Eleganza invernale

Per fare due chiacchiere insieme su argomenti vari
alessio
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 100
Iscritto il: domenica 18 agosto 2013, 18:19
Il mio inchiostro preferito: Parker quink Black (una volta)
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Nizza monferrato
Sesso:

Eleganza invernale

Messaggio da alessio » martedì 29 ottobre 2019, 21:06

Buonasera a tutti!
Nonostante le temperature siano ancora particolarmente miti "l'inverno sta arrivando" e forse presto verrà il momento di ripararsi dal freddo. Giacca a vento e berretto di lana sono certo una soluzione comoda, ma ci sono alternative molto più eleganti... la mia preferita, anche se purtroppo è per me praticabile solo la domenica, sempre che io non debba guidare, è indossare tabarro e cappello "Fedora". E voi cosa preferite? Cappotti, trench, giacche sportive o c'è qualche altro "tabarrista" come me?

Avatar utente
domenico98
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 223
Iscritto il: mercoledì 12 marzo 2014, 19:47
La mia penna preferita: Omas Extra Senior
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 brillant black
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Milano
Sesso:

Eleganza invernale

Messaggio da domenico98 » martedì 29 ottobre 2019, 21:38

Ah, il tabarro! Purtroppo è un sogno che non mi posso ancora permettere, per un ventunenne come il sottoscritto diciamo che potrebbe risultare un po' eccentrico (non che ciò risulti un problema) o addirittura fuori luogo. Per l'inverno utilizzo il mio amatissimo trench (doppiopetto con cintura) vintage nero di lana pesante, lungo sino al polpaccio abbinato ad un Fedora in lana, anche lui nero. In alternativa per climi sempre freddi ma per occasioni più "comode" utilizzo un cappotto corto in cachemire di colore blu, molto leggero ma comunque estremamente caldo. Il tabarro è assolutamente nella mia lista dei desideri, i miei genitori sussultano ogni volta che lo nomino! Spero in un futuro (il più prossimo possibile) di potermelo permettere.

Lorenzo
"Il primo dovere di un gentiluomo è quello di sognare"
(O. Wilde)

alessio
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 100
Iscritto il: domenica 18 agosto 2013, 18:19
Il mio inchiostro preferito: Parker quink Black (una volta)
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Nizza monferrato
Sesso:

Eleganza invernale

Messaggio da alessio » martedì 29 ottobre 2019, 22:00

domenico98 ha scritto:
martedì 29 ottobre 2019, 21:38
Ah, il tabarro! Purtroppo è un sogno che non mi posso ancora permettere, per un ventunenne come il sottoscritto diciamo che potrebbe risultare un po' eccentrico

Lorenzo
Ehm... Ho 2 anni meno di te :D
Anche se vivendo in campagna e avendo altri due o tre amici che lo usano sono avvantaggiato

valhalla
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 92
Iscritto il: lunedì 20 maggio 2019, 17:20
La mia penna preferita: penna Astoria (tour Eiffel)
Misura preferita del pennino: Fine

Eleganza invernale

Messaggio da valhalla » martedì 29 ottobre 2019, 22:47

Mantello rettangolare fermato da una spilla; a seconda del clima ed esigenze di eleganza drappeggiato sulle spalle a mo' di scialle oppure portato dritto in modalità nerd che ha giocato troppo a D&D. Il cappuccio separato, nella stessa stoffa, limitato a questo ultimo caso :D

In testa un cappello, *sempre*, sia d'estate che d'inverno, perché non si esce di casa a capo scoperto, punto. (questo messaggio è gentilmente offerto dal gruppo degli appassionati di abbgliamento vintage e storico propensi ad insolazioni e otiti :roll: )

Ho iniziato che avevo giusto giusto 22 anni e nel corso dei *cough* anni da quel momento è capitato che qualcuno commentasse, ma raramente, e ormai ho raggiunto l'età in cui si viene definiti eccentrici e non con termini peggiori :)

Avatar utente
G P M P
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2233
Iscritto il: mercoledì 18 gennaio 2012, 16:06
Il mio inchiostro preferito: Pilot Namiki Blue
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 003
Arte Italiana FP.IT M: 003
Fp.it ℵ: 003
Fp.it 霊気: 003
Località: Pescara
Sesso:

Eleganza invernale

Messaggio da G P M P » sabato 2 novembre 2019, 17:11

Tutti i giorni, verso/in/di ritorno dalla fabbrica: giubbino o bomberino aziendale, per spirito di cittadinanza, esempio verso i collaboratori e perché se si sporca di olio lo porto in tintoria, ma non mi girano troppo.

In occasioni informali "da campo": giaccone da marinaio/pilota (caban o pea coat per i più esterofili), corto, in lana e acrilico perché se prende l'acqua non deve rattrappire, o montgomery blu più lungo.

In occasioni informali da città/campagna, ovvero quando fa freddo per davvero: loden. Ne ho due, uno più leggero (da viaggio), uno classico, veramente caldo. Sono capi che amo. Il bello del loden è che puoi scegliere il colore che ti piace di più, tra il verde e il verde.

In occasioni più formali: cappotto blue con collo giacca. Per la pioggia: l'impermeabile (trench, per gli esterofili di sopra). Per la neve: piumino di italica marca e fattura. Per le escursioni: anorak imbottito. Il sogno: un tabarro (lo comprerò, prima o poi).

In testa: il basco. Ne ho qualcuno, li faccio girare. Quello che indosso di più è un 8 spicchi in tweed spinato, che periodicamente sottopongo a terrificanti lavaggi in acqua che lo fanno infeltrire ancora di più - è sempre più bello. Al collo: sciarpa, sempre. Rigorosamente di fibra naturale, che sennò mi si irrita il colluccio. Colorata e a volte un po' femminile, che fa pendant col mezzo sigaro e la barba nera da bucaniere.

(Cronaca anagrafica: ho 37 anni, d'inverno mi concio così da quando sono entrato negli -enta. Sapete, quando si smette di mettere le mani in tasca e si iniziano a incrociare dietro la schiena. Che ti smettono di dare del tu, e ti danno del lei. Che quando arrivi in discoteca per una serata, tutti si girano a guardarti per capire di chi sei il padre. Ecco, quell'età lì.)
Giovanni Paolo

Avatar utente
ricart
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 356
Iscritto il: venerdì 18 agosto 2017, 14:05
La mia penna preferita: Pelikan 120
Il mio inchiostro preferito: Ora: Waterman blu-nero
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 054
Località: Porpetto (UD)
Sesso:

Eleganza invernale

Messaggio da ricart » sabato 2 novembre 2019, 21:51

Salve, giubbotto sintetico imbottito, non molto lungo per la praticità con l'uso dell'auto, con o senza cappuccio, in testa un basco. Ho una piccola collezione che va dal basco piccolo detto dell'"operaio" fino al tipo "cacciatore delle Alpi" francese, diametro piatto 34 cm. Quest'ultimo crea qualche problema quando soffia la bora ma suscita sempre curiosità nella gente.

mandi
Riccardo

Dory
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 219
Iscritto il: lunedì 12 novembre 2018, 11:53
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Fiumicello (UD)
Sesso:

Eleganza invernale

Messaggio da Dory » sabato 2 novembre 2019, 21:59

Per il cappotto non ho pretese e il cappello me lo dimentico in ogni dove quindi ho smesso, ma la sciarpa é fondamentale: fatta a mano (ovviamente da me medesima), lunghissima e morbida la mia preferita.
Dovremmo avere tutti una vita vista mare.

Avatar utente
Hiroshi
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 89
Iscritto il: mercoledì 30 settembre 2015, 21:53
La mia penna preferita: Kaweco Dia 2
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 nero
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Reggio Emilia
Sesso:

Eleganza invernale

Messaggio da Hiroshi » sabato 2 novembre 2019, 23:13

È un vero peccato che il guardaroba maschile si sia decisamente impoverito, scomparendo alcuni elementi che rappresentavano anche dei consolidati simboli di virilità. Secondo me la cosa si inserisce in un contesto più ampio, ma non approfondisco.
Cosicché che oggi per indossare il cappello credo serva un pieno di autostima! Un sito diceva che da un indispensabile elemento dell'abbigliamento maschile si è trasformato in un "simbolo glamour". Sottinteso, che devi essere abbastanza "glamour" per indossare.
Nel mio caso la statura medio bassa non gioca a favore, magari dovrei recarmi in un negozio fornito con un commesso esperto e lanciarmi un po'...
Invece sto cercando da parecchio tempo degli stivaletti in gomma da uomo, che permettano di affrontare (e godersi! Ormai gli elementi naturali ci sono diventati estranei) una giornata di pioggia intensa senza bagnarsi i pantaloni e senza dare impressioni equivoche. Ma questa ricerca è ancora senza risultati :think:

Avatar utente
G P M P
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2233
Iscritto il: mercoledì 18 gennaio 2012, 16:06
Il mio inchiostro preferito: Pilot Namiki Blue
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 003
Arte Italiana FP.IT M: 003
Fp.it ℵ: 003
Fp.it 霊気: 003
Località: Pescara
Sesso:

Eleganza invernale

Messaggio da G P M P » domenica 3 novembre 2019, 6:52

ricart ha scritto:
sabato 2 novembre 2019, 21:51
... dal basco piccolo detto dell'"operaio" fino al tipo "cacciatore delle Alpi" francese, diametro piatto 34 cm ...
Sono da vedere entrambi! In particolare il secondo, che non credo di conoscere ...
Giovanni Paolo

Avatar utente
zoniale
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1551
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2016, 13:48
La mia penna preferita: Tutte, troppe, anni '40 - '60
Il mio inchiostro preferito: avatar by Ooti
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Varese
Sesso:

Eleganza invernale

Messaggio da zoniale » lunedì 4 novembre 2019, 11:30

Hiroshi ha scritto:
sabato 2 novembre 2019, 23:13
È un vero peccato che il guardaroba maschile si sia decisamente impoverito, scomparendo alcuni elementi che rappresentavano anche dei consolidati simboli di virilità.
Non potrei essere più in sintonia con questa affermazione.

Che ritornino gli astucci penici di una volta!
astuccio.jpg
Ultima modifica di zoniale il lunedì 4 novembre 2019, 17:00, modificato 1 volta in totale.
Michele

kircher
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1005
Iscritto il: martedì 4 novembre 2014, 5:44
Località: Firenze/Londra

Eleganza invernale

Messaggio da kircher » lunedì 4 novembre 2019, 12:06

zoniale ha scritto:
lunedì 4 novembre 2019, 11:30
Hiroshi ha scritto:
sabato 2 novembre 2019, 23:13
È un vero peccato che il guardaroba maschile si sia decisamente impoverito, scomparendo alcuni elementi che rappresentavano anche dei consolidati simboli di virilità.
Non potei essere più in sintonia con questa affermazione.

Che ritornino gli astucci penici di una volta!
astuccio.jpg
L'astuccio penico, secondo me, è stato messo fuorilegge da qualche normativa sulla sicurezza in auto perché bucava gli airbags. Sempre colpa di questa Europa matrigna!

Avatar utente
Punishers
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 37
Iscritto il: mercoledì 10 luglio 2019, 21:35
La mia penna preferita: Must de Cartier Trinity
Il mio inchiostro preferito: J. H. Améthyste de l'Oural
Misura preferita del pennino: Extra Fine

Eleganza invernale

Messaggio da Punishers » lunedì 4 novembre 2019, 12:41

Da parte mia non posso che preferire la combinazione camicia-gilet-maglioncino e pantaloni abbinati, nelle giornate piovose rigorosamente in tinta blu o scura, con stivaletti scamosciati (o di altro tipo). Giubbino in piuma d'oca (penso) o sintetico (penso). Non apprezzo particolarmente cappelli e berretti. Non può mancare neanche un adeguato profumo invernale.

Avatar utente
Massimo59
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 98
Iscritto il: mercoledì 31 ottobre 2018, 13:10
La mia penna preferita: M120 per motivi affettivi
Il mio inchiostro preferito: Waterman blu
Misura preferita del pennino: Stub
Località: Brianza

Eleganza invernale

Messaggio da Massimo59 » lunedì 4 novembre 2019, 13:13

però con un tabarro ci vorrebbe un cappellaccio a tesa larga...

Avatar utente
analogico
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 982
Iscritto il: giovedì 5 marzo 2015, 0:30
La mia penna preferita: Aurora HASTIL
Il mio inchiostro preferito: Aurora nero
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it 霊気: 027
Sesso:

Eleganza invernale

Messaggio da analogico » lunedì 4 novembre 2019, 15:20

Massimo59 ha scritto:
lunedì 4 novembre 2019, 13:13
però con un tabarro ci vorrebbe un cappellaccio a tesa larga...
...e io ci abbinerei anche un bel trombone ad avancarica, con i tempi che corrono meglio stare coperti..... :wtf: :wtf:
Antonio

"L'unico uomo felice è il collezionista."
( J.W. Goethe )

Avatar utente
ASTROLUX
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1541
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Il prossimo
Località: Napoli
Sesso:

Eleganza invernale

Messaggio da ASTROLUX » lunedì 4 novembre 2019, 17:02

Indosso dal giubbotto di pelle agli impermeabili, cappotti lunghi, corti e meazzani...fino al cappotto lungo di pelle tipo Matrix. Dalla tuta sportiva al completo con gilet (amo indossare i miei orologi da tasca), dalla camicia con collo alla coreana a quella con i polsini per gemelli (ahimè mi piacciono pure quelli)...e non vi racconto per quanto riguarda le scarpe e le cravatte :lol:
Insomma mi trasformo come mr Hyde e il dr Jackyll.
Non indosso cappelli, i miei radi capelli già cadono da soli.

Rispondi