Penna da rappresentante

Per fare due chiacchiere insieme su argomenti vari
Iridium
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 372
Iscritto il: giovedì 25 ottobre 2018, 5:52
La mia penna preferita: Pilot Capless Blue Carbonesque
Il mio inchiostro preferito: Sailor Souboku
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Palermo

Penna da rappresentante

Messaggio da Iridium »

Ciao vedo che ti hanno già consigliato in tantissimi. Io la capless ce l’ho ed è veramente comoda da usare. Però se per stare sul sicuro valuti una biro allora ti consiglio una “Fisher space pen AG7”. Lasciando stare tutte le trovate pubblicitarie sullo spazio ecc l’ho usata sotto la pioggia e scritto anche in posizione scomoda e scrive sempre in maniera ineccepibile. L’ho lasciata nel portaoggetti dell’ auto in estate per giorni (in sicilia dentro l’auto parcheggiata al sole d’estate si sfiorano i 50 gradi) e non ne ha risentito. Diciamo che è molto affidabile. Non uso più biro da parecchio tempo ma questa l’ho tenuta. I refill non sono economici ma sono abbastanza durevoli.

buona scelta
saluti
Fabio

Il silenzio è d’oro (William Shakespeare)

Avatar utente
Lateralus
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 76
Iscritto il: mercoledì 25 marzo 2020, 14:29
Località: Ancona (provincia)
Sesso:

Penna da rappresentante

Messaggio da Lateralus »

Miky2147 ha scritto:
lunedì 6 luglio 2020, 11:26
maylota ha scritto:
lunedì 6 luglio 2020, 11:23


Se la prendi in mano, la apri e la chiudi (facendo attenzione a girare allineando bene le righine che trovi sul fusto altrimenti non è chiusa del tutto) e ti piace scrivere con una sezione così larga, prendila senza dubbi.
Però il mio consiglio è non decidere sulla base di foto online ma dopo averle provate entrambe in mano in un negozio "vero".
La Capless la potrei andare a provare di persona, la Dialog 3 no. O almeno non ho trovato nulla cercando in rete, io sono di Macerata.
Ciao Michele, da marchigiano posso darti un altro indirizzo dove provare la Dialog ma in messaggi privati.

Avatar utente
Hiroshi
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 153
Iscritto il: mercoledì 30 settembre 2015, 21:53
La mia penna preferita: Kaweco Dia 2
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 nero
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Reggio Emilia
Sesso:

Penna da rappresentante

Messaggio da Hiroshi »

Non per mettere in discussione idee che si stanno consolidando, ma se opti per una penna stilografica a cartuccia tieni presente la reperibilità delle cartucce stesse.
Il 4001 blu Royal della Pelikan si trova quasi dappertutto, (ma è davvero poco resistente all'acqua).
Cartucce di altri fornitori potrebbero essere difficilmente reperibili nei negozi fisici; naturalmente se ci si rifornisce on-line il discorso cambia.
Forza e onore! Massimo Decimo Meridio

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 11990
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Contatta:

Penna da rappresentante

Messaggio da piccardi »

Miky2147 ha scritto:
lunedì 6 luglio 2020, 11:26
La Capless la potrei andare a provare di persona, la Dialog 3 no. O almeno non ho trovato nulla cercando in rete, io sono di Macerata.
Cerca di provarla. In foto è senz'altro più affascinante, ma almeno per me il fascino è rapidamente svanito quando ho provato a scriverci.

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Miky2147
Converter
Converter
Messaggi: 12
Iscritto il: domenica 5 luglio 2020, 10:48
Sesso:

Penna da rappresentante

Messaggio da Miky2147 »

Mi sto confrontando con il gentile corregionale Lateralus per localizzare il miglior negozio dove poter provare qualcosa! Mi correggo, anche venditori di Lamy più o meno vicini li ho, quindi non dovrei aver problemi.

Miky2147
Converter
Converter
Messaggi: 12
Iscritto il: domenica 5 luglio 2020, 10:48
Sesso:

Penna da rappresentante

Messaggio da Miky2147 »

Ho scoperto che vicino casa ho questo laboratorio artigianale:
Citazione commerciale non consentita
Qualcuno lo conosce?

Renatobossi
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 95
Iscritto il: lunedì 14 gennaio 2019, 21:36
La mia penna preferita: Aurora Talentum
Il mio inchiostro preferito: Aurora black
Misura preferita del pennino: Fine

Penna da rappresentante

Messaggio da Renatobossi »

Affiancando Miki pongo una domanda: perché non citare fra i consigli la Platinum Curidas, omologa della Pilot Capless ma ben più economica?

Avatar utente
Automedonte
Levetta
Levetta
Messaggi: 719
Iscritto il: martedì 25 febbraio 2020, 16:33
La mia penna preferita: Aurora 88 big
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Milano
Sesso:

Penna da rappresentante

Messaggio da Automedonte »

Renatobossi ha scritto:
giovedì 23 luglio 2020, 20:59
Affiancando Miki pongo una domanda: perché non citare fra i consigli la Platinum Curidas, omologa della Pilot Capless ma ben più economica?
Omologa si fa per dire, estetica a parte che a me non piace ma è soggettivo, è una penna in plastica con il pennino in acciaio.

Ance visivamente è una cosa diversa
Cesare Augusto

Renatobossi
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 95
Iscritto il: lunedì 14 gennaio 2019, 21:36
La mia penna preferita: Aurora Talentum
Il mio inchiostro preferito: Aurora black
Misura preferita del pennino: Fine

Penna da rappresentante

Messaggio da Renatobossi »

Automedonte ha scritto:
giovedì 23 luglio 2020, 21:06
Renatobossi ha scritto:
giovedì 23 luglio 2020, 20:59
Affiancando Miki pongo una domanda: perché non citare fra i consigli la Platinum Curidas, omologa della Pilot Capless ma ben più economica?
Omologa si fa per dire, estetica a parte che a me non piace ma è soggettivo, è una penna in plastica con il pennino in acciaio.

Ance visivamente è una cosa diversa
Giusta precisazione, grazie!

Czamba
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 103
Iscritto il: lunedì 20 maggio 2019, 20:25
La mia penna preferita: Visconti Brunelleschi
Il mio inchiostro preferito: Waterman tender purple
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso:
Contatta:

Penna da rappresentante

Messaggio da Czamba »

MatteoM ha scritto:
domenica 5 luglio 2020, 13:24

I refill poi durano poco e non sono economici
Ho trasformato la mia talentum da Roller a stilografica e con in risparmio di refill mi sono già ripagato il gruppo pennino aurora :lol: :lol: :lol:

Czamba
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 103
Iscritto il: lunedì 20 maggio 2019, 20:25
La mia penna preferita: Visconti Brunelleschi
Il mio inchiostro preferito: Waterman tender purple
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso:
Contatta:

Penna da rappresentante

Messaggio da Czamba »

Miky2147 ha scritto:
domenica 5 luglio 2020, 13:33
MatteoM ha scritto:
domenica 5 luglio 2020, 13:24
Non sono un grande esperto di roller o penne a sfera di pregio, ma anni or sono mi regalarono una Montblanc Generation roller.
È una bella penna, nel senso che fa la sua figura, ma non mi sono trovato mai veramente bene.
I refill poi durano poco e non sono economici (quelli originali MB almeno), e la punta del roller è abbastanza delicata.
I roller gel giapponesi (ad esempio Pentel) hanno performance molto migliori, ma non sono penne eleganti.

Con la stessa cifra delle penne nei link ti porti a casa fior fior di stilografiche:
  • Pelikan M600
  • Sailor 1911 large o Pro Gear
  • Aurora Ipsilon Deluxe
Se le usi giornalmente e sempre con lo stesso inchiostro, la manutenzione si riduce veramente al minimo...
Ma quindi le classiche stilografiche farebbero al caso mio? Sono penne che non soffrono il portarsele in giro sbatacchiate di qua e di la? Io, sicuramente per ignoranza, ho sempre visto le stilografiche solamente come penne da scrivania, non pratiche e sicure da usarsi in giro. Non vorrei ritrovarmi con un lago di inchiostro addosso, ecco, sono sincero. Comunque venire a conoscenza di questa Pilot Capless consigliatami sopra sinceramente mi ha aperto un mondo.
Posseggo montblanc e devo dire che è sovrastimata, quindi a meno che la stellina non ti serva per fare status, lascia perdere e vai su pilot capless e altro, Visconti, Aurora, leonardo, sailor, pelikan, qualche omas o Delta NOS (new on stock)

Rispondi

Torna a “Chiacchiere in libertà”