Pagina 1 di 1

Scarpe nuove per la Hemingway... (manoscritto)

Inviato: giovedì 16 gennaio 2020, 16:12
da fufluns
Una premessa. Questo intervento manoscritto su un cambio d’inchiostro nella mia penna stilografica Hemingway è stato pubblicato originalmente, in lingua inglese, nelle pagine di un altro forum. Chi fosse interessato a vedere le pagine originali, può trovarle a questo indirizzo web: http://www.fountainpennetwork.com/forum ... bambagina/. Siccome volevo condividere la storia con i lettori del foro di penne in italiano, avevo dapprima pensato di riscriverlo così come avevo fatto all’inizio, però nella nostra lingua. Ah, troppo facile!

Un po’ spinto anche dall’intervento di un altro membro del nostro forum (kircher) che, in un argomento dedicato agli stili calligrafici per principianti, lamentava un eccesso di pubblicità per le scritture corsive inclinate, mi sono “inclinato“ a cimentarmi con una calligrafia tonda come la Carolina. Sui fogli originali, scritti su una bella carta vergata Hahnemühle (Ingres) con un pennino fine (Omas Grand Paragon) e un inchiostro scuro, ho aggiunto la traduzione in italiano, con un inchiostro più leggero (Iroshizuku chiku-rin ) e il pennino stub/italico della mia Montegrappa Extra 1930.

Ve ne propongo qui di seguito il risultato. Dal punto di vista della facilità di lettura, sarebbe stato senza dubbio meglio riscriverlo da capo, ma dal punto di vista della sfida grafica e del divertimento questa nuova versione del manoscritto non ha prezzo per me.

E ancora una breve nota per chi volesse cimentarsi a leggere il testo in italiano. Nella scrittura Carolina la lettera S non ha la forma sigmoide, a doppio uncino, alla quale siamo abituati, ma segue l’uso medievale e appare piuttosto come una lettera F minuscola ma senza il tratto orizzontale; la Carolina non aveva inoltre un segno specifico per la V e usava invece quella che ai nostri occhi appare come una U. In questo, era una diretta discendente delle grafie romane, che non facevano distinzioni fra la V e la U.

Ai più pazienti tra noi, che vorranno provare a leggere tra le righe, auguro una buona lettura, rassicurandoli sin d’ora sul fatto che lo sforzo di intenderne il povero contenuto non valeva la pena...


P.S. Le immagini sono caricate con una risoluzione sufficiente da permetterne la lettura, una volta ingrandite.


Nuovo inchiostro per la Hemingway 1.jpg
Nuovo inchiostro per la Hemingway 2.jpg
Nuovo inchiostro per la Hemingway 3.jpg

Scarpe nuove per la Hemingway... (manoscritto)

Inviato: giovedì 16 gennaio 2020, 18:42
da calli1958
Bellissima combinazione di grafie, colori e carta.
-------------mi ripeto, mai provato con pennino e calamaio? Con le tue capacità, senza nulla togliere alla stilografiche, potrebbe essere una meraviglia!

Scarpe nuove per la Hemingway... (manoscritto)

Inviato: giovedì 16 gennaio 2020, 19:11
da scossa
calli1958 ha scritto:
giovedì 16 gennaio 2020, 18:42
-------------mi ripeto, mai provato con pennino e calamaio? Con le tue capacità, senza nulla togliere alla stilografiche, potrebbe essere una meraviglia!
Di opere stupende realizzate con pennino e calamaio ce ne sono moltissime; perché vorresti privarci dei pochi capolavori realizzati con le stilografiche?! ;)

Scarpe nuove per la Hemingway... (manoscritto)

Inviato: giovedì 16 gennaio 2020, 20:48
da calli1958
scossa ha scritto:
giovedì 16 gennaio 2020, 19:11
Di opere stupende realizzate con pennino e calamaio ce ne sono moltissime; perché vorresti privarci dei pochi capolavori realizzati con le stilografiche?! ;)
Se l'intento è quello di "spremere" il massimo dalle stilografiche hai senz'altro ragione; se lo scopo è quello di rendere il massimo nel "manoscritto", se ne può parlare (personalmente, quando vedo uno scritto, ma la stessa cosa vale per qualsiasi altro manufatto, il primo interesse è per la cosa in sé, solo eventualmente per lo strumento con il quale è eseguito). Naturalmente ciascuno fa e usa ciò che più gli aggrada...... e ci mancherebbe!

Scarpe nuove per la Hemingway... (manoscritto)

Inviato: giovedì 16 gennaio 2020, 21:09
da AinNithael
L'opera è incantevole (come sempre) però confesso, sperando di non apparire irriverente, che mentre leggevo "fembrava", "fporco" mi sentivo un po' Eta Beta ;-) (sì, corro a nascondermi nel mio buchetto).

Scarpe nuove per la Hemingway... (manoscritto)

Inviato: venerdì 17 gennaio 2020, 7:31
da donangelito
Magistrale, direi...

Scarpe nuove per la Hemingway... (manoscritto)

Inviato: venerdì 17 gennaio 2020, 8:13
da kircher
Sono contento di aver in qualche modo contribuiti a ispirare quest'opera così bella!