Parker Vector

Recensioni, impressioni sull'uso, discussioni, sul più straordinario strumento di scrittura!
Avatar utente
StePen
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 317
Iscritto il: martedì 11 giugno 2019, 9:08
Sesso:

Parker Vector

Messaggio da StePen » martedì 11 giugno 2019, 18:10

Nonostante il marchio fosse blasonato, la livrea sia gradevole e il costo contenuto (20 euro)... quasi nessuno consiglia questo modello, tra i prodotti low cost adatti ai neofiti.

La qualità è piuttosto scarsa rispetto alla concorrenza (lamy safari, pilot MR, etc.) o cos'altro ?
;)

Immagine

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 11751
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Parker Vector

Messaggio da maxpop 55 » martedì 11 giugno 2019, 20:26

Ne ho avute 3 o 4 , una che avesse scritto bene.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
sciumbasci
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 926
Iscritto il: venerdì 23 ottobre 2015, 11:58
La mia penna preferita: Hero 616
Località: Reggio Emilia
Sesso:

Parker Vector

Messaggio da sciumbasci » martedì 11 giugno 2019, 21:35

Altre scolastiche restano nell'ombra: Sheaffer VFM e Pop, Waterman Graduate, Pelikano UP, Sailor HighAce Neo.
Da un lato non sono disponibili proprio dappertutto, dall'altro, per quanto riguarda Parker, c'è da stare attenti a quale si compra: quelle su licenza Luxor, fatte in India, sono costruite con criteri di economicità e molti si lamentano dei pennini non proprio buoni...

Avatar utente
StePen
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 317
Iscritto il: martedì 11 giugno 2019, 9:08
Sesso:

Parker Vector

Messaggio da StePen » martedì 11 giugno 2019, 21:56

Cè modo di sapere quale si ha tra le mani ?

Io ne avrei trovata una (da un privato) a 5 euro, mai usata.
Allegati
Parker.JPG

Avatar utente
Swordsman
Converter
Converter
Messaggi: 8
Iscritto il: lunedì 10 giugno 2019, 16:54
La mia penna preferita: Waterman Caréne
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero
Misura preferita del pennino: Stub
Località: Ultima provincia dell'impero
Sesso:

Parker Vector

Messaggio da Swordsman » martedì 11 giugno 2019, 22:15

Io ho distrutto un pennino M a forza di scrivere con una Parker Vector.
Esiste la possibilità di di sostituire solo il pennino e non tutto il blocco?
Grazie per le cortesi risposte. :wave:

Avatar utente
StePen
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 317
Iscritto il: martedì 11 giugno 2019, 9:08
Sesso:

Parker Vector

Messaggio da StePen » mercoledì 12 giugno 2019, 0:07

A causa del tratto troppo spesso oppure per la scarsa scorrevolezza ?

p.s.: mi sapete confermare che "tipo" di Parker è quella nella foto di cui sopra ? :)

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 8049
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

Parker Vector

Messaggio da Ottorino » mercoledì 12 giugno 2019, 0:36

Per 5€ puoi correre il rischio.
Alla fine la domerai senz'altro.
Io c'ho scritto per tutte le scuole medie (meta del secolo scorso, altra fattura probabilmente).
Il pennino è un vero chiodo, come deve essere una scolastica da battaglia.
La curvatura ne accentua la rigidità: è una penna un po' "rustica" ma valida. Le puoi trovare anche in versione calligrafia, con scatola e tre pennini di diverso tratto
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Avatar utente
StePen
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 317
Iscritto il: martedì 11 giugno 2019, 9:08
Sesso:

Parker Vector

Messaggio da StePen » mercoledì 12 giugno 2019, 0:57

Per 5 euro posso senz'altro rischiare, anche perché come livrea tra l'altro mi aggrada (possiedo anche un paio di rollerball della Parker...) ma il fatto che in quanto a scorrevolezza sia scarsa mi porta a pensare che poi sarebbe presto abbandonata in un cassetto.
:eh:

hobbit
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 377
Iscritto il: mercoledì 2 marzo 2016, 23:16
La mia penna preferita: Le scolastiche
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black e Diamine Scarlet
Misura preferita del pennino: Fine

Parker Vector

Messaggio da hobbit » mercoledì 12 giugno 2019, 7:06

Che dire della Vector?
Ne ho avute 2 o 3 all'università (la versione color con la scatola metallica), una per volta, ma nei miei tratteggi ferroviari le perdevo. :(
Io ne ero molto soddisfatto.
Ora ne ho riprese un paio e ho anche provato altro.
Forse i pennini delle attuali non hanno la stessa scorrevolezza di quelle che ho avuto.
Perciò che dire della Vector di oggi?
Ha un'impostazione piuttosto rigida, il pennino corto e rigido ha questa conseguenza.
Il tratto della F non è abbondante, ma non è come quello di una giapponese, comunque scrive bene.
Non è scorrevolissima.
Il fusto è molto stretto e l'impugnatura è ancor più stretta e metallica, il che rende la presa piuttosto scivolosa, la sconsiglio assolutamente a chi ha le manone o la pelle secca (non avrà grip).
È di fatto una penna utilizzabile, ma non la migliore che si possa avere.
Per un prezzo analogo o più basso mi sento di consigliare tutta la vita la Platinum Preppy (in plastica) o la Plaisir (in metallo), sono più scorrevoli, più fini, più affidabili, più comode da impugnare e la Plaisir è anche più bella!

PS per 5 euro (senza spedizioni da aggiungere) la prenderei. Non ci spenderei più di 7/8 euro compresa la spedizione. Farei un eccezione solo per le vintage colorate, perché sono molto carine con la loro scatola metallica!

Avatar utente
StePen
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 317
Iscritto il: martedì 11 giugno 2019, 9:08
Sesso:

Parker Vector

Messaggio da StePen » mercoledì 12 giugno 2019, 8:48

hobbit ha scritto:
mercoledì 12 giugno 2019, 7:06
Che dire della Vector?
Ne ho avute 2 o 3 all'università (la versione color con la scatola metallica), una per volta, ma nei miei tratteggi ferroviari le perdevo. :(
Io ne ero molto soddisfatto.
Ora ne ho riprese un paio e ho anche provato altro.
Forse i pennini delle attuali non hanno la stessa scorrevolezza di quelle che ho avuto.
Perciò che dire della Vector di oggi?
Ha un'impostazione piuttosto rigida, il pennino corto e rigido ha questa conseguenza.
Il tratto della F non è abbondante, ma non è come quello di una giapponese, comunque scrive bene.
Non è scorrevolissima.
Il fusto è molto stretto e l'impugnatura è ancor più stretta e metallica, il che rende la presa piuttosto scivolosa, la sconsiglio assolutamente a chi ha le manone o la pelle secca (non avrà grip).
È di fatto una penna utilizzabile, ma non la migliore che si possa avere.
Per un prezzo analogo o più basso mi sento di consigliare tutta la vita la Platinum Preppy (in plastica) o la Plaisir (in metallo), sono più scorrevoli, più fini, più affidabili, più comode da impugnare e la Plaisir è anche più bella!

PS per 5 euro (senza spedizioni da aggiungere) la prenderei. Non ci spenderei più di 7/8 euro compresa la spedizione. Farei un eccezione solo per le vintage colorate, perché sono molto carine con la loro scatola metallica!
Grazie per la puntuale disamina.

Effettivamente 5 euro con consegna a mano.

Son tentato, sebbene non so quanto poi la userei/userò, stante i suddetti "difetti".
;)

Avatar utente
mistermike
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 272
Iscritto il: lunedì 4 settembre 2017, 17:09
La mia penna preferita: Pelikan M 200
Il mio inchiostro preferito: Aurora nero
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Pompei
Sesso:

Parker Vector

Messaggio da mistermike » mercoledì 12 giugno 2019, 12:24

Ne ho avute tre. Mai nessun problema.

Avatar utente
sciumbasci
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 926
Iscritto il: venerdì 23 ottobre 2015, 11:58
La mia penna preferita: Hero 616
Località: Reggio Emilia
Sesso:

Parker Vector

Messaggio da sciumbasci » mercoledì 12 giugno 2019, 12:26

Scrivimi in MP il link dell’annuncio che ci penso io a valutarne le qualità :mrgreen:

Avatar utente
StePen
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 317
Iscritto il: martedì 11 giugno 2019, 9:08
Sesso:

Parker Vector

Messaggio da StePen » mercoledì 12 giugno 2019, 13:27

Me la vuoi fregà, eh...
:D

Avatar utente
Giotto
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 394
Iscritto il: mercoledì 3 maggio 2017, 20:07
La mia penna preferita: Prima dovrei provarle... TUTTE
Il mio inchiostro preferito: I neri, i verdi, i marroni ...
Fp.it Vera: 103
Località: Provincia di Varese
Sesso:

Parker Vector

Messaggio da Giotto » mercoledì 12 giugno 2019, 14:13

Ne comprai una in coppia con l'analogo roller: senza lode e senza infamia; il pennino è rigido ma scorrevole ed il tratto, nonostante il pennino F, è abbondante (con inchiostro Parker QuInk). Una buona penna, di quelle che si possono portare senza troppe remore a scuola / all'università / in ufficio.

Avatar utente
sciumbasci
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 926
Iscritto il: venerdì 23 ottobre 2015, 11:58
La mia penna preferita: Hero 616
Località: Reggio Emilia
Sesso:

Parker Vector

Messaggio da sciumbasci » mercoledì 12 giugno 2019, 14:14

Per un fratello di forum mi sembra corretto scoprire le carte in tavola: quella che hai postato, se la scatola è coeva, non è una Vector, ma la sua antenata dell’antenata: la FP-1

https://parkerpens.net/rb1.html

Probabilmente Made in UK

Rispondi