Scrivere lettere, biglietti di auguri e cartoline: voi lo fate? E vi rispondono?

Per fare due chiacchiere insieme su argomenti vari
subottini
Levetta
Levetta
Messaggi: 550
Iscritto il: sabato 12 marzo 2016, 11:35
La mia penna preferita: Pelikan M101 N
Il mio inchiostro preferito: Non lo so nemmeno io, parecchi
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Slovacchia
Sesso:

Scrivere lettere, biglietti di auguri e cartoline: voi lo fate? E vi rispondono?

Messaggio da subottini »

Chi ama le stilografiche, ama anche scrivere. Tra le tante cose che scrivo, mi capita di scrivere anche qualche lettera come ai vecchi tempi, molti biglietti di auguri in occasione di festività o compleanni, talvolta solo per un veloce saluto "epistolare".
Anche le cartoline, che sono sempre in vendita ovunque ma che ormai pochi inviano, sono tra le cose che spedisco a parenti amici e conoscenti.
Voi lo fate?
Mi incuriosisce soprattutto sapere se qualcuno vi risponde nello stesso modo. Io ho calcolato che in media una persona su trenta lo fa, la maggior parte si limita a inviare un sms ringraziando per la busta ricevuta, molti restano in silenzio.
Un mio zio 84 enne, tempo fa, mi ha scritto una letterina ritenendo che io scrivessi a lui biglietti e saluti via posta perché incapace di utilizzare la posta elettronica o whatsapp, pensate a che punto siamo... :D

E voi come siete messi con questo argomento?

Saluti a tutti.

Claudio

Avatar utente
geko
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 364
Iscritto il: martedì 18 settembre 2018, 9:44
La mia penna preferita: Aurora 88 big M
Il mio inchiostro preferito: R&K Salix
Località: BZ

Scrivere lettere, biglietti di auguri e cartoline: voi lo fate? E vi rispondono?

Messaggio da geko »

subottini ha scritto:
martedì 7 luglio 2020, 10:52
Un mio zio 84 enne, tempo fa, mi ha scritto una letterina ritenendo che io scrivessi a lui biglietti e saluti via posta perché incapace di utilizzare la posta elettronica o whatsapp, pensate a che punto siamo... :D
:lol:

subottini ha scritto:
martedì 7 luglio 2020, 10:52
E voi come siete messi con questo argomento?
Male, molto male.

La terzultima lettera che ho scritto l'ho scritta a mio papà.
Ho impiegato qualche anno a comporla ma dovevo dirgli delle cose che di persona non ero mai riuscito a dire.
Alla fine ce l'ho fatta ed è stato un bene.
Ci siamo chiariti senza bisogno di parole, mi è bastato il suo sguardo dopo averla letta.

La penultima per il commiato di mio suocero e l'ultima, tre anni fa, al commiato del babbo.

Penso che sia ora che riprenda a scrivere ai vivi, facile che mi rispondano.
Stefano - P88#1

Avatar utente
MiraB
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 256
Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2017, 13:17
Sesso:

Scrivere lettere, biglietti di auguri e cartoline: voi lo fate? E vi rispondono?

Messaggio da MiraB »

Quando sono in viaggio spedisco cartoline ad amici e parenti. Di lettere ne ho scritte poche... una nell'ultimo anno.
Sto cercando il coraggio di iscrivermi nella sezione Corrispondiamo del forum, mi piacerebbe molto avere uno scambio epistolare costante! È qualcosa che mi affascina, da sempre...
Sapere aude

Caterina




Immagine

valhalla
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 335
Iscritto il: lunedì 20 maggio 2019, 17:20
La mia penna preferita: penna Astoria (tour Eiffel)
Misura preferita del pennino: Fine

Scrivere lettere, biglietti di auguri e cartoline: voi lo fate? E vi rispondono?

Messaggio da valhalla »

Per avere risposte via lettera, basta barare (indica in basso a destra nella firma :D ).

A parte quello confermo le risposte via altri mezzi (ma lo faccio anche io: di solito quando mi arriva qualcosa ringrazio subito online, e a seconda dei contenuti non è detto che segua una vera risposta); credo di avere una percentuale di risposte cartacee più alta, ma anche perché scrivo spesso a persone che sono comunque appassionate di scrittura (non solo qui nel forum).

(nota divertente: per caso, giusto giusto stamattina mi è arrivata una lettera, anche se tecnicamente non è una risposta :) )
Immagine

Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 9101
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Fp.it Vera: 033
Sesso:

Scrivere lettere, biglietti di auguri e cartoline: voi lo fate? E vi rispondono?

Messaggio da Irishtales »

subottini ha scritto:
martedì 7 luglio 2020, 10:52
Chi ama le stilografiche, ama anche scrivere. Tra le tante cose che scrivo, mi capita di scrivere anche qualche lettera come ai vecchi tempi, molti biglietti di auguri in occasione di festività o compleanni, talvolta solo per un veloce saluto "epistolare".
Anche le cartoline, che sono sempre in vendita ovunque ma che ormai pochi inviano, sono tra le cose che spedisco a parenti amici e conoscenti.
Voi lo fate?
Oh, sì!!! Certo!
Non a tutti indistintamente, solo a quelli che...so che apprezzeranno. Fra queste persone, due miei cari amici, di età molto distante fra loro, hanno preso a loro volta carta e penna e abbiamo iniziato a scriverci regolarmente. Entrambi hanno riscoperto il gusto della scrittura, delle stilografiche, degli inchiostri. Uno dei due - il più giovane! Persona di rara intelligenza, cultura e curiosità - persino dell'uso dei pennini da intinzione.

Rigorosamente stilografici sono i biglietti familiari, sia quelli che ci scambiamo continuamente mio marito ed io, sia quelli che accompagnano i doni ai parenti per compleanni e feste. Fra il parentado ho però meno fortuna: quelli interessati alla bella scrittura sono proprio pochi, anche se i biglietti manoscritti li apprezzano tutti.
Per la gran parte sono vittime dei touchscreen; molti purtroppo hanno ormai una grafia illeggibile e si affidano spesso alle stampanti per fare gli auguri per iscritto.
Che tristezza.
geko ha scritto:
martedì 7 luglio 2020, 11:16

La terzultima lettera che ho scritto l'ho scritta a mio papà.
Ho impiegato qualche anno a comporla ma dovevo dirgli delle cose che di persona non ero mai riuscito a dire.
Alla fine ce l'ho fatta ed è stato un bene.
Ci siamo chiariti senza bisogno di parole, mi è bastato il suo sguardo dopo averla letta.
Che dire?! Solo applausi, Stefano! :clap:
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela

subottini
Levetta
Levetta
Messaggi: 550
Iscritto il: sabato 12 marzo 2016, 11:35
La mia penna preferita: Pelikan M101 N
Il mio inchiostro preferito: Non lo so nemmeno io, parecchi
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Slovacchia
Sesso:

Scrivere lettere, biglietti di auguri e cartoline: voi lo fate? E vi rispondono?

Messaggio da subottini »

Irishtales ha scritto:
martedì 7 luglio 2020, 14:00




Oh, sì!!! Certo!
Non a tutti indistintamente, solo a quelli che...so che apprezzeranno. Fra queste persone, due miei cari amici, di età molto distante fra loro, hanno preso a loro volta carta e penna e abbiamo iniziato a scriverci regolarmente. Entrambi hanno riscoperto il gusto della scrittura, delle stilografiche, degli inchiostri. Uno dei due - il più giovane! Persona di rara intelligenza, cultura e curiosità - persino dell'uso dei pennini da intinzione.

Rigorosamente stilografici sono i biglietti familiari, sia quelli che ci scambiamo continuamente mio marito ed io, sia quelli che accompagnano i doni ai parenti per compleanni e feste. Fra il parentado ho però meno fortuna: quelli interessati alla bella scrittura sono proprio pochi, anche se i biglietti manoscritti li apprezzano tutti.
Per la gran parte sono vittime dei touchscreen; molti purtroppo hanno ormai una grafia illeggibile e si affidano spesso alle stampanti per fare gli auguri per iscritto.
Che tristezza.

Grazie Daniela.
Se io avessi la tua bellissima grafia, di biglietti, lettere e cartoline ne scriverei dieci volte di più :D

merloplano
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 289
Iscritto il: mercoledì 3 gennaio 2018, 15:36
La mia penna preferita: kafka
Il mio inchiostro preferito: eau de nil
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso:

Scrivere lettere, biglietti di auguri e cartoline: voi lo fate? E vi rispondono?

Messaggio da merloplano »

mi scrivo cartoline dai posti che visito da quando non esistevano smartphone, macchine digitali e selfie :mrgreen:

piu' normalmente, scrivo cartoline o biglietti ad amici/parenti.. le comunicazioni tecniche e funzionali vanno bene (a me) elettroniche, la carta e' per le cose importanti, che richiedono tempo per essere preparate e digerite. ho appena ripreso perche' ne ho ricevuta una allegata ad uno scambio di inchiostri e mi ha fatto piacere..ma non rispondo elettronicamente al cartaceo (e non mi piacerebbe se lo facessero a me), in caso una conferma che la missiva e' arrivata, prima di leggerla

mi fate ricordare che devo comunicare il mio nuovo indirizzo
p88 #2

Avatar utente
MatteoM
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 284
Iscritto il: lunedì 17 febbraio 2020, 19:18
La mia penna preferita: Molte
Il mio inchiostro preferito: Moltissimi
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso:

Scrivere lettere, biglietti di auguri e cartoline: voi lo fate? E vi rispondono?

Messaggio da MatteoM »

Io scrivo spesso biglietti di auguri, di felicitazioni per matrimoni, inviti...
Le persone apprezzano, ma nessuno risponde mai per iscritto.

Ogni volta che vado in vacanza poi, mando sempre qualche cartolina.
Ma è un'impresa trovare i francobolli...

Avatar utente
jebstuart
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 770
Iscritto il: sabato 4 febbraio 2017, 22:41
La mia penna preferita: Montblanc Celluloid 14x
Il mio inchiostro preferito: Sailor NanoPigment
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Napoli
Sesso:

Scrivere lettere, biglietti di auguri e cartoline: voi lo fate? E vi rispondono?

Messaggio da jebstuart »

Ahimé, non lo faccio più ...

Flagellante.jpg
Mauro

subottini
Levetta
Levetta
Messaggi: 550
Iscritto il: sabato 12 marzo 2016, 11:35
La mia penna preferita: Pelikan M101 N
Il mio inchiostro preferito: Non lo so nemmeno io, parecchi
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Slovacchia
Sesso:

Scrivere lettere, biglietti di auguri e cartoline: voi lo fate? E vi rispondono?

Messaggio da subottini »

MatteoM ha scritto:
martedì 7 luglio 2020, 14:23
Io scrivo spesso biglietti di auguri, di felicitazioni per matrimoni, inviti...
Le persone apprezzano, ma nessuno risponde mai per iscritto.

Ogni volta che vado in vacanza poi, mando sempre qualche cartolina.
Ma è un'impresa trovare i francobolli...
Confermo: apprezzano, ma pare che l'idea di scendere dal tabaccaio , comprare un biglietto con busta e scrivere due parole ( non si pretende con una Montblanc 149) e spedirlo sia un'impresa. Nulla di grave, in ogni caso, oggi è così.

I francobolli , quando vengo in Italia, li trovo facilmente, sono però quasi sempre quelli orribili, autoadesivi, senza l'importo indicato...

Silemar
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1226
Iscritto il: sabato 26 marzo 2016, 18:02
Il mio inchiostro preferito: Sailor Jentle-Pilot Iroshizuku
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Rieti
Sesso:

Scrivere lettere, biglietti di auguri e cartoline: voi lo fate? E vi rispondono?

Messaggio da Silemar »

Scrivo soprattutto biglietti di auguri nelle varie occasioni. Questo, insieme all'incartare sempre un regalo con cura, è accolto a volte come una cosa particolare. Mia figlia, che fa lo stesso con le sue amiche, mi riferisce che tra i giovani ciò è assai raro. Per la mia famiglia invece scambiarsi uno scritto in particolari occasioni riveste un ruolo più importante del regalo stesso.
Mia madre, in particolar modo, si aspetta questo da me e a Natale, mentre l'abbraccio nel salutarla, mi dice sempre: "Me l'hai lasciata la letterina sul comodino, vero?". :) A lei spedisco anche una cartolina ogni mese, che scelgo tra quelle bellissime del calendario di Marjolein Bastin.
Ma la cosa più bella è l'album in cui conservo i biglietti ricevuti da mia figlia (oggi 22enne). Vi assicuro che mi emoziona tantissimo andare a rileggerli; ci sono gli ultimi quattordici anni della mia vita visti attraverso i suoi occhi. Un dono inestimabile.
Laura

Avatar utente
schnier
Levetta
Levetta
Messaggi: 741
Iscritto il: domenica 17 marzo 2019, 3:28
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Napoli
Sesso:

Scrivere lettere, biglietti di auguri e cartoline: voi lo fate? E vi rispondono?

Messaggio da schnier »

Mi piacerebbe, ma in pratica non scrivo una cartolina o lettera da anni e anni.

Iridium
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 372
Iscritto il: giovedì 25 ottobre 2018, 5:52
La mia penna preferita: Pilot Capless Blue Carbonesque
Il mio inchiostro preferito: Sailor Souboku
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Palermo

Scrivere lettere, biglietti di auguri e cartoline: voi lo fate? E vi rispondono?

Messaggio da Iridium »

Io lavoro nel campo delle telecomunicazioni. In ufficio non gira carta da circa 18 anni. Per deformazione professionale ormai per me la comunicazione di qualsiasi genere deve essere veloce efficace ed efficiente. Quindi niente cartoline e lettere. Tra l’altro sono un sostenitore della tecnologia. Per me una cartolina è una bella foto (non selfie però :mrgreen: ) inviata tramite smartphone. Ma allora perché le stilografiche? Perché quando comunico me stesso o con me stesso mi piace farlo con calma come quando scrivo il diario o scrivo poesie :wave:
Fabio

Il silenzio è d’oro (William Shakespeare)

subottini
Levetta
Levetta
Messaggi: 550
Iscritto il: sabato 12 marzo 2016, 11:35
La mia penna preferita: Pelikan M101 N
Il mio inchiostro preferito: Non lo so nemmeno io, parecchi
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Slovacchia
Sesso:

Scrivere lettere, biglietti di auguri e cartoline: voi lo fate? E vi rispondono?

Messaggio da subottini »

Che la comunicazione di lavoro debba essere veloce ed efficiente non dubito, anche se molto spesso ricevo email talmente contratte, esageratamente concise e piene di errori, da dover essere costretto a riscrivere per farmi spiegare meglio i concetti. E qui la velocità va a farsi benedire. Lo stesso dicasi quando si chiedono in una singola email 2 cose che richiedono una risposta veloce e sintetica, e immancabilmente rispondono solo a una delle due domande, obbligandomi a riporre il quesito "saltato".
E comunque in biglietto di saluti o una cartolina non hanno i caratteri della velocità, se arrivano anche dopo due settimane non cambia nulla. È il piacere di inviare e , immagino, ricevere, qualcosa di tangibile .

Iridium
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 372
Iscritto il: giovedì 25 ottobre 2018, 5:52
La mia penna preferita: Pilot Capless Blue Carbonesque
Il mio inchiostro preferito: Sailor Souboku
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Palermo

Scrivere lettere, biglietti di auguri e cartoline: voi lo fate? E vi rispondono?

Messaggio da Iridium »

subottini ha scritto:
martedì 7 luglio 2020, 20:28
Che la comunicazione di lavoro debba essere veloce ed efficiente non dubito, anche se molto spesso ricevo email talmente contratte, esageratamente concise e piene di errori, da dover essere costretto a riscrivere per farmi spiegare meglio i concetti. E qui la velocità va a farsi benedire. Lo stesso dicasi quando si chiedono in una singola email 2 cose che richiedono una risposta veloce e sintetica, e immancabilmente rispondono solo a una delle due domande, obbligandomi a riporre il quesito "saltato".
E comunque in biglietto di saluti o una cartolina non hanno i caratteri della velocità, se arrivano anche dopo due settimane non cambia nulla. È il piacere di inviare e , immagino, ricevere, qualcosa di tangibile .
quello che ti capita con le email capita molto spesso ed è uno degli aspetti della comunicazione di cui mi occupavo anni addietro (la mancanza di efficacia per l’appunto)
per il resto hai sicuramente ragione ma ormai sono “deformato” :mrgreen: non credo che riuscirei ad attendere una settimana per una cartolina. Già soffro quando faccio gli acquisti online e aspetto un paio di giorni :mrgreen:
Fabio

Il silenzio è d’oro (William Shakespeare)

Rispondi

Torna a “Chiacchiere in libertà”