Princeps

Foto e informazioni sui modelli degli altri produttori
Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 12826
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Princeps

Messaggio da maxpop 55 »

Marca minore italiana, sconosciuta ai più, probabilmente della zona di Settimo torinese,le migliori penne furono prodotte negli anni 30/40 poi la qualità scese.
Questa è una di quelle di ottima qualità, faccettata (10 facce) in celluloide marmorizzata marrone, tornita dal pieno.
Misura chiusa 13 cm.
Cappuccio 6 cm.
Aperta senza cappuccio 11,5 cm
Aperta con cappuccio calzato posteriormente 16 cm.
Sezione lunga 1,5 cm.
Diametro fusto 1,2 cm.
Diametro cappuccio 1,4 cm.
Allegati
01.JPG
02.JPG
03.JPG
04.JPG
05.JPG
Ultima modifica di maxpop 55 il venerdì 31 gennaio 2020, 20:55, modificato 1 volta in totale.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
Miata
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1228
Iscritto il: giovedì 23 giugno 2016, 14:03
Il mio inchiostro preferito: Noodler's X-feather
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Sicilia
Sesso:
Contatta:

Princeps

Messaggio da Miata »

Davvero bella! Non conoscevo il marchio (ma quali conosco? :lol:) e ti ringrazio di aver condiviso le informazioni su questa bellissima penna.
Florinda
"Non abbiate nelle vostre case nulla che non sapete essere utile o che non ritenete essere bello" William Morris

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 12826
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Princeps

Messaggio da maxpop 55 »

Miata ha scritto:
venerdì 31 gennaio 2020, 12:36
Davvero bella! Non conoscevo il marchio (ma quali conosco? :lol:) e ti ringrazio di aver condiviso le informazioni su questa bellissima penna.
Grazie Florinda :thumbup:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 11773
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Contatta:

Princeps

Messaggio da piccardi »

Complimenti Massimo,

è davvero una gran bella penna, ed in effetti le poche penne con questo marchio che sono state ritrovate erano comunque di buona qualità, purtroppo però non se ne sa praticamente nulla, non compare nel database dei marchi (per cose attinenti alla scrittura, per pasticceria e abbigliamento un bel po', pure per orologi). In sostanza non ci sono notizie al riguardo del marchio, l'unica speranza è che salti fuori in qualche annuario...

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Spiller84
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 237
Iscritto il: mercoledì 28 novembre 2018, 23:38
Località: Isernia
Sesso:

Princeps

Messaggio da Spiller84 »

Che bella penna, grazie della condivisione. In questo campo non si finisce mai di imparare, e ciò mi rende felice

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 12826
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Princeps

Messaggio da maxpop 55 »

piccardi ha scritto:
venerdì 31 gennaio 2020, 14:07
Complimenti Massimo,

è davvero una gran bella penna, ed in effetti le poche penne con questo marchio che sono state ritrovate erano comunque di buona qualità, purtroppo però non se ne sa praticamente nulla, non compare nel database dei marchi (per cose attinenti alla scrittura, per pasticceria e abbigliamento un bel po', pure per orologi). In sostanza non ci sono notizie al riguardo del marchio, l'unica speranza è che salti fuori in qualche annuario...

Simone
Grazie Simone, è una penna presa al PenShow di Napoli dopo un piccolo restauro eccola in piena forma.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 12826
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Princeps

Messaggio da maxpop 55 »

Spiller84 ha scritto:
venerdì 31 gennaio 2020, 15:07
Che bella penna, grazie della condivisione. In questo campo non si finisce mai di imparare, e ciò mi rende felice
Grazie, anch'io la trovo molto piacevole.
Il Forum esiste proprio per condividere. :thumbup:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

solido
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 343
Iscritto il: venerdì 13 luglio 2012, 22:55
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma

Princeps

Messaggio da solido »

Colgo l'occasione per postare pure la mia...visto che non se ne vedono molte. La mia è misura grande, sui 14 cm circa, arco verde/nero/grigio. Molto bella...se non fosse per la svasatura del fusto prima della filettatura sarebbe in tutto e per tutto identita ad una Omas. Le foto fanno schifo ma ho preso quelle sul telefono fatte quando la presi. Saluti a tutti.
Allegati
Princeps_1.jpg
Princeps_2.jpg
Princeps_3.jpg
Princeps_4.jpg
Princeps_5.jpg
Princeps_6.jpg

Avatar utente
LucaC
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1109
Iscritto il: venerdì 6 febbraio 2015, 10:38
La mia penna preferita: Montblanc 149 Masterpiece
Il mio inchiostro preferito: Private Reserve Electric Blue
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 114
Località: Bergamo
Sesso:

Princeps

Messaggio da LucaC »

Belle penne, tutte e due, avrei detto anch' io che c' era un certo richiamo alle Omas.

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 12826
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Princeps

Messaggio da maxpop 55 »

solido ha scritto:
venerdì 31 gennaio 2020, 16:49
Colgo l'occasione per postare pure la mia...visto che non se ne vedono molte. La mia è misura grande, sui 14 cm circa, arco verde/nero/grigio. Molto bella...se non fosse per la svasatura del fusto prima della filettatura sarebbe in tutto e per tutto identita ad una Omas. Le foto fanno schifo ma ho preso quelle sul telefono fatte quando la presi. Saluti a tutti.
Grazie per il tuo contributo, .
Le Omas in quegli anni ho saputo che non era lei a produrre le penne, ma le assemblavano marcandole.
Non vorrei creare confusione, questa è una notizia riportata da persona a persona ed ha un fondamento, anche se non c'è nulla di scritto.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 12826
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Princeps

Messaggio da maxpop 55 »

LucaC ha scritto:
venerdì 31 gennaio 2020, 16:59
Belle penne, tutte e due, avrei detto anch' io che c' era un certo richiamo alle Omas.
In effetti somigliano molto alle Omas, ma in quegli anni le ditte produttrici di penne stilografiche si copiavano l'un l'altra.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
lucre
Levetta
Levetta
Messaggi: 660
Iscritto il: lunedì 29 febbraio 2016, 15:10
La mia penna preferita: Una Wahl Doric prima serie
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: roma
Sesso:

Princeps

Messaggio da lucre »

Grazie Max e grazie anche a Solido. Al di là delle rassomiglianze ( oltre alle Omas mi viene da pensare anche ad alcune Radius), sono penne molto belle e dai bellissimi colori.
Luigi

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 12826
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Princeps

Messaggio da maxpop 55 »

Grazie a te Luigi :thumbup:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 11773
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Contatta:

Princeps

Messaggio da piccardi »

maxpop 55 ha scritto:
venerdì 31 gennaio 2020, 17:20
Le Omas in quegli anni ho saputo che non era lei a produrre le penne, ma le assemblavano marcandole.
L'ho sentito dire più volte anche io, ma la cosa mi lascia assai perplesso. Un'officina meccanica che ha torni ed apparecchiature e non li usa per produrre, limitandosi a assemblare pezzi fatti altrove? Che si facesse fare anche parti fuori e le assemblasse ci sta, che assemblasse e basta lo ritengo assai poco credibile.

Purtroppo nelle ricostruzioni storiche i passaparola fanno l'effetto del telefono senza fili, ed i ricordi non sono fonti attendibili anche quando li riportano i diretti interessati (ci sono abbondanti casi in cui gli stessi si sono contraddetti).

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 12826
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Princeps

Messaggio da maxpop 55 »

piccardi ha scritto:
venerdì 31 gennaio 2020, 19:11
maxpop 55 ha scritto:
venerdì 31 gennaio 2020, 17:20
Le Omas in quegli anni ho saputo che non era lei a produrre le penne, ma le assemblavano marcandole.
L'ho sentito dire più volte anche io, ma la cosa mi lascia assai perplesso. Un'officina meccanica che ha torni ed apparecchiature e non li usa per produrre, limitandosi a assemblare pezzi fatti altrove? Che si facesse fare anche parti fuori e le assemblasse ci sta, che assemblasse e basta lo ritengo assai poco credibile.

Purtroppo nelle ricostruzioni storiche i passaparola fanno l'effetto del telefono senza fili, ed i ricordi non sono fonti attendibili anche quando li riportano i diretti interessati (ci sono abbondanti casi in cui gli stessi si sono contraddetti).

Simone
Però non mi spiego perchè la Omas negli anni 40/50 avesse solo 25 operai mentre l'Aurora 200, eppure in quel periodo producevano più o meno lo stesso numero di penne, questo sempre come passa parola. ;)
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Rispondi

Torna a “Altri produttori Italiani”