Modello della mia Sheaffer

Recensioni, impressioni sull'uso, discussioni, sul più straordinario strumento di scrittura!
Avatar utente
Mrfortytwo
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 47
Iscritto il: lunedì 8 luglio 2019, 23:56
La mia penna preferita: Parker Flighter (tutte)
Il mio inchiostro preferito: Herbin
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Verona
Sesso:

Modello della mia Sheaffer

Messaggio da Mrfortytwo » sabato 3 agosto 2019, 22:59

Per me è una Pop...io ce l'ho in versione Star Wars / Darth Vader che ha la stessa identica forma ed una livrea pressoché identica ed è un vero mulo, mai un salto, un'incertezza o un avvio meno che istantaneo.

Ave Atque Vale !
-- F.

Aaron
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 22
Iscritto il: martedì 30 luglio 2019, 13:50
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso:

Modello della mia Sheaffer

Messaggio da Aaron » sabato 3 agosto 2019, 23:47

Mrfortytwo ha scritto:
sabato 3 agosto 2019, 22:59
Per me è una Pop...io ce l'ho in versione Star Wars / Darth Vader che ha la stessa identica forma ed una livrea pressoché identica ed è un vero mulo, mai un salto, un'incertezza o un avvio meno che istantaneo.

Ave Atque Vale !
-- F.
Condivido pienamente quanto da te detto, se non fosse, come ho già precisato qualche commento fa. per me è un mulo anche in qualità di peso. Ma ripeto, è una sensazione prettamente personale :D

diridolfof
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 59
Iscritto il: martedì 3 aprile 2018, 18:54

Modello della mia Sheaffer

Messaggio da diridolfof » domenica 4 agosto 2019, 8:45

Aaron ha scritto:
martedì 30 luglio 2019, 21:32
Tengo a ribadire che sia la mia prima penna, e a tal proposito non posso fare paragoni. Scrive che è una meraviglia, questo devo ammetterlo. ma non è adatta secondo me a lunghe sessioni di scrittura. pesa un sacco. a cappuccio calzato ancora peggio. Credo sia il materiale con cui è costruita. Metallo sicuramente, ma non so di che natura. Non ho demorso dopo sei mesi, ma da momento che mi sto innamorando di questo fantastico mondo, sto pensando ad un nuovo acquisto, magari di più valore. A tal proposito avete consigli? Budget 100-200€. Avevo notato Aurora Ipsilon, Montegrappa Elmo 01, Pelikan M200, Visconti Rembrandt e Van Gogh. Un po troppe? ahaahah
Se il problema è il peso, lascia stare la Van Gogh. Pesa meno della tua ma non è una piuma. Prova in negozio la M200: molto leggera ma piccolina, bisogna vedere cosa ne pensano le tue mani.

Consulta la sezione Recensioni per trovare anche il peso dei modelli che ti interessano.

Comunque quella che hai tu è una penna che mi dà grandi soddisfazioni

Aaron
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 22
Iscritto il: martedì 30 luglio 2019, 13:50
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso:

Modello della mia Sheaffer

Messaggio da Aaron » lunedì 9 settembre 2019, 10:58

diridolfof ha scritto:
domenica 4 agosto 2019, 8:45
Aaron ha scritto:
martedì 30 luglio 2019, 21:32
Tengo a ribadire che sia la mia prima penna, e a tal proposito non posso fare paragoni. Scrive che è una meraviglia, questo devo ammetterlo. ma non è adatta secondo me a lunghe sessioni di scrittura. pesa un sacco. a cappuccio calzato ancora peggio. Credo sia il materiale con cui è costruita. Metallo sicuramente, ma non so di che natura. Non ho demorso dopo sei mesi, ma da momento che mi sto innamorando di questo fantastico mondo, sto pensando ad un nuovo acquisto, magari di più valore. A tal proposito avete consigli? Budget 100-200€. Avevo notato Aurora Ipsilon, Montegrappa Elmo 01, Pelikan M200, Visconti Rembrandt e Van Gogh. Un po troppe? ahaahah
Se il problema è il peso, lascia stare la Van Gogh. Pesa meno della tua ma non è una piuma. Prova in negozio la M200: molto leggera ma piccolina, bisogna vedere cosa ne pensano le tue mani.

Consulta la sezione Recensioni per trovare anche il peso dei modelli che ti interessano.

Comunque quella che hai tu è una penna che mi dà grandi soddisfazioni
Aggiornamento: ho provato la M205 e me ne sono innamorato. Ho provato anche di altro, tra cui l'Aurora Ipsilon, ma il feedback della Pelikan mi ha conquistato. A breve l'acquisto :D

diridolfof
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 59
Iscritto il: martedì 3 aprile 2018, 18:54

Modello della mia Sheaffer

Messaggio da diridolfof » mercoledì 11 settembre 2019, 10:05

Aaron ha scritto:
lunedì 9 settembre 2019, 10:58
diridolfof ha scritto:
domenica 4 agosto 2019, 8:45


Se il problema è il peso, lascia stare la Van Gogh. Pesa meno della tua ma non è una piuma. Prova in negozio la M200: molto leggera ma piccolina, bisogna vedere cosa ne pensano le tue mani.

Consulta la sezione Recensioni per trovare anche il peso dei modelli che ti interessano.

Comunque quella che hai tu è una penna che mi dà grandi soddisfazioni
Aggiornamento: ho provato la M205 e me ne sono innamorato. Ho provato anche di altro, tra cui l'Aurora Ipsilon, ma il feedback della Pelikan mi ha conquistato. A breve l'acquisto :D
Ottima scelta. Ho entrambe le penne (la sheaffer e la m205). Sono molto diverse. Sino ad ora, nei 18 mesi che è con me, la 205 non ha manifestato alcuna incertezza nel tratto.

La 205 richiede un po' più di accortezza, nel senso che non essendo in metallo è opportuno preservarla da urti e schiacciamenti. Diciamo che io non la lascerei sciolta in uno zainetto. Ovviamente è un ragionamento che vale per tutte le penne più "leggere" che vuol dire che hanno il corpo in plastica (o preziosa resina che dir si voglia).

Facci sapere

Francesco

Rispondi