Le mie prime Omas

Recensioni, impressioni sull'uso, discussioni, sul più straordinario strumento di scrittura!
jegio
Converter
Converter
Messaggi: 10
Iscritto il: martedì 10 marzo 2020, 17:57

Le mie prime Omas

Messaggio da jegio »

Ciao a tutti, vi presento le 2 nuove arrivate.
Premetto di essere a digiuno in termini di stilografiche, vintage e non, ma spinto dalla curiosità per i pennini flessibili e dopo aver letto un po' di informazioni qua sul forum sono passato ai fatti.
Si tratta di una Omas Extra 556/s ed un'altra Omas Extra di cui non sono riuscito a definire il modello, e che dopo una rinfrescata vorrei regalare alla mia compagna. Chiedo pertanto il vostro aiuto :D

Inizio con la 556/s che trovo perfetta sia come dimensioni che come pennino. Non sto a riproporre tutte le caratteristiche perché è già stata descritta molto bene in un altro post e mi limito ad inserire qualche foto!
1596372377077-01.jpeg
1596372264549-01.jpeg
1596372100729-01.jpeg
1596372167858-01.jpeg
1596372415886-01.jpeg
1596372452150-01.jpeg
IMG_20200802_142551.jpg
Ecco invece la piccina, che trovo ancora più piacevole come pennino, estremamente flessibile e con una maggiore variazione di tratto, ma un po' piccola per le mie mani.
Non vi è riportato nessun modello, solo la scritta omas Extra in corsivo ed il brevetto, entrambi hanno un colore diverso e non so se sia una cosa originale o frutto dell'ossidazione (passatemi il termine improprio) del materiale. Proprio per questo non l'ho ancora pulita e accetto consigli sul da farsi.
1596372695590-01.jpeg
1596372640847-01.jpeg
1596372338842-01.jpeg

jegio
Converter
Converter
Messaggi: 10
Iscritto il: martedì 10 marzo 2020, 17:57

Le mie prime Omas

Messaggio da jegio »

Mi sa che ho raggiunto il limite delle foto e continuo qua..
1596372608247-01.jpeg
1596372716193-01.jpeg
1596372763282-01.jpeg
IMG_20200802_143241.jpg
A differenza della 556/s questa ha la chiusura a vite.
Entrambe mi hanno stupito...l'unico limite che ho riscontrato è che non tutte le carte riescono a reggere il tratto spesso. Le prove sono state fatte su un blocco rhodia. Se avete consigli su inchiostri da preferire su queste penne fatevi avanti :mrgreen:

Infine una foto del backstage con l'assistente alla fotografia che la domenica non ne vuole sapere di lavorare
IMG_20200802_122935.jpg
Grazie e buona domenica a tutti!

Avatar utente
LucaC
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1244
Iscritto il: venerdì 6 febbraio 2015, 10:38
La mia penna preferita: Montblanc 149 Masterpiece
Il mio inchiostro preferito: Private Reserve Electric Blue
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 114
Località: Bergamo
Sesso:

Le mie prime Omas

Messaggio da LucaC »

Ciao, le Omas sono tra le mie preferite e questi due modelli sono eccellenti per scrittura e forma. I pennini sono in flessibilità tra i migliori di quei tempi e non perdono mai un colpo. Goditele!

Avatar utente
Giorgio1955
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 757
Iscritto il: sabato 28 settembre 2013, 16:06
La mia penna preferita: ←Ancora --- Zerollo→
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 black
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it ℵ: 030
Località: Galatina (LE)
Sesso:

Le mie prime Omas

Messaggio da Giorgio1955 »

Belle le penne, e bello pure l'assistente...
Giorgio

jegio
Converter
Converter
Messaggi: 10
Iscritto il: martedì 10 marzo 2020, 17:57

Le mie prime Omas

Messaggio da jegio »

Grazie Luca e grazie Giorgio!
Anche mr.Darcy ringrazia!

Luca rispetto alla Mabie Todd hanno un pennino più fine ed un flusso meno abbondante. Sono molto diverse!

Avatar utente
Tribbo
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 259
Iscritto il: lunedì 30 dicembre 2019, 15:37
La mia penna preferita: Al momento Aurora 88
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma
Sesso:

Le mie prime Omas

Messaggio da Tribbo »

Bellissime penne che prima o poi riuscirò anche io a incontrare nel mio cammino...

Ed i miei complimenti all'ottimo assistente!! :D

Avatar utente
Hiver77
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 314
Iscritto il: venerdì 7 febbraio 2020, 15:41
La mia penna preferita: Waterman Strong (del nonno)
Il mio inchiostro preferito: Platinum Blue-Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Como
Sesso:

Le mie prime Omas

Messaggio da Hiver77 »

Bellissime penne, complimenti! :clap:

Per l'assistente, che dire?
“In un incendio, tra un Rembrandt e un gatto, io salverei il gatto.“
Alberto Giacometti


:mrgreen:
Chiara

"Una grande scoperta risolve un grande problema, ma nella soluzione di qualsiasi problema c'è un pizzico di scoperta."
G. Polya

Avatar utente
jebstuart
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 770
Iscritto il: sabato 4 febbraio 2017, 22:41
La mia penna preferita: Montblanc Celluloid 14x
Il mio inchiostro preferito: Sailor NanoPigment
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Napoli
Sesso:

Le mie prime Omas

Messaggio da jebstuart »

jegio ha scritto:
domenica 2 agosto 2020, 17:41
... entrambi hanno un colore diverso e non so se sia una cosa originale o frutto dell'ossidazione (passatemi il termine improprio) del materiale...
Omas.jpeg
Sempre difficile giudicare da una foto, ma direi che più che di ossidazione si tratti dei residui di una cera o di una vernice impiegate per riempire ed evidenziare l'incisione, che il tempo ha in parte asportato ...
Mauro

Avatar utente
jebstuart
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 770
Iscritto il: sabato 4 febbraio 2017, 22:41
La mia penna preferita: Montblanc Celluloid 14x
Il mio inchiostro preferito: Sailor NanoPigment
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Napoli
Sesso:

Le mie prime Omas

Messaggio da jebstuart »

Hiver77 ha scritto:
lunedì 3 agosto 2020, 16:47

“In un incendio, tra un Rembrandt e un gatto, io salverei il gatto.“
Alberto Giacometti


Frase bellissima, e grazie per averla citata.
Però non ci voleva un'artista per pensarla. Un gatto è un essere vivente, un Rembrandt no :)
Mauro

Avatar utente
Hiver77
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 314
Iscritto il: venerdì 7 febbraio 2020, 15:41
La mia penna preferita: Waterman Strong (del nonno)
Il mio inchiostro preferito: Platinum Blue-Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Como
Sesso:

Le mie prime Omas

Messaggio da Hiver77 »

jebstuart ha scritto:
lunedì 3 agosto 2020, 20:17
...
Però non ci voleva un'artista per pensarla. Un gatto è un essere vivente, un Rembrandt no :)
:thumbup:
Chiara

"Una grande scoperta risolve un grande problema, ma nella soluzione di qualsiasi problema c'è un pizzico di scoperta."
G. Polya

Avatar utente
Automedonte
Levetta
Levetta
Messaggi: 717
Iscritto il: martedì 25 febbraio 2020, 16:33
La mia penna preferita: Aurora 88 big
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Milano
Sesso:

Le mie prime Omas

Messaggio da Automedonte »

jebstuart ha scritto:
lunedì 3 agosto 2020, 20:17
Hiver77 ha scritto:
lunedì 3 agosto 2020, 16:47

“In un incendio, tra un Rembrandt e un gatto, io salverei il gatto.“
Alberto Giacometti


Frase bellissima, e grazie per averla citata.
Però non ci voleva un'artista per pensarla. Un gatto è un essere vivente, un Rembrandt no :)
Qualcuno potrebbe obiettare che un gatto è comunque destinato a morire, un Rembrandt no e si priverebbero i posteri di un patrimonio culturale.
Certo che il gatto fa più tenerezza :D
Cesare Augusto

Avatar utente
jebstuart
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 770
Iscritto il: sabato 4 febbraio 2017, 22:41
La mia penna preferita: Montblanc Celluloid 14x
Il mio inchiostro preferito: Sailor NanoPigment
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Napoli
Sesso:

Le mie prime Omas

Messaggio da jebstuart »

Automedonte ha scritto:
lunedì 3 agosto 2020, 21:50
Qualcuno potrebbe obiettare che un gatto è comunque destinato a morire, un Rembrandt no ...
Agghiacciante :D :mrgreen: :D :mrgreen:
Mauro

Avatar utente
Polemarco
Levetta
Levetta
Messaggi: 735
Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2017, 13:37
Sesso:

Le mie prime Omas

Messaggio da Polemarco »

Nel bel mezzo di un incendio è più facile portar via un quadro che un gatto ...

Avatar utente
Automedonte
Levetta
Levetta
Messaggi: 717
Iscritto il: martedì 25 febbraio 2020, 16:33
La mia penna preferita: Aurora 88 big
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Milano
Sesso:

Le mie prime Omas

Messaggio da Automedonte »

Anche perchè il gatto scappa più veloce di noi :D
Cesare Augusto

Avatar utente
Linos
Levetta
Levetta
Messaggi: 604
Iscritto il: sabato 12 agosto 2017, 9:48
La mia penna preferita: Aurora 88 (Nizzoli)
Sesso:

Le mie prime Omas

Messaggio da Linos »

Polemarco ha scritto:
lunedì 3 agosto 2020, 22:40
Nel bel mezzo di un incendio è più facile portar via un quadro che un gatto ...
... dipende tutto dipende ... :D

Rispondi

Torna a “Penne Stilografiche”