volte che trovavo cose del tipo IMHO, ASAP, AKA, AFAIK, ROTFL o FOTCL, KISS oppure IHABICNRWTSF
Non è stato facile capire subito che diavolo volessero dire.
Immagina chi non sa per niente l'inglese che difficolta' potrebbe avere

PS
L'ultima IHABICNRWTSF non la sapevo.

L'ho trovata per l'occasione qui
http://it.wikipedia.org/wiki/Lista_di_a ... u_internet
Magari fa comodo a qualcuno, anche per fare due risate
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 11233
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Contatta:

Re: Che uso fate della stilo ?

Messaggio da piccardi » venerdì 17 agosto 2012, 13:55

Pasespo ha scritto:Sempre a prosito dell' ampio utilizzo che può farne il medico volevo chiedere,a chi sapesse rispondere, se secondo voi è possibile utilizzare inchiostri diversi dal nero e blu canonici per scrivere una ricetta (intendo carta intestata di struttura pubblica e non impegnativa rossa ASL) o anche per rilasciare un certificato della pubblica amministrazione (anche se oggi i certificati sono per la maggior parte elettronici). Insomma per l'amministrazione pubblica si può usare solo il nero, è permesso anche il blu o mi posso sbizzarrire con altri colori tipo il porpora. Grazie scusate se OT altrimenti apro un'altra "DISCUSSIONE" :mrgreen: ( Cacchio nemmeno OT va più bene :twisted: )
Lungi da me voler forzare le persone ad usare l'italiano, fortunatamente sono assai poco nazionalista (visto come va il paese francamente non avrei certo di che vantarmi, e per di più esser nato in Italia non è certo merito mio). Solo che trovo esteticamente poco piacevole il miscuglio di lingue diverse, ma è questione di gusti personali.

Per cui usa pure l'acronimo e l'abbreviazione che voi, l'elenco era solo un suggerimento per usare parole italiane.

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

rembrandt54

Re: Che uso fate della stilo ?

Messaggio da rembrandt54 » venerdì 17 agosto 2012, 14:08

piccardi ha scritto:
Pasespo ha scritto:Sempre a prosito dell' ampio utilizzo che può farne il medico volevo chiedere,a chi sapesse rispondere, se secondo voi è possibile utilizzare inchiostri diversi dal nero e blu canonici per scrivere una ricetta (intendo carta intestata di struttura pubblica e non impegnativa rossa ASL) o anche per rilasciare un certificato della pubblica amministrazione (anche se oggi i certificati sono per la maggior parte elettronici). Insomma per l'amministrazione pubblica si può usare solo il nero, è permesso anche il blu o mi posso sbizzarrire con altri colori tipo il porpora. Grazie scusate se OT altrimenti apro un'altra "DISCUSSIONE" :mrgreen: ( Cacchio nemmeno OT va più bene :twisted: )
Lungi da me voler forzare le persone ad usare l'italiano, fortunatamente sono assai poco nazionalista (visto come va il paese francamente non avrei certo di che vantarmi, e per di più esser nato in Italia non è certo merito mio). Solo che trovo esteticamente poco piacevole il miscuglio di lingue diverse, ma è questione di gusti personali.

Per cui usa pure l'acronimo e l'abbreviazione che voi, l'elenco era solo un suggerimento per usare parole italiane.

Simone
Condivido....nessuna forzatura....ci mancherebbe altro ;)

Ambros5
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 293
Iscritto il: venerdì 13 luglio 2012, 12:42
La mia penna preferita: tutte le Ancora vintage
Il mio inchiostro preferito: MB racing green
Misura preferita del pennino: Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 012
Arte Italiana FP.IT M: 013
Fp.it ℵ: 111
Località: Pescara

Re: Che uso fate della stilo ?

Messaggio da Ambros5 » venerdì 17 agosto 2012, 14:19

Pasespo ha scritto:Sempre a prosito dell' ampio utilizzo che può farne il medico volevo chiedere,a chi sapesse rispondere, se secondo voi è possibile utilizzare inchiostri diversi dal nero e blu canonici per scrivere una ricetta (intendo carta intestata di struttura pubblica e non impegnativa rossa ASL) o anche per rilasciare un certificato della pubblica amministrazione (anche se oggi i certificati sono per la maggior parte elettronici). Insomma per l'amministrazione pubblica si può usare solo il nero, è permesso anche il blu o mi posso sbizzarrire con altri colori tipo il porpora. Grazie scusate se OT altrimenti apro un'altra "DISCUSSIONE" :mrgreen: ( Cacchio nemmeno OT va più bene :twisted: )
A voler essere pignoli, va usato il nero e basta:
il DPCM 3 agosto 1962, in applicazione della Legge 251/1957 (poi abrogata dalla Legge 15/1968
poi abrogata dal TU sui documenti delle Pubbliche Amministrazioni n. 445/2000) impone,
per la redazione di atti pubblici, l'uso di inchiostro "nero fisso", determinandone le qualità.
Il DPCM del '62 non sembra, al momento, essere stato abrogato dal TU 445/2000,
ma è certamente ancora vigente l'art. 67 Reg. Not. che impone l'uso di "inchiostro nero indelebile".....

Io, invece, uso le stilo - con inchiostri colorati - per le lettere alla fidanzata....... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Andrea

I 40 anni sono quell'età in cui ci si sente finalmente giovani. Ma è troppo tardi.

Simone
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1362
Iscritto il: sabato 28 gennaio 2012, 13:46
La mia penna preferita: Pelikan M200 (per ora...;))
Il mio inchiostro preferito: J. Herbin Poussiere de Lune
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Bologna

Re: Che uso fate della stilo ?

Messaggio da Simone » venerdì 17 agosto 2012, 14:28

Io uso la stilografica per tutto, dallo studio agli appunti; dalle lettere agli appuntamenti del diario. :D

Per me il problema è trovare le carte adeguate che mi consentano di scrivere bene! :D
Che tu sei qui,
che la vita esiste e l’identità,
Che il potente spettacolo continui,
e che tu puoi contribuire con un verso.

W.W.

Rispondi