Sito Internet Aurora

Comunicazioni, notizie ed eventi di interesse per il nostro Forum.
Avatar utente
HoodedNib
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1967
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Sito Internet Aurora

Messaggio da HoodedNib »

geko ha scritto:
martedì 12 novembre 2019, 14:55
diridolfof ha scritto:
martedì 12 novembre 2019, 10:17
E se avessi bisogno di assistenza? Che politica usano? Hanno centri di assistenza sul territorio, o usano la stessa rete commerciale, o bisogna interloquire direttamente con la casa madre? Io non lo so di mio e avrei gradito saperlo consultando il loro sito, insieme alle informazioni di dettaglio per ciascuna delle 3 opzioni.
Dal sito: aurora@aurorapen.it
Dalle pagine gialle (Aurora Due srl): 011 2734186‬

In pochissimo tempo (relativamente al canale di comunicazione utilizzato) si entra in contatto con il Customer Care e si ottengono tutte le informazioni.
La penna va spedita a carico del mittente ad Aurora che preparerà, gratuitamente, un preventivo. Che lo si accetti o che non lo si accetti, la spedizione di ritorno è a carico loro.
Sulle tempistiche di riparazione non sono preparato, la prossima settimana manderò a Torino, per la prima volta, una penna da riparare.

In alternativa, andare da un rivenditore che la spedirà a Torino seguendo la stessa procedura sopra descritta.

PS: preferisco il contatto umano (e fisico nel caso di oggetti) a pagine e pagine di foto e testi che non portano a niente.
Vedi queste cose ce le stai dicendo tu, perche' tu probabilmente ci hai avuto a che fare ma se arriva un tizio X a prendere una penna, non ne sa niente di come funziona, non ha nemmeno (per qualsiasi motivo vuoi) un rivenditore di fiducia e vuole una loro penna? Vuole sapere quali penne ha la casa, che ci sia o meno l'indicazione del costo non importa, ma vuole sapere se deve riparare come deve fare, vuole sapere dove sono i rivenditori (il non avere un rivenditore di fiducia e' il caso piu' comune) per andarle a vedere di persona come fa?
Come si disse su non ha senso tenere giu' una vetrina tutto questo tempo anche se vendi da altre parti, la vetrina (il sito ufficiale in questo caso) e' importante al giorno d'oggi, per lo stesso identico motivo per noi siamo qui a parlare.
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
geko
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 290
Iscritto il: martedì 18 settembre 2018, 9:44
La mia penna preferita: Aurora 88 big Goccia
Il mio inchiostro preferito: R&K Salix
Località: BZ
Contatta:

Sito Internet Aurora

Messaggio da geko »

HoodedNib ha scritto:
martedì 12 novembre 2019, 15:22
Come si disse su non ha senso tenere giu' una vetrina tutto questo tempo anche se vendi da altre parti, la vetrina (il sito ufficiale in questo caso) e' importante al giorno d'oggi, per lo stesso identico motivo per noi siamo qui a parlare.
Condivido, prima rispondevo solamente alla parte relativa all'assistenza, immaginando che si trattasse di una richiesta impellente.
Un minimo di vetrina deve esserci. Anche semplice ma funzionante e fatta bene.(*)
Due mesi e più con il sito in aggiornamento non lo facevo nemmeno io, il secolo scorso, quando per diletto spippolavo con URL, HTML e affini.

(*) e da qui il mio PS
geko ha scritto:
martedì 12 novembre 2019, 14:55
PS: preferisco il contatto umano (e fisico nel caso di oggetti) a pagine e pagine di foto e testi che non portano a niente.
in contrapposizione a certi siti fatti con i piedi, stracolmi di informazioni, schede tecniche e foto, dove non trovi mai quello che cerchi e che dopo un minuto che li navighi ti viene la nausea.
... ma era una digressione filosofica. ;)
Stefano - P88#1

Wall
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 222
Iscritto il: venerdì 18 ottobre 2019, 17:00
La mia penna preferita: Pelikan 400NN
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Vigevano (PV)
Sesso:

Sito Internet Aurora

Messaggio da Wall »


Avatar utente
Flavio49se
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 146
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 14:08
La mia penna preferita: OMAS 360
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Stoccolma - Svezia
Sesso:

Sito Internet Aurora

Messaggio da Flavio49se »

... in effetti chiudere il sito vecchio in attesa del nuovo non mi sembra proprio un colpo di genio :-(

saluti
Flavio

gionni
Levetta
Levetta
Messaggi: 575
Iscritto il: venerdì 3 febbraio 2017, 16:32
La mia penna preferita: Aurora 88K
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Torino
Sesso:

Sito Internet Aurora

Messaggio da gionni »

Sarebbe interessante chiedere a Cesare Verona il motivo di questo anomalo black out: lui che pare attento alla comunicazione possibile che non capisca il danno di non avere un sito aziendale attivo?

Ciao. Gionni

Avatar utente
Swordsman
Converter
Converter
Messaggi: 13
Iscritto il: lunedì 10 giugno 2019, 16:54
La mia penna preferita: Leonardo Momento Zero
Il mio inchiostro preferito: Waterman Florida Blue
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Polcenigo
Sesso:

Sito Internet Aurora

Messaggio da Swordsman »

Se non sbaglio il sito Aurora è tornato online... mi piace!

LucaDV
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 318
Iscritto il: venerdì 26 settembre 2014, 13:05
La mia penna preferita: la prossima...
Il mio inchiostro preferito: lo sto cercando...
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it 霊気: 020
Località: Cogliate
Sesso:

Sito Internet Aurora

Messaggio da LucaDV »

Già... vagando per la pagina instagram di Aurora c'è una foto commentata più o meno così: i numeri e date sono per noi molto importanti. È per questo che abbiamo aspettato il 9/12/2019 alle 19:19 per lanciare il nostro nuovo sito.

Tutta una "trovata commerciale"... peró certo che rimanere offline per così tanto tempo con il sito ufficiale... :eh:

:wave:
Saluti
Luca
Immagine

gionni
Levetta
Levetta
Messaggi: 575
Iscritto il: venerdì 3 febbraio 2017, 16:32
La mia penna preferita: Aurora 88K
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Torino
Sesso:

Sito Internet Aurora

Messaggio da gionni »

A me il sito non piace, ci sono errori (ad esempio una biro chiamata stilografica), c'è troppo colore nero, il filmato dei dipendenti è prevalente rispetto al resto, i testi sono enfatici oltremisura, i prezzi sono fuori dal mondo. Del resto non apprezzo per niente la politica commerciale Aurora e cioè il tentativo di rendere Aurora un brand premium alzando i prezzi, ma non lavorando su qualità e innovazione. E poi mi rimane il dubbio che i pennini non li facciano neanche loro in casa.
Ciao. Gionni

Avatar utente
HoodedNib
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1967
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Sito Internet Aurora

Messaggio da HoodedNib »

gionni ha scritto:
martedì 17 dicembre 2019, 21:54
A me il sito non piace, ci sono errori (ad esempio una biro chiamata stilografica), c'è troppo colore nero, il filmato dei dipendenti è prevalente rispetto al resto, i testi sono enfatici oltremisura, i prezzi sono fuori dal mondo. Del resto non apprezzo per niente la politica commerciale Aurora e cioè il tentativo di rendere Aurora un brand premium alzando i prezzi, ma non lavorando su qualità e innovazione. E poi mi rimane il dubbio che i pennini non li facciano neanche loro in casa.
Ciao. Gionni
Concordo sul video, senza niente togliere alle persone ma se si deve scegliere se mettere a fuoco la persona che tiene la penna o la penna tenuta da una persona, in un sito di penne si sceglie quest'ultima cosa. Ma sarebbe stato anche possibilissimo fare una ripresa dove sono a fuoco entrambe le cose. Sul fatto dei prezzi...questa cosa del brand premium la stanno tentando in molti ma boh... non saprei con che successo...

Sui pennini, perche' pensi non li facciano in casa? Pare che sia una cosa che veramente fanno loro quella, su che base (o anche sospetto) lo dici?
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

gionni
Levetta
Levetta
Messaggi: 575
Iscritto il: venerdì 3 febbraio 2017, 16:32
La mia penna preferita: Aurora 88K
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Torino
Sesso:

Sito Internet Aurora

Messaggio da gionni »

Ho visitato lo stabilimento Aurora e ho visto i macchinari per la produzione dei pennini, ma la cosa che mi ha stupito, conoscendo gli ambienti di officina, è che non ci fosse neppure un piccolo sfrido di lavorazione. E' vero che ho visto un nastro di acciaio da cui produrrei pennini, ma le macchine erano troppo pulite per essere utilizzate correntemente. Finora inoltre non sono stato smentito su questa mia impressione, che ho espresso anche in altre occasioni. Come Torinese mi piacerebbe molto sapere con certezza che i pennini vengono prodotti in loco ( in realtà è Settimo, ma va bene lo stesso).

Ciao. Gionni

Avatar utente
HoodedNib
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1967
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Sito Internet Aurora

Messaggio da HoodedNib »

gionni ha scritto:
mercoledì 18 dicembre 2019, 9:33
Ho visitato lo stabilimento Aurora e ho visto i macchinari per la produzione dei pennini, ma la cosa che mi ha stupito, conoscendo gli ambienti di officina, è che non ci fosse neppure un piccolo sfrido di lavorazione. E' vero che ho visto un nastro di acciaio da cui produrrei pennini, ma le macchine erano troppo pulite per essere utilizzate correntemente. Finora inoltre non sono stato smentito su questa mia impressione, che ho espresso anche in altre occasioni. Come Torinese mi piacerebbe molto sapere con certezza che i pennini vengono prodotti in loco ( in realtà è Settimo, ma va bene lo stesso).

Ciao. Gionni
Non so sull'acciaio ma io ci terrei MOLTO ai miei sfridi d'oro, se ne producessi.
Tuttavia non mi fa troppo strano che una macchina del genere non sia in produzione continua in marchio come Aurora, del resto non e' ne Lamy, ne Pelikan ne altre marche che fanno grandi tirature sulle loro penne e molta delle produzione corrente Aurora e' in oro e non in acciaio.
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

gionni
Levetta
Levetta
Messaggi: 575
Iscritto il: venerdì 3 febbraio 2017, 16:32
La mia penna preferita: Aurora 88K
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Torino
Sesso:

Sito Internet Aurora

Messaggio da gionni »

Si, certamente l'oro va raccolto e riposto anche in minime quantità. Sfridi di acciaio però non ne ho visti.
Sarebbe bello che qualcuno che lavora in Aurora certificasse che i pennini vengono prodotti lì (sempre che possa dirlo). Un'ipotesi alternativa è che i pennini d'oro d'alta gamma vengano prodotti in Aurora e quelli in oro di bassa gamma e di acciaio fuori.

Ciao. Gionni

Rispondi

Torna a “Comunicazioni, notizie ed eventi”