Consiglio stilografica pennino B

Consigli, esperienze, raccomandazioni dagli utenti per gli utenti concernenti negozi e rivenditori.
Patasnow
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 26
Iscritto il: lunedì 22 febbraio 2016, 17:04

Consiglio stilografica pennino B

Messaggio da Patasnow » lunedì 3 dicembre 2018, 18:08

Buonasera a tutti,
avrei intenzione di comprare una nuova stilografica e necessiterei di un vostro consiglio.
Prediligo i pennini B e utilizzo quotidianamente la Pelikan M200 (eccezionale) e la Faber Castell Ambition (mhhh.... spesso si secca il pennino) entrambe con pennino B.
Budget a disposizione massimo 150 euro. Tipo di ricarica indifferente.
Cosa mi consigliate di acquistare?
Ringrazio chiunque mi risponderà.
Francesca

Avatar utente
zoniale
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1536
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2016, 13:48
La mia penna preferita: Tutte, troppe, anni '40 - '60
Il mio inchiostro preferito: avatar by Ooti
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Varese
Sesso:

Consiglio stilografica pennino B

Messaggio da zoniale » lunedì 3 dicembre 2018, 18:32

Visto che trovi eccezionale la M200 e che questa rientra perfettamente nel tuo budget, perché non prenderne un'altra di un'altro colore?
Michele

Avatar utente
Mightyspank
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 830
Iscritto il: lunedì 23 febbraio 2015, 22:46
La mia penna preferita: L'ultima
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku Yu-Yake
Misura preferita del pennino: Stub
Località: Milano
Sesso:

Consiglio stilografica pennino B

Messaggio da Mightyspank » lunedì 3 dicembre 2018, 19:45

Eddai Michele, ha voglia giustamente di sperimentare nuovi percorsi.
Prova i B giapponesi. Ho un B Namiki Capless bellissimo, ma vale anche per la produzione Pilot meno dispendiosa.
Oppure un pennino zoom come quello che monta la Sailor, anche sulle Professional Gear Slim.
Altrimenti resta in Italia e prova Aurora, magari un calligrafico.
Facci sapere

Avatar utente
zoniale
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1536
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2016, 13:48
La mia penna preferita: Tutte, troppe, anni '40 - '60
Il mio inchiostro preferito: avatar by Ooti
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Varese
Sesso:

Consiglio stilografica pennino B

Messaggio da zoniale » lunedì 3 dicembre 2018, 19:52

Mightyspank ha scritto:
lunedì 3 dicembre 2018, 19:45
Eddai Michele, ha voglia giustamente di sperimentare nuovi percorsi.
Chi lascia la via vecchia per la nuova ... :D
Michele

Patasnow
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 26
Iscritto il: lunedì 22 febbraio 2016, 17:04

Consiglio stilografica pennino B

Messaggio da Patasnow » lunedì 3 dicembre 2018, 19:55

Ciao Michele, grazie per la tua risposta ma preferirei provare qualcosa di diverso. Grazie Mightyspank per i consigli!! Mi informeró sicuramente su quanto da te scritto. Inoltre cosa ne pensate della TWSBI diamond 580?

Avatar utente
zoniale
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1536
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2016, 13:48
La mia penna preferita: Tutte, troppe, anni '40 - '60
Il mio inchiostro preferito: avatar by Ooti
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Varese
Sesso:

Consiglio stilografica pennino B

Messaggio da zoniale » lunedì 3 dicembre 2018, 19:59

Patasnow ha scritto:
lunedì 3 dicembre 2018, 19:55
Inoltre cosa ne pensate della TWSBI diamond 580?
Ottima penna anche quella.
Ci sono stati in passato problemi con plastiche che si crepavano, ma sono stati risolti ed in ogni caso le penne difettose sono sempre state sostituite.
Michele

Avatar utente
francoiacc
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1526
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Paragon Arco Bronze
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

Consiglio stilografica pennino B

Messaggio da francoiacc » lunedì 3 dicembre 2018, 21:30

Sui pennini B il rischio è di trovarne con i problema del "baby bottom" che ti creerebbe problemi di false partenze. Nulla di trascendentale, risolvibile con un po di pazienza e qualche micromesh.
Uno dei migliori pennini B che ho mai provato è quello di una Sheaffer Targa anni 70, mai un minimo problema ed un tratto generosissimo. Tra le giapponesi potresti considerare anche una Platinum 3776 C (Coarse). :wave:
"E' sempre meglio vivere di rimorsi che di rimpianti"
Francesco
Immagine

Avatar utente
Stormwolfie
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1013
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Sailor 1911
Il mio inchiostro preferito: Sailor Blue Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Roma
Sesso:

Consiglio stilografica pennino B

Messaggio da Stormwolfie » lunedì 3 dicembre 2018, 22:41

Io ho una Twisbi 700 vac B che scrive come il burro...anche la Sailor Sapporo B o Music. Dicci poi cosa hai scelto !
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Patasnow
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 26
Iscritto il: lunedì 22 febbraio 2016, 17:04

Consiglio stilografica pennino B

Messaggio da Patasnow » martedì 4 dicembre 2018, 8:25

Grazie mille a tutti per i consigli! Andró direttamente nel mio negozio di fiducia a provarle (dovrebbero avere parte di quelle che avete elencato) e vi faró sapere quale ho scelto ;)

Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1683
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwood green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

Consiglio stilografica pennino B

Messaggio da rolex hunter » martedì 4 dicembre 2018, 10:24

Visto che ti piacciono i flussi generosi (anche a me), aggiungerei due outsider, disponibili in italia in due negozi (fisici ed online) convenzionati con il forum:

Noodler's Neponset (circa 90€), pennino "Music" che, anche se non è un vero e proprio "music" dei tempi andati, ha comunque un bel tratto generoso e un flusso abbondante; la penna è disponibile in ebanite o in resina acrilica, nell'ultimo caso in molti interessanti colori (interessanti=sgargianti).

Altra possibilità, appena fuori dal tuo budget, ma secondo me ne vale la pena, è la Sailor Progear slim ocean, che uno dei negozi convenzionati dà disponibile con pennino (in oro 14K) zoom o musicale; ambedue varrebbero la pena.
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)

Patasnow
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 26
Iscritto il: lunedì 22 febbraio 2016, 17:04

Consiglio stilografica pennino B

Messaggio da Patasnow » martedì 4 dicembre 2018, 13:10

Ciao Giorgio, grazie per il consiglio! prendo nota di tutto :-)
Oltre alle penne che avete elencato che proverò direttamente in negozio, stavo pure pensando di acquistare online una TWSBI Eco con pennino B o 1.1.
Ho letto varie recensioni sul forum molto entusiaste. Qualcuno di voi la possiede e pensa che possa incontrare le mie richieste?

Avatar utente
Stormwolfie
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1013
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Sailor 1911
Il mio inchiostro preferito: Sailor Blue Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Roma
Sesso:

Consiglio stilografica pennino B

Messaggio da Stormwolfie » mercoledì 5 dicembre 2018, 15:59

La Twisbi Eco è una bella penna dalle grandi dimensioni:
139 mm capped
Caricamento a pistone e se vuoi pennino broad Jowo eccezionale.
Se prendi la demonstrator tutta trasparente è molto bella!
Se hai qualche soldino in più, sempre della Twisbi guarda la diamond 580 sempre con caricamento a pistone, leggermente più lunga (141mm), un po' più morbida di linee della Eco.
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Patasnow
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 26
Iscritto il: lunedì 22 febbraio 2016, 17:04

Consiglio stilografica pennino B

Messaggio da Patasnow » mercoledì 20 febbraio 2019, 1:42

Aggiornamento:
Alla fine ho preso una Twisbi eco con pennino B, a mio avviso veramente fantastica. Rapporto qualità prezzo 10 e lode! Oltre a questa sono in attesa di ricevere una pilot capless pennino B acquistata online. L'avevo provata in negozio e me ne ero perdutamente innamorata :P

Avatar utente
mistermike
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 260
Iscritto il: lunedì 4 settembre 2017, 17:09
La mia penna preferita: Pelikan M 200
Il mio inchiostro preferito: Aurora nero
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Pompei
Sesso:

Consiglio stilografica pennino B

Messaggio da mistermike » sabato 19 ottobre 2019, 17:09

Possiedo anche io una Twsbi Eco con pennino Broad e confermo la sua eccezionalità. :clap:

Avatar utente
francoiacc
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1526
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Paragon Arco Bronze
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

Consiglio stilografica pennino B

Messaggio da francoiacc » sabato 19 ottobre 2019, 17:43

Dopo aver provato un OBBB Montblanc vintage tutto il resto è noia
"E' sempre meglio vivere di rimorsi che di rimpianti"
Francesco
Immagine

Rispondi