Scrivere lettere, biglietti di auguri e cartoline: voi lo fate? E vi rispondono?

Per fare due chiacchiere insieme su argomenti vari
Avatar utente
Monet63
Artista
Artista
Messaggi: 1666
Iscritto il: sabato 5 ottobre 2013, 22:34
La mia penna preferita: Delta Goldpen Mezzanotte n°52
Il mio inchiostro preferito: Nero Aurora
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cassino - Sud Europa
Sesso:
Contatta:

Scrivere lettere, biglietti di auguri e cartoline: voi lo fate? E vi rispondono?

Messaggio da Monet63 »

Ho sempre scritto, fin da ragazzo, cartoline e soprattutto lettere, a tutte le persone care che mi gravitavano intorno, ovvero parenti e amici, a cui tenevo.
Credo di aver scritto un migliaio di cartoline e qualche centinaio di lettere, tutte su ottima carta in fibra di cotone o lino, tutte con stilografica o pennino da intinsione, tutte sigillate con ceralacca (di norma blu, qualche volta quella comune rossa) e logo personale. A volte, se la persona era nella mia stessa città, provvedevo a imbucare direttamente nella sua cassetta postale. Dato che in un paio di casi le Poste mi fecero storie per la ceralacca, quando spedivo imbustavo in una seconda busta comune.
Da alcuni anni ho però smesso. Non c'è un vero motivo e quindi non so perché, ma so che mi manca.
:wave:
L’opera d’arte è sempre una confessione.
Umberto Saba

subottini
Levetta
Levetta
Messaggi: 553
Iscritto il: sabato 12 marzo 2016, 11:35
La mia penna preferita: Pelikan M101 N
Il mio inchiostro preferito: Non lo so nemmeno io, parecchi
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Slovacchia
Sesso:

Scrivere lettere, biglietti di auguri e cartoline: voi lo fate? E vi rispondono?

Messaggio da subottini »

Grandissimo. La ceralacca è davvero il massimo, io non ci ho mai pensato, nemmeno al sigillo personale.
Ho il timbro " ex libris" per i libri e già vengo considerato per questo un tipo stravagante e un tantino toccato, scrivo anche io su carte pregiate di Clairefontaine o Lalo, mi ordino i francobolli da filatelico per decorare le buste e renderle più belle, ma la ceralacca è una cosa che mi manca. Devo provvedere al più presto :thumbup: .
Grande classe, Monet, complimenti. :clap:

valhalla
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 341
Iscritto il: lunedì 20 maggio 2019, 17:20
La mia penna preferita: penna Astoria (tour Eiffel)
Misura preferita del pennino: Fine

Scrivere lettere, biglietti di auguri e cartoline: voi lo fate? E vi rispondono?

Messaggio da valhalla »

subottini ha scritto:
martedì 7 luglio 2020, 22:35
Grandissimo. La ceralacca è davvero il massimo, io non ci ho mai pensato, nemmeno al sigillo personale.
(...) Devo provvedere al più presto :thumbup: .
io ho appena (febbraio, che era ieri, giusto? :D ) provato a mandare due lettere con un sigillo di ceralacca, inserite all'interno di un'altra busta: una (per la svizzera) non è mai arrivata, l'altra (in italia) è arrivata, ma il sigillo era stato frantumato in mille pezzetti, al punto che il destinatario si è chiesto se ci fossero dentro dei semi.

Da quel momento, ceralacca solo sulle cose consegnate a mano :(
Immagine

subottini
Levetta
Levetta
Messaggi: 553
Iscritto il: sabato 12 marzo 2016, 11:35
La mia penna preferita: Pelikan M101 N
Il mio inchiostro preferito: Non lo so nemmeno io, parecchi
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Slovacchia
Sesso:

Scrivere lettere, biglietti di auguri e cartoline: voi lo fate? E vi rispondono?

Messaggio da subottini »

Infatti il rischio di rottura è alto se si spedisce per posta, credo..peccato.

Rispondi

Torna a “Chiacchiere in libertà”