Campo Marzio Turchese

Le recensioni: impressioni d'uso e valutazioni direttamente dagli utenti
Rispondi
Avatar utente
Rodelinda
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 463
Iscritto il: lunedì 9 aprile 2018, 23:10
La mia penna preferita: L'Aurora Hastil!
Il mio inchiostro preferito: Quello che non ho ancora!
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Hinterland Milanese
Sesso:
Contatta:

Campo Marzio Turchese

Messaggio da Rodelinda » domenica 29 settembre 2019, 14:13

Rieccomi qua, con l'ultima recensione degli inchiostri Campo Marzio della serie di cartucce "Rainbow" in mio possesso... e posso dirvi, francamente, che questo secondo me è l'unico inchiostro colorato della Casa che valga sicuramente la pena acquistare :thumbup: !
E' un turchese ricco, brillante e saturo (le scansioni riproducono il colore in maniera affidabile), senza problemi di feathering o di attraversamento carta. E' facile da lavare, non resiste granché all'acqua (ma non si può avere tutto) e in boccetta è piuttosto economico.
Il colore del cielo estivo!

Campo Marzio Turchese 1.jpg
Prova su Carta Pigna Architetto, 100 gr.
Campo Marzio Turchese 2.jpg
Prova su carta da fotocopie riciclata, 75 gr.
Campo Marzio Turchese 3.jpg
Prova su carta quaderno Cartorama Store

Avatar utente
Monet63
Artista
Artista
Messaggi: 1346
Iscritto il: sabato 5 ottobre 2013, 22:34
La mia penna preferita: Delta Goldpen Mezzanotte n°52
Il mio inchiostro preferito: Nero Aurora
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cassino - Sud Europa
Sesso:
Contatta:

Campo Marzio Turchese

Messaggio da Monet63 » domenica 29 settembre 2019, 15:17

Rodelinda ha scritto:
domenica 29 settembre 2019, 14:13
E' un turchese ricco, brillante e saturo (le scansioni riproducono il colore in maniera affidabile), senza problemi di feathering o di attraversamento carta.
Beh, c'è da dire che la Pigna Architetto è una signora carta, a mio avviso molto sottovalutata e ingiustamente poco diffusa.
Divagazioni a parte, pur non apprezzando le penne con quel marchio, che trovo immotivatamente pretenziose (molte sono di fabbricazione Jinhao, sostanzialmente delle X450/X750 vendute al 1500% del proprio effettivo valore), gli inchiostri mi piacciono parecchio, e alcuni li uso da sempre. Si tratta, di solito, di inchiostri di ottima fattura (chissà chi li produce, non sono riuscito a trovare notizie in merito), comportamento ineccepibile, sicuri da usare anche in penne costose e, comprando le boccette, di prezzo più che interessante.
Io, fino a ieri, non ho mai amato i turchesi, li ho sempre snobbati. Non so darmi spiegazioni, ma stanno cominciando a interessarmi (ne ho già acquistato uno, un Noodler's). Fidandomi del marchio, ma soprattutto della tua bella recensione, il prossimo acquisto sarà proprio questo.
Grazie.
:wave:
L’opera d’arte è sempre una confessione.
Umberto Saba

Avatar utente
Rodelinda
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 463
Iscritto il: lunedì 9 aprile 2018, 23:10
La mia penna preferita: L'Aurora Hastil!
Il mio inchiostro preferito: Quello che non ho ancora!
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Hinterland Milanese
Sesso:
Contatta:

Campo Marzio Turchese

Messaggio da Rodelinda » domenica 29 settembre 2019, 23:34

Monet63 ha scritto:
domenica 29 settembre 2019, 15:17
Rodelinda ha scritto:
domenica 29 settembre 2019, 14:13
E' un turchese ricco, brillante e saturo (le scansioni riproducono il colore in maniera affidabile), senza problemi di feathering o di attraversamento carta.
Beh, c'è da dire che la Pigna Architetto è una signora carta, a mio avviso molto sottovalutata e ingiustamente poco diffusa.
Divagazioni a parte, pur non apprezzando le penne con quel marchio, che trovo immotivatamente pretenziose (molte sono di fabbricazione Jinhao, sostanzialmente delle X450/X750 vendute al 1500% del proprio effettivo valore), gli inchiostri mi piacciono parecchio, e alcuni li uso da sempre. Si tratta, di solito, di inchiostri di ottima fattura (chissà chi li produce, non sono riuscito a trovare notizie in merito), comportamento ineccepibile, sicuri da usare anche in penne costose e, comprando le boccette, di prezzo più che interessante.
Io, fino a ieri, non ho mai amato i turchesi, li ho sempre snobbati. Non so darmi spiegazioni, ma stanno cominciando a interessarmi (ne ho già acquistato uno, un Noodler's). Fidandomi del marchio, ma soprattutto della tua bella recensione, il prossimo acquisto sarà proprio questo.
Grazie.
:wave:
La carta Pigna Architetto è ottima, l'unico neo che ci si può trovare è che - oggettivamente - è troppo porosa, quindi gli inchiostri con sheen (che richiede lenta asciugatura per conservare la tensione superficiale affinché l'effetto possa rendersi evidente) non vengono valorizzati quasi per nulla.
Per il resto, gli inchiostri Campo Marzio, a prescindere da chi li produce, sono buoni (con qualche rilevante eccezione, come il Ciclamino, che è slavato e orribile). Il turchese è una felice scoperta: un azzurro chiaro più brillante lo posseggo solo nelle vesti di De Atramentis Nontiscordardimé, che presto recensirò.

Avatar utente
Siberia
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 792
Iscritto il: martedì 10 febbraio 2009, 20:34
La mia penna preferita: Quelle in celluloide
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero, Pelikan Blu-Black
Misura preferita del pennino: Medio
Località: L'Aquila-Pescara
Sesso:

Campo Marzio Turchese

Messaggio da Siberia » lunedì 30 settembre 2019, 0:04

Bell'inchiostro. Grazie per la recensione
Luca (renitente alla sfera, sempre)

Rispondi