Consigli sinceri.

Recensioni, impressioni sull'uso, discussioni, sul più straordinario strumento di scrittura!
Maruska
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2287
Iscritto il: lunedì 11 agosto 2014, 22:49
La mia penna preferita: Pilot Capless
Il mio inchiostro preferito: Bleu Nuit J. Herbin
Misura preferita del pennino: Fine
Località: imperia (provincia)
Sesso:

Consigli sinceri.

Messaggio da Maruska » venerdì 7 febbraio 2020, 12:37

Alexrico ha scritto:
venerdì 7 febbraio 2020, 6:59
Grazie a chi mi ha risposto.
La penna è il regalo di matrimonio- possibilità di spesa minimo € 400,00; massimo € 1000,00. Il colore arancione è il preferito, ma non è vincolante per l’acquisto. Il riferimento (irraggiungibile è la Hemingway), ma non per forza deve essere una Montblanc.
Per quanto riguarda le risposte so benissimo che chiunque da un consiglio parte dai suoi gusti personali, dalle sue esperienze,dalla propria capacità di spendere, dal valore reale che attribuisce ad un oggetto come una stilografica .
Buona giornata a tutti.
Alexrico

Il tentativo paga l’esistenza ( Jean Paul Sartre)
Non è solo questione di gusti personali, la Pelikan è una marca stracollaudata, costruita perfettamente, non perde un colpo, non è solo bella è tecnicamente perfetta!!! Non ti fare illusioni sulle Montblanc, non sono così performanti come credi, di grandioso hanno solo il marchio.
Maruska
L’egoismo non consiste nel vivere come ci pare ma nell’esigere che gli altri vivano come pare a noi.
(Oscar Wilde)

Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1835
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwood green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

Consigli sinceri.

Messaggio da rolex hunter » venerdì 7 febbraio 2020, 12:42

Annibale ha scritto:
venerdì 7 febbraio 2020, 11:12

Se ti piacciono le penne stilografiche e le emozioni che ti trasmette lo scrivere con le stilo non ti sentirai mai appagato.

Esistono milioni di combinazioni e fattori: materiale della penna (celluloide, resina, ebanite, titanio, rifinitura in lacca etc.), finiture (rodiato, dorato etc), tipologia di pennino (europero, giapponese, tratto fine, tratto largo), tipologia gruppo scrittura e flusso. Il "problema" (se così lo si vuol chiamare) è che i tuoi gusti cambieranno, un giorno avrai piacere a scrivere con un pennino extrafine giapponese, il giorno dopo con un Music Nib, il giorno dopo ancora con un flex vintage e l'altro con un innafiatoio. Non ti sentirai mai veramente appagato perchè scrivere diventerà un piacere insaziabile.
Io convengo e sottoscrivo tutto quanto detto da Annibale, ma permettetemi di notare sommessamente che

così li spaventate, e scappano via....


:lol:
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)
&...
I don't want to belong to any club that will accept people like me as a member (cit)

Avatar utente
sussak
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 472
Iscritto il: martedì 26 febbraio 2019, 12:02
La mia penna preferita: Parker Duofold Orange Senior,
Il mio inchiostro preferito: Diamine, Lamy Azurite
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Milano
Sesso:

Consigli sinceri.

Messaggio da sussak » venerdì 7 febbraio 2020, 12:45

Montblanc fruisce di una accorta operazione di marketing per rivalutare oltre misura (direi sproporzionatamente) il brand.
Il rapporto qualità prezzo è molto più basso di qualsiasi altra marca.
Parlo a ragion veduta perchè in anni in cui la speculazione commerciale non era ancora così forte, dal 1975 al 1985, ne ho acquistate quattro, ma il feeling non è mai scattato.
Umberto

Se la democrazia declina è perché la lasciamo declinare. Benedetto Croce

Maruska
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2287
Iscritto il: lunedì 11 agosto 2014, 22:49
La mia penna preferita: Pilot Capless
Il mio inchiostro preferito: Bleu Nuit J. Herbin
Misura preferita del pennino: Fine
Località: imperia (provincia)
Sesso:

Consigli sinceri.

Messaggio da Maruska » venerdì 7 febbraio 2020, 12:47

Pelikanino ha scritto:
giovedì 6 febbraio 2020, 22:26
P e l i k a n m 6 0 0 v i b r a n t o r a n g e

una goduria :angel:
:o :o :o VISTA PIACIUTA COMPRATA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :mrgreen:
Maruska
L’egoismo non consiste nel vivere come ci pare ma nell’esigere che gli altri vivano come pare a noi.
(Oscar Wilde)

Annibale
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 167
Iscritto il: mercoledì 17 gennaio 2018, 16:07
La mia penna preferita: Omas Extra Lucens
Il mio inchiostro preferito: Organic Studio - Nitrogen
Misura preferita del pennino: Stub

Consigli sinceri.

Messaggio da Annibale » venerdì 7 febbraio 2020, 14:23

rolex hunter ha scritto:
venerdì 7 febbraio 2020, 12:42
Annibale ha scritto:
venerdì 7 febbraio 2020, 11:12

Se ti piacciono le penne stilografiche e le emozioni che ti trasmette lo scrivere con le stilo non ti sentirai mai appagato.

Esistono milioni di combinazioni e fattori: materiale della penna (celluloide, resina, ebanite, titanio, rifinitura in lacca etc.), finiture (rodiato, dorato etc), tipologia di pennino (europero, giapponese, tratto fine, tratto largo), tipologia gruppo scrittura e flusso. Il "problema" (se così lo si vuol chiamare) è che i tuoi gusti cambieranno, un giorno avrai piacere a scrivere con un pennino extrafine giapponese, il giorno dopo con un Music Nib, il giorno dopo ancora con un flex vintage e l'altro con un innafiatoio. Non ti sentirai mai veramente appagato perchè scrivere diventerà un piacere insaziabile.
Io convengo e sottoscrivo tutto quanto detto da Annibale, ma permettetemi di notare sommessamente che

così li spaventate, e scappano via....


:lol:
ahhahahahahaha

vabbè ma ha chiesto un consiglio sincero!

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 8275
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

Consigli sinceri.

Messaggio da Ottorino » venerdì 7 febbraio 2020, 14:44

Se le MB ti pigliano cosi bene, compra 'sta Hemingway e goditela.

Tutto il resto sono discorsi: rimarresti sempre scontento, qualsiasi sia la persona o il gruppo di persone che ti indirizzano - con le motivazioni più varie e tutte valide - a guardare altrove.
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

gionni
Levetta
Levetta
Messaggi: 570
Iscritto il: venerdì 3 febbraio 2017, 16:32
La mia penna preferita: Aurora 88K
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Torino
Sesso:

Consigli sinceri.

Messaggio da gionni » venerdì 7 febbraio 2020, 14:59

Maruska ha scritto:
venerdì 7 febbraio 2020, 12:34
gionni ha scritto:
venerdì 7 febbraio 2020, 11:34
Io ti consiglierei una Pelikan M600, da scegliere tra quella a righe rosse, blu o verdi. E' una penna elegante, ha un ottimo pennino d'oro, il caricamento a pistone, è l'ideale per un regalo, è un modello stracollaudato e storico.

Riguardo alle Montblanc, ho anch'io forti dubbi sul corretto rapporto qualità/prezzo e sull'effettiva eccellenza del prodotto.

Ciao.
Gionni
Caro Gionni, ti amo!!!! la penso esattamente come te!
:D

Alexrico
Converter
Converter
Messaggi: 11
Iscritto il: domenica 19 gennaio 2020, 19:13

Consigli sinceri.

Messaggio da Alexrico » venerdì 7 febbraio 2020, 16:27

Ciao a tutti!
grazie ancora per i vostri contributi.
Ho deciso, mi prendo una settimana di ferie e mi trasferisco in un negozio di stilografiche, giorno e notte assieme a loro. Sarà mia solo quella che mi trasmetterà più emozioni ( a prescindere dal suo costo) :D :D :D
A parte gli scherzi, sono d'accordo con tutti i commenti. Non vorrei però essere frainteso, ho specificato il motivo e la somma di riferimento semplicemente perchè qualcuno mi ha fatto notare che la mia richiesta di consigli era mal posta.
Sono consapevole del fatto che la funzione di una penna ( stilografica o meno) sia quella di scrivere, ossia incidere su carta un pensiero o un'idea. Sono convinto che sia una Bic da € 0,10 , che una montblanc da € 900,00 svolgano egregiamente la loro funzione. Allora che senso avrebbe spendere € 900,00 per una Montblanc? Qui secondo me entra in gioco la soggettività di ciascuna persona: gusti ( arancione, pennino d'oro, resina , piuttosto che blu, makrolon, pennino acciaio ecc), disponibilità a spendere ( 30 € piuttosto che 800 €), motivazione all'acquisto ( avere una penna che scrive per il gusto di scrivere, possedere una penna che piace esteticamente solo per il gusto di avere un bel oggetto; possedere una penna di un marchio conosciuto come per es. Montblanc per mostrare agli altri il proprio status ). Lo stesso avviene con tutti gli oggetti materiali: Orologi ( rolex da 10,000€ o casio da 15 €?) Auto ( Ferrari o Fiat Panda?)
Personalmente credo che il valore di un oggetto è quello che ciascuno di noi gli attribuisce: costo di acquisto+emozioni che ci tramette quell'oggetto.
Es. ho ricevuto in regalo una stilografica ( da una persona cara) che non ha un costo d'acquisto elevato, le emozioni che mi trasmette quando la utilizzo però, sono elevatissime ,insuperabili, nessuna penna, neanche la piu' costosa potrà trasmettermi MAI le stesse emozioni.
Allo stesso tempo, credo che chi ha la passione per un determinato oggetto come la stilografica, cerca di conoscere, scoprire e possedere quanto più possibile su quell'oggetto, per nutrire la sua passione.
Per disinnescare la scimmia (passione), occorre mangiarsi la scimmia :?:
Alexrico

Se sei triste quando sei da solo, probabilmente sei in cattiva compagnia (JPS)

Maruska
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2287
Iscritto il: lunedì 11 agosto 2014, 22:49
La mia penna preferita: Pilot Capless
Il mio inchiostro preferito: Bleu Nuit J. Herbin
Misura preferita del pennino: Fine
Località: imperia (provincia)
Sesso:

Consigli sinceri.

Messaggio da Maruska » venerdì 7 febbraio 2020, 16:32

sussak ha scritto:
venerdì 7 febbraio 2020, 12:45
Montblanc fruisce di una accorta operazione di marketing per rivalutare oltre misura (direi sproporzionatamente) il brand.
Il rapporto qualità prezzo è molto più basso di qualsiasi altra marca.
Parlo a ragion veduta perchè in anni in cui la speculazione commerciale non era ancora così forte, dal 1975 al 1985, ne ho acquistate quattro, ma il feeling non è mai scattato.
io ne ho comprate due circa 20-25 anni fa e neppure per me il feeling è scattato :(
Maruska
L’egoismo non consiste nel vivere come ci pare ma nell’esigere che gli altri vivano come pare a noi.
(Oscar Wilde)

Avatar utente
HoodedNib
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1890
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Consigli sinceri.

Messaggio da HoodedNib » venerdì 7 febbraio 2020, 16:42

Alexrico ha scritto:
venerdì 7 febbraio 2020, 16:27
Ciao a tutti!

Per disinnescare la scimmia (passione), occorre mangiarsi la scimmia :?:
Alexrico

Se sei triste quando sei da solo, probabilmente sei in cattiva compagnia (JPS)
E comunque sara' la scimmia a mangiare TE :lol:
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
LucaC
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1090
Iscritto il: venerdì 6 febbraio 2015, 10:38
La mia penna preferita: Montblanc 149 Masterpiece
Il mio inchiostro preferito: Private Reserve Electric Blue
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 114
Località: Bergamo
Sesso:

Consigli sinceri.

Messaggio da LucaC » venerdì 7 febbraio 2020, 16:49

Montblanc ha dei prezzi esagerati, eppure comprando penne di seconda mano a prezzi più umani io trovo che siano ottime penne con bei pennini. Ne ho parecchie e tutte sono capaci di trasmettere un' emozione scrivendo.

Avatar utente
Gargaros
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 450
Iscritto il: giovedì 6 dicembre 2018, 3:54
La mia penna preferita: P.Plasir (dopo cambio pennino)
Il mio inchiostro preferito: Al gusto fragola!
Misura preferita del pennino: Extra Fine

Consigli sinceri.

Messaggio da Gargaros » venerdì 7 febbraio 2020, 17:24

Ironnib ha scritto:
venerdì 7 febbraio 2020, 11:49
Stai troppo idealizzando le Monblanc, abbagliato dal marchio....ma secondo me è un puro preconcetto.
Era ironia.

Alexrico
Converter
Converter
Messaggi: 11
Iscritto il: domenica 19 gennaio 2020, 19:13

Consigli sinceri.

Messaggio da Alexrico » domenica 9 febbraio 2020, 11:36

Dopo varie ricerche credo di aver trovato la penna che cercavo:
PENNA PELIKAN SOUVERÄN 800 BURNT ORANGE SPECIAL EDITION

Chi mi può aiutare per l'acquisto: E' meglio acquistarla usata o nuova? Esiste un mercatino dell'usato? Su internet non ho trovato niente.
Grazie anticipatamente.
Alexrico

Pelikanino
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 64
Iscritto il: martedì 27 agosto 2019, 13:25
La mia penna preferita: Pelikan m405
Il mio inchiostro preferito: Herbin verde emporio
Misura preferita del pennino: Stub
Sesso:

Consigli sinceri.

Messaggio da Pelikanino » domenica 9 febbraio 2020, 13:07

Come faceva la scenetta?

Due tizi al bar:

- "Cosa prendete?"

- "Io un caffé."

- "Io un cappuccino magro decaffeinato d'orzo macchiato semiscremato con latte di soia e zucchero di canna con tazzina semiscaldata a parte e un bicchiere d'acqua non gasata a temperatura ambiente, grazie" :problem: :crazy:

... ricerchina con Google? :angel:

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 8275
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

Consigli sinceri.

Messaggio da Ottorino » domenica 9 febbraio 2020, 13:39

Alexrico ha scritto:
domenica 9 febbraio 2020, 11:36
Su internet non ho trovato niente.
Mi sembra che la risposta te la sia già data da solo
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Rispondi