Due parole sulla Visconti Rembrandt

Recensioni, impressioni sull'uso, discussioni, sul più straordinario strumento di scrittura!
Rispondi
Andrea_R

Due parole sulla Visconti Rembrandt

Messaggio da Andrea_R »

Una penna che mi ha deluso un po': resine colorate, clip ad arco (design che puo' o non puo' piacere ma una clip che sicuramente fa il suolavoro), cappuccio con chiusura magnetica e un gruppo scrittura che non funziona.
Avrei voluto farci una recensione, ma dato che non parlo delle Visconti sine ira et studio un giudizio negativo non avrei proprio voluto farla ed allora decanto un po' le qualità della penna prima di arrivare alla nota dolens: le false partenze. Nonostante avessi cambiato inchiostro e lasciato la penna sia in orizzontale che in verticale per una notte prima di usarla (ovviamente dopo un accurato lavaggio) era necessario "strizzare" la cartuccia o forzare l'inchiostro attraverso il converter, un difetto che su penne a questo prezzo non i aspetterei.
Consoglierei a chi valutasse l'acquisto di una Rembrandt di rivolgersi al mercato giapponese per trovare a quel prezzo o anche meno penne con un gruppo scrittura oggettivamente migliore ma che non avrebbero l'effetto "eye candy" delle Visconti (Simone puoi biasimarmi quanto vuoi per l'inglesismo :D o anche propormi un'alternativa ;) ), in conclusione spero che la mia Rembrandt sia solo un caso isolato e che sia l'unica ad avere problemi di questo tipo. Ah oppure comprate una Homo Sapiens Roller :twisted:
Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 12414
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Contatta:

Due parole sulla Visconti Rembrandt

Messaggio da piccardi »

Andrea_R ha scritto: (Simone puoi biasimarmi quanto vuoi per l'inglesismo :D o anche propormi un'alternativa ;) :
Piacere per gli occhi, o delizia per gli occhi ma in questo caso è tollerabile ... uppare e postare invece lo sono assai meno.

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758
Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2390
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso:

Due parole sulla Visconti Rembrandt

Messaggio da Musicus »

Mi dispiace per la tua delusione, Andrea!
Per quanto mi riguarda, la Rembrandt (M) ha cominciato a scrivere "come un torrente" (Bach) e non ha mai smesso!
Nessuna falsa partenza, mai.
E' una delle poche stilografiche che possiedo con la quale posso disegnare velocemente una spirale senza alcuna impuntatura...
Quindi flusso abbondante e costante, e particolarmente con un Waterman Viola, inchiostro fra i più scorrevoli da me provati e che consiglio vivamente per penne problematiche.
Giorgio
Allegati
Visconti REMBRANDT eye candy.jpg
Visconti REMBRANDT eye candy.jpg (1.34 MiB) Visto 2123 volte
Avatar utente
Rogozin
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 971
Iscritto il: lunedì 6 giugno 2011, 13:53
La mia penna preferita: Homo Sapiens
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Firenze

Due parole sulla Visconti Rembrandt

Messaggio da Rogozin »

Andrea_R ha scritto:Una penna che mi ha deluso un po': resine colorate, clip ad arco (design che puo' o non puo' piacere ma una clip che sicuramente fa il suolavoro), cappuccio con chiusura magnetica e un gruppo scrittura che non funziona.
Lo so che sono banale e ripetitivo, ma io ti suggerisco di mandarla in assistenza, dove sarà ,immagino, riparata/sostituita. Secondo me ha poco senso tenersi una penna difettosa e il magone per non poterla usare. Fidati che sul mercato non vengono immesse penne che fisiologicamente non funzionano :D
Avatar utente
Monet63
Artista
Artista
Messaggi: 2130
Iscritto il: sabato 5 ottobre 2013, 22:34
La mia penna preferita: Delta Goldpen Mezzanotte n°52
Il mio inchiostro preferito: Nero Aurora
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cassino - Sud Europa
Sesso:
Contatta:

Due parole sulla Visconti Rembrandt

Messaggio da Monet63 »

Sono d'accordo con Rogozin.
Alla Visconti hanno un modo di fare che io ho definito "d'altri tempi"; sono persone amabili, gentili ed estremamente competenti. In sostanza si tratta di appassionati.
L’opera d’arte è sempre una confessione.
Umberto Saba
Andrea_R

Due parole sulla Visconti Rembrandt

Messaggio da Andrea_R »

Seguiro' sicuramente il vostro consiglio :D
Avatar utente
french82
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 259
Iscritto il: lunedì 4 febbraio 2013, 22:26
La mia penna preferita: Pilot Capless F
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Civitanova Marche

Due parole sulla Visconti Rembrandt

Messaggio da french82 »

sono stato lì lì per acquistarla un paio di volte,esteticamente è assai gradevole ma la prova ..su carta mi aveva lasciato un po' perplesso. su fpn avevo letto opinioni discordanti, per cui alla fine ho ordinato una m205 duo che mi soddisfa pienamente e di cui presto vorrei proporvi una breve recensione
Avatar utente
Guenda
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 325
Iscritto il: lunedì 3 dicembre 2012, 19:44
La mia penna preferita: Tante nel mio cuore..
Il mio inchiostro preferito: Blu Visconti
Misura preferita del pennino: Fine
Arte Italiana FP.IT M: 004
Fp.it ℵ: 004
Fp.it 霊気: 004
Fp.it Vera: 004
Località: Roma
Sesso:

Due parole sulla Visconti Rembrandt

Messaggio da Guenda »

Ciao Andrea,
stessa tua esperienza.. la Rembrandt è una penna che adoro dal punto di vista estetico.. mi piace davvero tantissimo in ogni suo dettaglio. Io ho la versione corallo che ha delle sfumature bellissime.
Ho provato in ogni modo a far scrivere il pennino in acciaio F ma non ne voleva sapere..
Tuttavia, noi appassionati di stilografiche ben sappiamo che questo è uno dei "rischi", proprio perché abbiamo a che fare con strumenti di scrittura sofisticati dove il gioco degli equilibri è fondamentale perché tutto vada come deve..
Dato che la penna mi piaceva tantissimo, non ho esitato a riportarla in negozio (di fiducissima, affezionatissimo e di grande professionalità e cortesia) dove in un nanosecondo mi è stato sostituito il gruppo scrittura..
Ora va una bomba! Perfetta.. grande soddisfazione di scrittura e di estetica..
Ti consiglio quindi di non "rinunciare" .. vai fino in fondo e goditi questa bella Visconti..
Facci sapere!!!
Beatrice
Rispondi

Torna a “Penne Stilografiche”