Visconti Brunelleschi

Recensioni, impressioni sull'uso, discussioni, sul più straordinario strumento di scrittura!
Rispondi
Czamba
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 84
Iscritto il: lunedì 20 maggio 2019, 20:25
La mia penna preferita: Visconti Brunelleschi
Il mio inchiostro preferito: Waterman tender purple
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso:
Contatta:

Visconti Brunelleschi

Messaggio da Czamba »

Ciao a tutti, sto pensando di comprare la Visconti Brunelleschi ma non so che pennino scegliere, la userei come penna quotidiana (assieme a tutte le altre, montblanc, pilot just us e papermate, che credo abbiano un pennino F)

Mi piacerebbe provare uno stub ma usandola per prendere appunti e scrivere in ufficio non vorrei che poi mi creasse più difficoltà che altro (tendo ad usare quaderni A5 di buona qualità e carta di riciclo per buttare giù schemi in brutta copia)

Qualche suggerimento?

Grazie

C

Pietr823
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 48
Iscritto il: martedì 31 dicembre 2019, 0:23
La mia penna preferita: Pelikan M1000
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Yama-Budo
Misura preferita del pennino: Medio

Visconti Brunelleschi

Messaggio da Pietr823 »

La Brunelleschi ha lo stesso pennino in Palladio 23kt presente anche su una Homo Sapiens (modelli passati, ora hanno pennino in oro), che ha un flusso davvero molto abbondante: io ho un pennino M che è veramente scorrevolissimo (lo adoro per questo!) che rilascia una quantità di inchiostro non trascurabile. Lo spessore del tratto è quella che ci si aspetterebbe da un M, mentre quando scendi di spessore il tratto resta comunque leggermente più spesso. Io personalmente uso la penna su fogli Rhodia 80 g/mq che ovviamente sono parecchio resistenti all'inchiostro.
Non hai specificato che carta usi sui tuoi blocchi A5, perciò io ti consiglio comunque di usare un F o EF, che sono ottimi per la scrittura di tutti i giorni, e dovrebbero essere un po' più adatti anche alla carta da riciclo.
Spero di essere stato d'aiuto, se ti serve altro chiedi pure! ;)

Avatar utente
alfredop
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2718
Iscritto il: martedì 30 dicembre 2008, 17:48
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 061
Fp.it Vera: 002
Località: Napoli
Sesso:

Visconti Brunelleschi

Messaggio da alfredop »

Esteticamente è una bellissima penna, per il resto credo che i pennini Visconti debbano piacere. Insomma una tipica penna da provare prima dell'acquisto.

Alfredo
“Andare all’inferno è facile . C’è una scala. Scendi il primo gradino. Poi scendi il secondo. Poi scivoli." (Leo Ortolani, Rat-Man n. 91)

Czamba
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 84
Iscritto il: lunedì 20 maggio 2019, 20:25
La mia penna preferita: Visconti Brunelleschi
Il mio inchiostro preferito: Waterman tender purple
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso:
Contatta:

Visconti Brunelleschi

Messaggio da Czamba »

Pietr823 ha scritto:
martedì 4 febbraio 2020, 18:14
La Brunelleschi ha lo stesso pennino in Palladio 23kt presente anche su una Homo Sapiens (modelli passati, ora hanno pennino in oro), che ha un flusso davvero molto abbondante: io ho un pennino M che è veramente scorrevolissimo (lo adoro per questo!) che rilascia una quantità di inchiostro non trascurabile. Lo spessore del tratto è quella che ci si aspetterebbe da un M, mentre quando scendi di spessore il tratto resta comunque leggermente più spesso. Io personalmente uso la penna su fogli Rhodia 80 g/mq che ovviamente sono parecchio resistenti all'inchiostro.
Non hai specificato che carta usi sui tuoi blocchi A5, perciò io ti consiglio comunque di usare un F o EF, che sono ottimi per la scrittura di tutti i giorni, e dovrebbero essere un po' più adatti anche alla carta da riciclo.
Spero di essere stato d'aiuto, se ti serve altro chiedi pure! ;)
Uso quaderni clairefontaine, il pennino è in oro perché mi hanno detto che il palladio non lo fanno più e ho verificato le mie penne sono pennini M (tutte) e forse hai ragione tu, il pennino F potrebbe fare al caso mio.

Per lo stub mi sa che mi comprerò una economica con lo stub per provare

Grazie del consiglio

Czamba
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 84
Iscritto il: lunedì 20 maggio 2019, 20:25
La mia penna preferita: Visconti Brunelleschi
Il mio inchiostro preferito: Waterman tender purple
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso:
Contatta:

Visconti Brunelleschi

Messaggio da Czamba »

alfredop ha scritto:
martedì 4 febbraio 2020, 20:16
Esteticamente è una bellissima penna, per il resto credo che i pennini Visconti debbano piacere. Insomma una tipica penna da provare prima dell'acquisto.

Alfredo
Se con la justus ho speso una cifra accettabile per sperimentare, qui i costi sono più del triplo e vorrei evitare di pentirmi e rimetterci per rivenderla.

Andrò a Milano per vederla e poi deciderò definitivamente.

Grazie per le considerazioni

Pietr823
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 48
Iscritto il: martedì 31 dicembre 2019, 0:23
La mia penna preferita: Pelikan M1000
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Yama-Budo
Misura preferita del pennino: Medio

Visconti Brunelleschi

Messaggio da Pietr823 »

Czamba ha scritto:
martedì 4 febbraio 2020, 23:06

Uso quaderni clairefontaine, il pennino è in oro perché mi hanno detto che il palladio non lo fanno più e ho verificato le mie penne sono pennini M (tutte) e forse hai ragione tu, il pennino F potrebbe fare al caso mio
Grazie del consiglio
Ma la Brunelleschi non era un’edizione limitata? Sicuro che non abbia il pennino in palladio? Perché se è un’edizione passata e ora non ne producono più, dovrebbe ancora esserci il pennino Dreamtouch... o magari mi sbaglio?

Czamba
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 84
Iscritto il: lunedì 20 maggio 2019, 20:25
La mia penna preferita: Visconti Brunelleschi
Il mio inchiostro preferito: Waterman tender purple
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso:
Contatta:

Visconti Brunelleschi

Messaggio da Czamba »

il venditore mi ha detto che il pennino dreamtouch non c'è più e mi ha parlato del 18 (o 14) Kt

Rispondi

Torna a “Penne Stilografiche”