Inchiostro... da Prof.

Consigli, esperienze, raccomandazioni dagli utenti per gli utenti concernenti negozi e rivenditori.
Avatar utente
blaustern
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2203
Iscritto il: domenica 16 giugno 2013, 20:55
La mia penna preferita: Pelikan M800 Burnt Orange
Il mio inchiostro preferito: Graf Faber Castell Cobalt Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it ℵ: 047
Località: Europa
Contatta:

Inchiostro... da Prof.

Messaggio da blaustern » sabato 8 febbraio 2020, 22:29

Buonasera :wave:
Solitamente uso Kaweco Rot (reperibile sia in boccetta che in cartuccia) e due rossi Montblanc non più in commercio (Shakespeare e Winter Glow)
Geppina & Pelmingway

Avatar utente
Pettirosso
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1381
Iscritto il: martedì 6 novembre 2012, 21:54
La mia penna preferita: Aurora, per tradizione
Il mio inchiostro preferito: Aurora blu
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Traves (TO)
Sesso:

Inchiostro... da Prof.

Messaggio da Pettirosso » sabato 8 febbraio 2020, 22:39

Ricordiamo sempre che (anche se di primo acchito può sembrare strano) la resa di un inchiostro dipende moltissimo, oltre che dalla carta, dalla penna sulla quale viene utilizzato (questioni di flusso, misura del pennino, materiale dell'alimentatore, ecc.).
Tu usi Faber Castell, quindi stilografiche a cartuccia standard Pelikan: ti consiglierei di iniziare (per economizzare i costi) con qualcosa di reperibile in cartucce aventi questo standard (Herbin, Diamine, Faber Castell...), in modo da "centrare" l'inchiostro che più ti soddisfa con la penna che usi senza dovere acquistare inizialmente un'intera boccetta.

Avatar utente
francoiacc
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1950
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Paragon Arco Bronze
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

Inchiostro... da Prof.

Messaggio da francoiacc » sabato 8 febbraio 2020, 22:43

Non credo sia indelebile ma il rosso che mi ricorda di più le correzioni e i 4 sui miei compiti di latino è il Diamine Poppy Red. :wave:
"E' sempre meglio vivere di rimorsi che di rimpianti"
Francesco
Immagine

Avatar utente
blaustern
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2203
Iscritto il: domenica 16 giugno 2013, 20:55
La mia penna preferita: Pelikan M800 Burnt Orange
Il mio inchiostro preferito: Graf Faber Castell Cobalt Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it ℵ: 047
Località: Europa
Contatta:

Inchiostro... da Prof.

Messaggio da blaustern » sabato 8 febbraio 2020, 22:44

Dimenticavo... anche Diamine Matador :angel:
Geppina & Pelmingway

Lamy
Levetta
Levetta
Messaggi: 574
Iscritto il: venerdì 9 febbraio 2018, 19:36
La mia penna preferita: Pilot MR
Il mio inchiostro preferito: GVFC Carbon Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Milano
Sesso:

Inchiostro... da Prof.

Messaggio da Lamy » sabato 8 febbraio 2020, 23:02

scossa ha scritto:
sabato 8 febbraio 2020, 22:07
Ciao,
Lamy ha scritto:
sabato 8 febbraio 2020, 18:44
Inchiostri rossi: .... Pelikan Edelstein Garnet Red; ...
probabilmente intendevi Graf von Faber-Castell Garnet Red.
No, intendevo proprio il Pelikan Edelstein Garnet. È stato l'inchiostro in edizione speciale per il 2014, poi introdotto nella linea regolare: https://www.pelikan.com/pulse/Pulsar/en ... cartridges

Avatar utente
scossa
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1463
Iscritto il: venerdì 5 agosto 2011, 17:45
La mia penna preferita: Omas A. VESPUCCI
Il mio inchiostro preferito: Diamine Chocolate Brown
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 066
Arte Italiana FP.IT M: 071
Fp.it ℵ: 060
Fp.it Vera: 016
Località: Verona provincia
Sesso:
Contatta:

Inchiostro... da Prof.

Messaggio da scossa » sabato 8 febbraio 2020, 23:07

Lamy ha scritto:
sabato 8 febbraio 2020, 23:02
No, intendevo proprio il Pelikan Edelstein Garnet. È stato l'inchiostro in edizione speciale per il 2014, poi introdotto nella linea regolare: https://www.pelikan.com/pulse/Pulsar/en ... cartridges
Ah ecco, solo Garnet; mi aveva messo il dubbio quel Garnet Red che è il nome proprio del GvFC. Pardon.
Cordialità.

Marco
___
Se devi scegliere tra avere ragione ed essere gentile, scegli di essere gentile ed avrai sempre ragione.

Lamy
Levetta
Levetta
Messaggi: 574
Iscritto il: venerdì 9 febbraio 2018, 19:36
La mia penna preferita: Pilot MR
Il mio inchiostro preferito: GVFC Carbon Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Milano
Sesso:

Inchiostro... da Prof.

Messaggio da Lamy » sabato 8 febbraio 2020, 23:11

Ad ogni modo ho usato anche il GVFC Garnet Red in occasione del 14 Febbraio di un anno fa. Ho poi ripiegato sul Visconti Rosso.

Avatar utente
Hiver77
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 91
Iscritto il: venerdì 7 febbraio 2020, 15:41
La mia penna preferita: Da scoprire
Il mio inchiostro preferito: Da scoprire
Località: Como
Sesso:

Inchiostro... da Prof.

Messaggio da Hiver77 » sabato 8 febbraio 2020, 23:18

Grazie a tutti per i preziosi consigli :)

Avatar utente
stanzarichi
Levetta
Levetta
Messaggi: 658
Iscritto il: lunedì 27 aprile 2015, 10:04
La mia penna preferita: Montblanc 149 F
Il mio inchiostro preferito: Montblanc Irish Green
Località: Modena
Sesso:

Inchiostro... da Prof.

Messaggio da stanzarichi » sabato 8 febbraio 2020, 23:53

A me non dispiace affatto il montblanc corn poppy red :thumbup:
Riccardo

faventibus
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 75
Iscritto il: martedì 29 dicembre 2015, 0:04
La mia penna preferita: Economica, Solida, Pratica
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black e Green Marine
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso:

Inchiostro... da Prof.

Messaggio da faventibus » sabato 8 febbraio 2020, 23:57

Hiver77 ha scritto:
sabato 8 febbraio 2020, 18:29
Avete un consiglio da darmi su un possibile inchiostro rosso che vada bene per questa penna o altre simili? (sto valutando l'acquisto di una Faber Castel Grip)
Vorrei fosse rosso scuro (preferisco un rosso scuro ad uno brillante) e che non crei problemi di fluidità.
Ah, dimenticavo...Già che ci sono mi allargo e chiedo un consiglio anche per un inchiostro blu-nero :D
Ciao, se sono documenti ufficiali che devono restare archiviati e durare nel tempo io userei inchiostri tipo Dokumentus Rohrer & Kiligner, esiste un magenta e sono certificati ISO 12757-2 ma per esperienza a lungo intasano la penna :sick: quindi cercherei un Noodler's del Rosso che preferisci.

hobbit
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 422
Iscritto il: mercoledì 2 marzo 2016, 23:16
La mia penna preferita: Le scolastiche
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black e Diamine Scarlet
Misura preferita del pennino: Fine

Inchiostro... da Prof.

Messaggio da hobbit » domenica 9 febbraio 2020, 0:16

Ciao io mi trovo molto bene a correggere con il Diamine Scarlet:

https://www.diamineinks.co.uk/detail.aspx?prodcode=020

è il miglior inchiostro che ho, scrive saturo e senza sbaffare, sanguinare, ...., su tutte le carte e con tutte le penne. È molto visibile in correzione.

Il R&K Morinda mi piace tantissimo come tonalità, ma lo sconsiglio, tende ad impregnare facilmente le carte di pessima qualità.

Altro inchiostro che utilizzo per correggere, tanto per cambiare è il verde, il Diamine Cool Green:

https://www.diamineinks.co.uk/detail.aspx?prodcode=023

veramente bella tonalità, ma meno versatile dello Scarlet.

Avatar utente
Monet63
Artista
Artista
Messaggi: 1435
Iscritto il: sabato 5 ottobre 2013, 22:34
La mia penna preferita: Delta Goldpen Mezzanotte n°52
Il mio inchiostro preferito: Nero Aurora
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cassino - Sud Europa
Sesso:
Contatta:

Inchiostro... da Prof.

Messaggio da Monet63 » domenica 9 febbraio 2020, 0:27

Ragionandoci un po' su, ti do la mia opninione.
Dato che gli studenti usano normalmente la biro, e quindi la scelta della carta non è una criticità, la prima caratteristica che io cercherei in un inchiostro rosso da correzione sarebbe che non trapassi la pagina, in modo da non trovarmi segni rossi sulla facciata opposta, i quali - se presenti - potrebbero complicare terribilmente la leggibilità dei testi e la comprensione stessa delle correzioni.
Sotto quest'aspetto gli inchiostri color rosso pieno che conosco io, perché li uso o li ho usati, che non siano troppo problematici sotto quel punto di vista sono:
- Sheaffer Skrip Red;
- MontBlanc Corn Poppy Red;
- Visconti rosso (davvero splendido);
- Diamine Matador (il più "pieno" e il mio preferito in assoluto).

Eviterei i Rohrer Dokumentus, molto problematici sotto quell'aspetto.
:wave:
L’opera d’arte è sempre una confessione.
Umberto Saba

Avatar utente
Hiver77
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 91
Iscritto il: venerdì 7 febbraio 2020, 15:41
La mia penna preferita: Da scoprire
Il mio inchiostro preferito: Da scoprire
Località: Como
Sesso:

Inchiostro... da Prof.

Messaggio da Hiver77 » domenica 9 febbraio 2020, 7:47

Un grazie sentito a tutti coloro che mi hanno risposto per i preziosi consigli, soprattutto per aver speso tutti del tempo a rispondere alla domanda di questa neofita ancora imbranata. :)
faventibus ha scritto:
sabato 8 febbraio 2020, 23:57
Ciao, se sono documenti ufficiali che devono restare archiviati e durare nel tempo io userei inchiostri tipo Dokumentus Rohrer & Kiligner, esiste un magenta e sono certificati ISO 12757-2 ma per esperienza a lungo intasano la penna :sick: quindi cercherei un Noodler's del Rosso che preferisci.
Le verifiche vengono in genere buttate dopo la conclusione delle procedure dell'anno scolastico (compresi gli "esami a settembre" e relativi scrutini), ma se ne conserva 1 annata a campione ogni 5 anni per un tempo illimitato. Tuttavia, penso che un buon inchiostro, riposto in faldoni chiusi in scatole in un archivio buio, dovrebbe reggere quel paio di decine d'anni ( a che serva conservare queste annate campione non lo so).
hobbit ha scritto:
domenica 9 febbraio 2020, 0:16
Ciao io mi trovo molto bene a correggere con il Diamine Scarlet: è il miglior inchiostro che ho, scrive saturo e senza sbaffare, sanguinare, ...., su tutte le carte e con tutte le penne. È molto visibile in correzione.
Il R&K Morinda mi piace tantissimo come tonalità, ma lo sconsiglio, tende ad impregnare facilmente le carte di pessima qualità.
Altro inchiostro che utilizzo per correggere, tanto per cambiare è il verde, il Diamine Cool Green: veramente bella tonalità, ma meno versatile dello Scarlet.
Grazie del parere collaudato.
Ma l'inchiostro verde non fa un po' "prof di pozioni" alla Severus Snape ? :lol:
Monet63 ha scritto:
domenica 9 febbraio 2020, 0:27
Ragionandoci un po' su, ti do la mia opninione.
Dato che gli studenti usano normalmente la biro, e quindi la scelta della carta non è una criticità, la prima caratteristica che io cercherei in un inchiostro rosso da correzione sarebbe che non trapassi la pagina, in modo da non trovarmi segni rossi sulla facciata opposta, i quali - se presenti - potrebbero complicare terribilmente la leggibilità dei testi e la comprensione stessa delle correzioni.
Sotto quest'aspetto gli inchiostri color rosso pieno che conosco io, perché li uso o li ho usati, che non siano troppo problematici sotto quel punto di vista sono:
- Sheaffer Skrip Red;
- MontBlanc Corn Poppy Red;
- Visconti rosso (davvero splendido);
- Diamine Matador (il più "pieno" e il mio preferito in assoluto).

Eviterei i Rohrer Dokumentus, molto problematici sotto quell'aspetto.
Hai ragione, non ci avevo pensato :think:
Mi orienterò su uno di questi inchiostri più "leggeri".
Credo che una penna dal pennino fine possa aiutare a scongiurare rischi.

PS perdonate la mancanza di "linguaggio specifico" :D

Avatar utente
HoodedNib
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1878
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Inchiostro... da Prof.

Messaggio da HoodedNib » domenica 9 febbraio 2020, 9:23

KWZ Thief's Red... e' il mio rosso preferito ed e'... sanguinario :D

Potrai dire di aver corretto i compiti col sangue, per il resto non trapassa a meno che non si tratti proprio di carta straccia.

Poi essendo il rosso dei ladri puoi sempre dire che loro non sono riusciti a "rubare la materia" :lol:
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
Hiver77
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 91
Iscritto il: venerdì 7 febbraio 2020, 15:41
La mia penna preferita: Da scoprire
Il mio inchiostro preferito: Da scoprire
Località: Como
Sesso:

Inchiostro... da Prof.

Messaggio da Hiver77 » domenica 9 febbraio 2020, 14:56

HoodedNib ha scritto:
domenica 9 febbraio 2020, 9:23
KWZ Thief's Red... e' il mio rosso preferito ed e'... sanguinario

Potrai dire di aver corretto i compiti col sangue, per il resto non trapassa a meno che non si tratti proprio di carta straccia.

Poi essendo il rosso dei ladri puoi sempre dire che loro non sono riusciti a "rubare la materia"
:D :D :D
Con l'aria che tira, e il numero di strafalcioni che i miei studenti riescono in genere ad infilare in un compito in classe, mi servirebbero ettolitri di sangue, quindi mi accuseranno di essere un vampiro (son pure palliduccia) o magari la reincarnazione di Jack lo squartatore in gonnella e di procurarmi la materia prima nottetempo a spese di poveri studenti indifesi. ;)
Quanto a "rubare la materia" ce ne sono alcuni che ne pensano già abbastanza per rubarsi il voto con bigliettini degni dell'enciclopedia Treccani, versione ampliata...
Come se copiare tre formule aiutasse a risolvere un problema di Fisica... :roll:

Rispondi

Torna a “Consigli ed esperienze per gli acquisti”