Recensione Twsbi Diamond 580 ALR Prussian Blue

Le recensioni: impressioni d'uso e valutazioni direttamente dagli utenti
Avatar utente
tomcar
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 435
Iscritto il: sabato 6 giugno 2020, 23:46
La mia penna preferita: Lamy 2000, Montblanc 146
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku Tsuky-Yo
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso:

Recensione Twsbi Diamond 580 ALR Prussian Blue

Messaggio da tomcar »

Buon Sabato a tutti.
Anche oggi vi tedio con una recensione, questa volta, la prescelta è la nuova arrivata Twsbi Diamond 580 ALR nella versione Prussian Blue.

La penna credo la conosciate tutti, ma ci tenevo a darvi una mia valutazione personale seppur attraverso gli scarsi strumenti di cui sono dotato vista l'enorme inesperienza che prima o poi colmerò.
Eccola
Eccola
Come al solito l'acquisto è stato fatto presso un noto venditore romano convenzionato col nostro forum di cui però in questa sezione non si può fare il nome, ma avrete capito tutti :)
Parto subito con il prezzo: 76€.

Packaging: molto moderno, essenziale ma completo. Un po' Apple, se mi si passa il paragone.
Twsbi ci ha abituato ad accompagnare i suoi prodotti con utilissimi strumenti per la manutenzione della penna. Anche in questo caso, naturalmente, sotto la confezione troviamo una chiavetta per lo smontaggio del pistone e del silicone per la lubrificazione dello stesso.

Voto: 10
la confezione chiusa
la confezione chiusa
la confezione aperta
la confezione aperta
Misure:
Lunghezza da chiusa: 14 cm
Lunghezza aperta: 13 cm
Diametro (corpo): 13 mm
Peso: 27 g
è una penna di misura media, per quasi tutte le mani.

Finiture: La versione ALR, presenta alcune differenze nel materiale utilizzato rispetto alla gemella in plastica e alla Twsbi ECO.
Il pistone, la vera sul cappuccio, la sezione e altre finiture sono infatti in alluminio.
Il corpo penna è inoltre sfaccettato (a differenza della ECO) il che evita il rotolamento della penna nel momento in cui l'appoggiamo sulla scrivania.
Mi soffermo un secondo sulla sezione perché oltre ad essere in alluminio, essa presenta alcune sottili zigrinature per tutta la sua lunghezza.
Probabilmente a qualcuno potrebbero dare fastidio, io invece, nonostante apprezzi molto la sensazione della plastica liscia della ECO sulle dita quando scrivo, l'ho trovata una pensata davvero intelligente: questa particolare lavorazione, infatti, aumenta molto il grip e aiuta quelli come me che tendono a ruotare il pennino mentre scrivono, a mantenerlo nella posizione corretta.

Voto: 9
confronto ECO
confronto ECO
dettaglio pistone
dettaglio pistone
dettaglio vera
dettaglio vera
corpi penna
corpi penna
dettaglio sezione
dettaglio sezione
Pennino: rispetto alla ECO, che monta un pennino misura 4 mi pare, quello della Diamond è di una misura superiore quindi presumo un 5, è in acciaio rodiato e presenta le medesime lavorazioni.
Ma, dimensioni a parte, le differenze non si concludono qui; il pennino della Diamon gode di una scorrevolezza superiore e produce minore feedback sulla carta rispetto a quello della ECO. Insomma, chi già si trovava bene con il pennino della ECO (come il sottoscritto) certamente con quello della Diamon piangerà di gioia fin da primo utilizzo.
La penna non ha fatto bagni e non è stata (ovviamente) rodata, ma aperta, inchiostrata con un Roberto Oster Fire and Ice che trovo stupendo e che costa un rene e subito messa alla prova su carta Rhodia, MD paper e Muji.
Non ho mai riscontrato alcuno skipping, false partenze o altri difetti, ma solo grande scorrevolezza e precisione.

Voto: 8
confronto pennino
confronto pennino
Tratto: Il tratto della diamond è decisamente più largo rispetto a quello della ECO. Quello che vedete nella foto è un F confrontato con un M della ECO e risultano quasi identici. Queste sono le proporzioni per cui sappiate regolarvi se pensate all'acquisto. Fortunatamente cambiare il pennino prende circa 3 secondi poiché tutto il corpo scrivente si può svitare senza fatica e sostituire con uno di nostro gradimento. Per le mie esigenze questo "Fine" è l'ideale e penso corrisponda circa a un "Medio" giapponese ma non vorrei dire ulteriori scemenze...

Voto: 7,5
prova di scrittura
prova di scrittura
Insomma, la penna è davvero bellissima. Il look futuristico la rende ai miei occhi un oggetto da guardare e riguardare.
Il colore definito "Prussian Blue", ma che ai miei occhi appare di più un Teal, è davvero stupendo e la valorizza ulteriormente.
Il peso e la maneggevolezza sono quelli giusti, ma grazie alla recensione di Marco Chiari, ora voglio provare il modello mini.

https://www.youtube.com/watch?v=CPzXeWQ7Yjc

Voto complessivo: 8

L'unica fregatura è che il modello ALR è talmente bello che ora voglio anche altri colori...

p.s.: ricordate di togliere il cappuccio se volete usarla per scrivere.
ciao
Tommaso

Avatar utente
Monet63
Artista
Artista
Messaggi: 1638
Iscritto il: sabato 5 ottobre 2013, 22:34
La mia penna preferita: Delta Goldpen Mezzanotte n°52
Il mio inchiostro preferito: Nero Aurora
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cassino - Sud Europa
Sesso:
Contatta:

Recensione Twsbi Diamond 580 ALR Prussian Blue

Messaggio da Monet63 »

Accidenti, che bella recensione, completa, grazie davvero!
Mi piace moltissimo quel modello di TWSBI.
:wave:
L’opera d’arte è sempre una confessione.
Umberto Saba

Normie
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 450
Iscritto il: venerdì 9 febbraio 2018, 13:23
La mia penna preferita: Conid Slimline
Misura preferita del pennino: Extra Fine

Recensione Twsbi Diamond 580 ALR Prussian Blue

Messaggio da Normie »

Preußens Gloria

Avatar utente
tomcar
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 435
Iscritto il: sabato 6 giugno 2020, 23:46
La mia penna preferita: Lamy 2000, Montblanc 146
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku Tsuky-Yo
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso:

Recensione Twsbi Diamond 580 ALR Prussian Blue

Messaggio da tomcar »

Normie ha scritto:
sabato 25 luglio 2020, 13:52
Preußens Gloria
:D
Beh mentre scrivevo ascoltavo Le Orme
Tommaso

Avatar utente
tomcar
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 435
Iscritto il: sabato 6 giugno 2020, 23:46
La mia penna preferita: Lamy 2000, Montblanc 146
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku Tsuky-Yo
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso:

Recensione Twsbi Diamond 580 ALR Prussian Blue

Messaggio da tomcar »

Monet63 ha scritto:
sabato 25 luglio 2020, 13:37
Accidenti, che bella recensione, completa, grazie davvero!
Mi piace moltissimo quel modello di TWSBI.
:wave:
Grazie, gentilissimo Monet.
La penna è davvero molto bella, secondo me Twisbi ha fatto centro pieno con questo modello.
Tommaso

Spiller84
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 320
Iscritto il: mercoledì 28 novembre 2018, 23:38
Località: Isernia
Sesso:

Recensione Twsbi Diamond 580 ALR Prussian Blue

Messaggio da Spiller84 »

Bella e completa la recensione. Questo colore della Twisbi è molto gradevole secondo me, ci starebbe bene su una penna interamente così, e non solo dei particolari. Com'è il cappuccio all'interno? C'è la vite a vista che può ossidarsi come in alcune cinesi, o hanno avuto più accortezza?

DavideSGT
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 129
Iscritto il: lunedì 4 aprile 2016, 11:50
Il mio inchiostro preferito: Waterman Bleu Mystère
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso:

Recensione Twsbi Diamond 580 ALR Prussian Blue

Messaggio da DavideSGT »

grazie dell'interessante recensione. E' da un po' che la penso
"...quando Larsonneau tirò fuori dalla tasca dove teneva la bomboniera, due oggetti meravigliosi: una penna d'argento, che poteva allungarsi per mezzo di una vite, ed un calamaio d'acciaio ed ebano, fine e delicato come un gioiello..."
Immagine

Avatar utente
tomcar
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 435
Iscritto il: sabato 6 giugno 2020, 23:46
La mia penna preferita: Lamy 2000, Montblanc 146
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku Tsuky-Yo
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso:

Recensione Twsbi Diamond 580 ALR Prussian Blue

Messaggio da tomcar »

Spiller84 ha scritto:
sabato 25 luglio 2020, 14:43
Bella e completa la recensione. Questo colore della Twisbi è molto gradevole secondo me, ci starebbe bene su una penna interamente così, e non solo dei particolari. Com'è il cappuccio all'interno? C'è la vite a vista che può ossidarsi come in alcune cinesi, o hanno avuto più accortezza?
Grazie mille per le belle parole.
Anche a me piacerebbe una penna interamente di questo colore, ma amo le demonstrator...
Non ho capito benissimo cosa intendi per “vite a vista” ma ti metto un paio di foto del cappuccio e magari ti togli il dubbio, spero siano utili
2C26ED57-9B29-42B5-B9B4-39B0A33236BF.jpeg
DF44373B-23A6-45D5-8E39-93F18EF89A43.jpeg
2030E92E-64B0-4F03-942F-D8B141E1AE85.jpeg
Tommaso

Avatar utente
tomcar
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 435
Iscritto il: sabato 6 giugno 2020, 23:46
La mia penna preferita: Lamy 2000, Montblanc 146
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku Tsuky-Yo
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso:

Recensione Twsbi Diamond 580 ALR Prussian Blue

Messaggio da tomcar »

DavideSGT ha scritto:
sabato 25 luglio 2020, 15:00
grazie dell'interessante recensione. E' da un po' che la penso
Anche io ci ho passato le ore su YouTube e avevo molta paura per la sezione zigrinata e anche per il colore. Pensavo che magari inserendo un inchiostro che faceva a pugni con il colore delle finiture avrebbe dato un pessimo risultato d’insieme. Poi mi sono detto: “ma scusa, ma cerca solo inchiostri che ci stanno bene no?” E allora l’ho presa 😂
Tommaso

DavideSGT
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 129
Iscritto il: lunedì 4 aprile 2016, 11:50
Il mio inchiostro preferito: Waterman Bleu Mystère
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso:

Recensione Twsbi Diamond 580 ALR Prussian Blue

Messaggio da DavideSGT »

eh, invece a me interessa la sezione zigrinata, perché non fa scappar via la penna se fovessero sudare le mani
"...quando Larsonneau tirò fuori dalla tasca dove teneva la bomboniera, due oggetti meravigliosi: una penna d'argento, che poteva allungarsi per mezzo di una vite, ed un calamaio d'acciaio ed ebano, fine e delicato come un gioiello..."
Immagine

Silemar
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1227
Iscritto il: sabato 26 marzo 2016, 18:02
Il mio inchiostro preferito: Sailor Jentle-Pilot Iroshizuku
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Rieti
Sesso:

Recensione Twsbi Diamond 580 ALR Prussian Blue

Messaggio da Silemar »

tomcar ha scritto:
sabato 25 luglio 2020, 13:23
Buon Sabato a tutti.
Anche oggi vi tedio con una recensione, questa volta, la prescelta è la nuova arrivata Twsbi Diamond 580 ALR nella versione Prussian Blue
Con tutto il dovuto rispetto che questa bella recensione merita, cortesemente tomcar ti chiedo: "Puoi smettere di fare recensioni?" :lol:
Ti ho già seguito a ruota con la Kaweco AL Sport e ora stavo giusto pensando a quanto fosse bello il colore di questa nuova Twsbi (ho già due Eco, bianca e viola). E pensa che avevo anche segnato quell'inchiostro. Per il mio portafoglio sei... molto pericoloso! :D
Laura

Avatar utente
tomcar
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 435
Iscritto il: sabato 6 giugno 2020, 23:46
La mia penna preferita: Lamy 2000, Montblanc 146
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku Tsuky-Yo
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso:

Recensione Twsbi Diamond 580 ALR Prussian Blue

Messaggio da tomcar »

Silemar ha scritto:
sabato 25 luglio 2020, 15:33
tomcar ha scritto:
sabato 25 luglio 2020, 13:23
Buon Sabato a tutti.
Anche oggi vi tedio con una recensione, questa volta, la prescelta è la nuova arrivata Twsbi Diamond 580 ALR nella versione Prussian Blue
Con tutto il dovuto rispetto che questa bella recensione merita, cortesemente tomcar ti chiedo: "Puoi smettere di fare recensioni?" :lol:
Ti ho già seguito a ruota con la Kaweco AL Sport e ora stavo giusto pensando a quanto fosse bello il colore di questa nuova Twsbi (ho già due Eco, bianca e viola). E pensa che avevo anche segnato quell'inchiostro. Per il mio portafoglio sei... molto pericoloso! :D
Ahahaha beh allora devo tornare agli orologi ho capito. T’è arrivata la Kaweco? Come ti trovi? L’inchiostro è spettacolare. Forse leggermente troppo chiaro per i miei gusti, ma lo adoro: non acquoso come certi Noodler’s ma unge perfettamente il pennino per fartelo trovare sempre pronto. Non spiuma nemmeno su carte più scarse della Rhodia e l’effetto nella Diamon Prussian Blue è eccezionale per me. 👍
Tommaso

Avatar utente
tomcar
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 435
Iscritto il: sabato 6 giugno 2020, 23:46
La mia penna preferita: Lamy 2000, Montblanc 146
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku Tsuky-Yo
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso:

Recensione Twsbi Diamond 580 ALR Prussian Blue

Messaggio da tomcar »

DavideSGT ha scritto:
sabato 25 luglio 2020, 15:28
eh, invece a me interessa la sezione zigrinata, perché non fa scappar via la penna se fovessero sudare le mani
Ero molto preoccupato per la sezione. Anche perché in fondo sono sempre 76€ (da scontare se usi la convenzione) invece mi sono trovato benissimo da subito. Io ho il difetto di ruotare il pennino il chè potrebbe alla lunga rovinare uno dei rebbi. Ma con questa, se la presa iniziale è corretta, non succede mai e non da alcun fastidio essendo le zigrinature molto vicine tra loro. Lode a Twsbi.
Tommaso

Silemar
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1227
Iscritto il: sabato 26 marzo 2016, 18:02
Il mio inchiostro preferito: Sailor Jentle-Pilot Iroshizuku
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Rieti
Sesso:

Recensione Twsbi Diamond 580 ALR Prussian Blue

Messaggio da Silemar »

tomcar ha scritto:
sabato 25 luglio 2020, 15:40
T’è arrivata la Kaweco? Come ti trovi?
Mi piace! :thumbup: A breve scriverò due righe in merito.
Forse questa volta mi salvo dall'acquisto solo perché hai scritto che il tratto F è quasi un M della Eco e io amo i tratti EF (però non dovrebbe essere consentito scrivere cose come: "chi già si trovava bene con il pennino della ECO... certamente con quello della Diamon piangerà di gioia fin da primo utilizzo. :D ).
Per l'inchiostro invece... non so se ce la farò! :D
Laura

Avatar utente
tomcar
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 435
Iscritto il: sabato 6 giugno 2020, 23:46
La mia penna preferita: Lamy 2000, Montblanc 146
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku Tsuky-Yo
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso:

Recensione Twsbi Diamond 580 ALR Prussian Blue

Messaggio da tomcar »

Silemar ha scritto:
sabato 25 luglio 2020, 15:59
tomcar ha scritto:
sabato 25 luglio 2020, 15:40
T’è arrivata la Kaweco? Come ti trovi?
Mi piace! :thumbup: A breve scriverò due righe in merito.
Forse questa volta mi salvo dall'acquisto solo perché hai scritto che il tratto F è quasi un M della Eco e io amo i tratti EF (però non dovrebbe essere consentito scrivere cose come: "chi già si trovava bene con il pennino della ECO... certamente con quello della Diamon piangerà di gioia fin da primo utilizzo. :D ).
Per l'inchiostro invece... non so se ce la farò! :D
Mi fa molto piacere che ti trovi bene con la Kaweco. Io ci ho messo un po’ ma poi mi sta dando grandi soddisfazioni.
E allora prendi l’EF della Diamond 😂
Tommaso

Rispondi

Torna a “Recensioni”