Trovata in un cassetto

Recensioni, impressioni sull'uso, discussioni, sul più straordinario strumento di scrittura!
Avatar utente
Automedonte
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1402
Iscritto il: martedì 25 febbraio 2020, 16:33
La mia penna preferita: Aurora 88 big
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Milano
Sesso:

Trovata in un cassetto

Messaggio da Automedonte »

Ho trovato questa penna nel cassetto ma la marca non è chiaramente visibile, potrebbe essere una Omas?
Mi pare troppo bello per essere vero :wtf:
Grazie
2EC71157-573B-47D4-8AE1-43D076CB23B5.jpeg
Avatar utente
alfredop
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2804
Iscritto il: martedì 30 dicembre 2008, 17:48
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 061
Fp.it Vera: 002
Località: Napoli
Sesso:

Trovata in un cassetto

Messaggio da alfredop »

Direi che è proprio una Omas, comunque la marca dovrebbe essere scritta sia sul pennino che sul fusto.

Alfredo
“Andare all’inferno è facile . C’è una scala. Scendi il primo gradino. Poi scendi il secondo. Poi scivoli." (Leo Ortolani, Rat-Man n. 91)
cizio
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 175
Iscritto il: giovedì 26 dicembre 2019, 12:20

Trovata in un cassetto

Messaggio da cizio »

Automedonte ha scritto: mercoledì 11 marzo 2020, 23:38 Ho trovato questa penna nel cassetto ma la marca non è chiaramente visibile, potrebbe essere una Omas?
Mi pare troppo bello per essere vero :wtf:
Grazie
ora però ci devi dire di che cassetto si tratta.
Avatar utente
Automedonte
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1402
Iscritto il: martedì 25 febbraio 2020, 16:33
La mia penna preferita: Aurora 88 big
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Milano
Sesso:

Trovata in un cassetto

Messaggio da Automedonte »

Il cassetto della mia scrivania a casa :D

In realtà in quei cassetti io non ci guardo mai e vengono usati per immagazzinare le cose, sono pieni dì cianfrusaglie.

Stasera l’ho aperto casualmente per mettere un po’ d’ordine e sono saltate fuori una Pelikan stilo di quelle basiche e questa Omas vecchio stile che non ricordavo affatto di avere. Pensare che nei giorni scorsi mi era venuta voglia di cercarne una.

Adesso ho fatto una ricerchina su internet e dovrebbe essere una Paragon e guardando sul pennino con la lente in effetti c’è scritto Omas e 750 quindi dovrebbe pure avere il pennino in oro :thumbup:
Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 13878
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
FP.it 5000: 000
Località: Portici (NA)
Sesso:

Trovata in un cassetto

Messaggio da maxpop 55 »

Automedonte ha scritto: giovedì 12 marzo 2020, 0:23 Il cassetto della mia scrivania a casa :D

In realtà in quei cassetti io non ci guardo mai e vengono usati per immagazzinare le cose, sono pieni dì cianfrusaglie.

Stasera l’ho aperto casualmente per mettere un po’ d’ordine e sono saltate fuori una Pelikan stilo di quelle basiche e questa Omas vecchio stile che non ricordavo affatto di avere. Pensare che nei giorni scorsi mi era venuta voglia di cercarne una.

Adesso ho fatto una ricerchina su internet e dovrebbe essere una Paragon e guardando sul pennino con la lente in effetti c’è scritto Omas e 750 quindi dovrebbe pure avere il pennino in oro :thumbup:
E' una Omas 557, sul fusto oltre la scritta Omas, era anche inciso un numero che indicava con le prime due cifre il modello e l'ultimo numero era per le dimensioni.
Il numero finale 5 era per la piccola, il 6 per la media, il 7 per la grande, la F sta per faccettata e la S per il modello ad ogiva.
Potrebbe anche essere inciso invece del numero Extra o Gentlenen per la grande, mentre sulla media Milord.
Il materiale è resina vegetale , molto soggetto a deformazioni.
E' degli anni 90 della gestione Louis Vuitton, la si riconosce per la clip con la ruzzolina, che riprende lo stile della clip anni 30, questa serve a facilitare l'ingresso nel taschino.
Il pennino è in oro mono colore con la freccia, mentre quelle ad ogiva, modello grande, avevano il pennino in oro bicolore.
Nel tempo sia il modello faccettato che il modello ad ogiva, hanno portato il pennino sia mono colore che bicolore e nel tempo la caratura dell'oro è variata fra i 14K ed i 18K.
La 18K è per la vendita in Francia dove l' oro per essere considerato tale deve essere con l'incisione 18K o 750.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.
Avatar utente
TeoJ
Levetta
Levetta
Messaggi: 695
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2016, 14:42
La mia penna preferita: Omas
Fp.it Vera: 031
Località: Novara
Sesso:
Contatta:

Trovata in un cassetto

Messaggio da TeoJ »

Io odio tutti quelli che trovano penne nei cassetti... :x

Soprattutto se sono Omas

:lol:
Matteo
CrMarcello
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 101
Iscritto il: mercoledì 18 dicembre 2019, 10:16

Trovata in un cassetto

Messaggio da CrMarcello »

cacchio devo usare anch'io sta scusa con la mia compagna... ho poche cartucce a disposizione (più che altro pochi cassetti) ma un paio di stilografiche riesco ad aggiungerle :lol:
Avatar utente
Automedonte
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1402
Iscritto il: martedì 25 febbraio 2020, 16:33
La mia penna preferita: Aurora 88 big
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Milano
Sesso:

Trovata in un cassetto

Messaggio da Automedonte »

Max sei una Enciclopedia :clap:

Sul fusto mi pare ci sia scritto solo Omas Italy, per la precisione sul cappuccio sul fusto nulla.

Comunque grazie ho già ricevuto informazioni sufficienti per le mie esigenze, non sono particolarmente tecnico :D

In risposta a chi pensa male, questa volta giuro sono innocente :evil:

Anzi stamattina si è scoperto l'arcano, ieri sera quando l'ho trovata mia moglie era già a letto, la penna è (era) sua regalata da una zia e pensando che fosse una cianfrusaglia di plastica l'aveva messa nel cassetto intonsa senza neanche dirmelo :shock:
Pertanto è nuova mai inchiostrata :thumbup:
CrMarcello
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 101
Iscritto il: mercoledì 18 dicembre 2019, 10:16

Trovata in un cassetto

Messaggio da CrMarcello »

oh ma com'è che a me "donano" solo le penne che hanno trovato nel dixan in polvere (quei fustoni in cartone rotondi da 15kg per chi se li ricorda) :cry:
Avatar utente
Giorgio1955
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 829
Iscritto il: sabato 28 settembre 2013, 16:06
La mia penna preferita: ←Ancora --- Zerollo→
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 black
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it ℵ: 030
Località: Galatina (LE)
Sesso:

Trovata in un cassetto

Messaggio da Giorgio1955 »

maxpop 55 ha scritto: giovedì 12 marzo 2020, 8:30
Automedonte ha scritto: giovedì 12 marzo 2020, 0:23 Il cassetto della mia scrivania a casa :D

In realtà in quei cassetti io non ci guardo mai e vengono usati per immagazzinare le cose, sono pieni dì cianfrusaglie.

Stasera l’ho aperto casualmente per mettere un po’ d’ordine e sono saltate fuori una Pelikan stilo di quelle basiche e questa Omas vecchio stile che non ricordavo affatto di avere. Pensare che nei giorni scorsi mi era venuta voglia di cercarne una.

Adesso ho fatto una ricerchina su internet e dovrebbe essere una Paragon e guardando sul pennino con la lente in effetti c’è scritto Omas e 750 quindi dovrebbe pure avere il pennino in oro :thumbup:
E' una Omas 557, sul fusto oltre la scritta Omas, era anche inciso un numero che indicava con le prime due cifre il modello e l'ultimo numero era per le dimensioni.
Il numero finale 5 era per la piccola, il 6 per la media, il 7 per la grande, la F sta per faccettata e la S per il modello ad ogiva.
Potrebbe anche essere inciso invece del numero Extra o Gentlenen per la grande, mentre sulla media Milord.
Il materiale è resina vegetale , molto soggetto a deformazioni.
E' degli anni 90 della gestione Louis Vuitton, la si riconosce per la clip con la ruzzolina, che riprende lo stile della clip anni 30, questa serve a facilitare l'ingresso nel taschino.
Il pennino è in oro mono colore con la freccia, mentre quelle ad ogiva, modello grande, avevano il pennino in oro bicolore.
Nel tempo sia il modello faccettato che il modello ad ogiva, hanno portato il pennino sia mono colore che bicolore e nel tempo la caratura dell'oro è variata fra i 14K ed i 18K.
La 18K è per la vendita in Francia dove l' oro per essere considerato tale deve essere con l'incisione 18K o 750.
Mi permetto solo di aggiungere per quanto riguarda i pennini di quel periodo, che la o minuscola di omas identificava ancora quelli di produzione propria, prima del passaggio ai Bock che avevano invece la O maiuscola. Saluti.
Giorgio
Avatar utente
ASTROLUX
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2246
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Il prossimo
Località: Napoli
Sesso:

Trovata in un cassetto

Messaggio da ASTROLUX »

TeoJ ha scritto: giovedì 12 marzo 2020, 8:42 Io odio tutti quelli che trovano penne nei cassetti... :x

Soprattutto se sono Omas

:lol:
Mi associo.😊
Nei miei cassetti ci sono solo calzini, a volte spaiati.
Fa più rumore un albero che cade che un'intera foresta che cresce.
Lao Tsu
Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 13878
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
FP.it 5000: 000
Località: Portici (NA)
Sesso:

Trovata in un cassetto

Messaggio da maxpop 55 »

ASTROLUX ha scritto: giovedì 12 marzo 2020, 12:18 Mi associo.😊
Nei miei cassetti ci sono solo calzini, a volte spaiati.
+3 :lol: :lol:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.
cirovallone
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 181
Iscritto il: martedì 2 febbraio 2016, 10:20

Trovata in un cassetto

Messaggio da cirovallone »

ASTROLUX ha scritto: giovedì 12 marzo 2020, 12:18
TeoJ ha scritto: giovedì 12 marzo 2020, 8:42 Io odio tutti quelli che trovano penne nei cassetti... :x

Soprattutto se sono Omas

:lol:
Mi associo.😊
Nei miei cassetti ci sono solo calzini, a volte spaiati.
A volte pure bucati!
Avatar utente
Hiver77
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 413
Iscritto il: venerdì 7 febbraio 2020, 15:41
La mia penna preferita: Waterman Strong (del nonno)
Il mio inchiostro preferito: Platinum Blue-Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Como
Sesso:

Trovata in un cassetto

Messaggio da Hiver77 »

Automedonte ha scritto: giovedì 12 marzo 2020, 10:25 Anzi stamattina si è scoperto l'arcano, ieri sera quando l'ho trovata mia moglie era già a letto, la penna è (era) sua regalata da una zia e pensando che fosse una cianfrusaglia di plastica l'aveva messa nel cassetto intonsa senza neanche dirmelo :shock:
Bellissimo ritrovamento, complimenti!
Certo che queste mogli che nascondono penne nei cassetti con i mariti malati di stilografite... :lol:

Comunque in questi giorni di permanenza forzata in casa ho rintracciato in un cassetto del marito una vecchia scatola di cartucce aurora contenente solo 2 cartucce integre... ora la domanda "dove sta la penna?" :think:
Si profila una nuova caccia interessante, se non parla lo metto sotto torchio e lo torturo :twisted:
Spiller84
Levetta
Levetta
Messaggi: 702
Iscritto il: mercoledì 28 novembre 2018, 23:38
Località: Isernia
Sesso:

Trovata in un cassetto

Messaggio da Spiller84 »

Oh li voglio anche io questi cassetti magici. Bello il ritrovamento, io ci ho trovato solo una Niji nei miei cassetti.
Rispondi

Torna a “Penne Stilografiche”