Se riscontrate problemi di accesso al forum collegatevi in https https://forum.fountainpen.it/ e svuotate la cache dei cookies

Marroni

I colori preferiti, le miscele sperimentate, le misture autoprodotte. Tutto sull'inchiostro che utilizzate nella vostra fedelissima stilografica!
Avatar utente
Mightyspank
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 878
Iscritto il: lunedì 23 febbraio 2015, 22:46
La mia penna preferita: L'ultima
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku Yu-Yake
Misura preferita del pennino: Stub
Località: Milano
Sesso:

Marroni

Messaggio da Mightyspank » sabato 14 maggio 2016, 20:08

Ciao a tutti,
visto che qualcuno chiedeva confronti fra Pelikan 4001 Brilliant Black e altri inchiostri marroni, dato che per puro caso mi stavo appunto dedicando a giocherellare con questo tipo di colore lascio una paginetta di comparazione.
Il Montblanc Carlo Collodi credo che sia di difficile reperimento, tutti gli altri si trovano piuttosto facilmente.
Per il mio gusto personale apprezzo i Diamine per le maggiori sfumature. Tutti comunque sono validi.
L'Ancient Copper di Diamine è un inchiostro molto bello ma anche a me, come ad altri, è capitato che lasciasse residui, peraltro facilmente lavabili con acqua. Spero che la prova sia utile e resto disponibile per ogni domanda.
A voi la scelta!
Marroni cfr.jpg

enny82
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 53
Iscritto il: venerdì 25 dicembre 2015, 23:11
La mia penna preferita: Faber Castell LOOM
Il mio inchiostro preferito: MB Toffee Brown
Misura preferita del pennino: Stub
Località: Locate Varesino (CO)
Sesso:

Marroni

Messaggio da enny82 » sabato 14 maggio 2016, 20:31

Grazie,
ero intenzionato a prendere un marrone, ma ero indeciso proprio su tre di questi colori :thumbup:.

Avatar utente
MaPe
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1469
Iscritto il: giovedì 24 marzo 2016, 2:32
La mia penna preferita: un giorno, forse, la troverò
Il mio inchiostro preferito: R&K Sepia
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Marroni

Messaggio da MaPe » domenica 15 maggio 2016, 3:06

Il Waterman sembra più un viola, molto belli il Collodi ed il Accient Copper.

Avatar utente
antidoto
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 127
Iscritto il: domenica 7 giugno 2015, 0:49
Località: Roma

Marroni

Messaggio da antidoto » domenica 15 maggio 2016, 11:32

Ottima iniziativa! Io preferisco il Chocolate Brown per la tonalità, anche se tende a trapassare le carte di non eccelsa qualità. Sarebbe interessante avere le prove anche del Montblanc, del Pelikan e dell'Iroshizuku per avere un quadro più completo.

Agenore

Marroni

Messaggio da Agenore » domenica 15 maggio 2016, 18:37

Proprio ieri, giusto per sfizio, ho provato il marrone Diamine Ancient Copper su due penne dieverse: una Baoer 388 e una penna regalatami senza marca, con scritto "iridium point" sul pennino. Mi sono stupito! sembravano due marroni diversi. Il flusso Baoer è generoso, quindi la tonalità è più satura, mentre l'altra rilasciava una quantità misurata -sebbene non stitica- d'inchiostro.

Questo solo per dire che anche il flusso della penna e il pennino giocano sulla "saturazione" della tonalità.

PS: ma non c'era già aperto un altro thread?

hobbit
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 424
Iscritto il: mercoledì 2 marzo 2016, 23:16
La mia penna preferita: Le scolastiche
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black e Diamine Scarlet
Misura preferita del pennino: Fine

Marroni

Messaggio da hobbit » domenica 15 maggio 2016, 19:37

Ho il Pelikan e devo dire che ha una bella tonalità. Mi sembra che tenda ad essere poco fluido, qualche ripartenza salta, ma l'ho ancora provato poco.

LuigiI
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 28
Iscritto il: mercoledì 12 febbraio 2020, 4:10
La mia penna preferita: Lamy Safari
Il mio inchiostro preferito: Diamine Ancient Copper
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Marroni

Messaggio da LuigiI » venerdì 14 febbraio 2020, 0:35

Ciao e scusa per aver rilevato un post di molti anni fa, avrei qualche domanda su questo inchiostro.

Pensavo di comprarne una confezione de 80ml, non l'ho mai visto dal vivo ma mi sono innamorato di questo colore al punto da volerlo usare come colore "di tutti i giorni", quindi caricandolo in più penne.
Mi preoccupa un po' il discorso dei residui, di cosa si tratta? basta lavare la penna per farli andare via? rischiano di "intasare" l'alimentatore?

Avatar utente
byllot
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 114
Iscritto il: sabato 5 marzo 2016, 9:48
La mia penna preferita: Papermate
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001
Località: Cornate d'Adda MB
Sesso:

Marroni

Messaggio da byllot » venerdì 14 febbraio 2020, 9:02

Presumo parli d uno dei due Diamine, perchè sono da 80ml.
Non penso che avrai problemi di residuo ma lascio a chi possiede l'inchiostro la parola.

LuigiI
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 28
Iscritto il: mercoledì 12 febbraio 2020, 4:10
La mia penna preferita: Lamy Safari
Il mio inchiostro preferito: Diamine Ancient Copper
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Marroni

Messaggio da LuigiI » venerdì 14 febbraio 2020, 13:31

Si, scusa, avendo fatto tante ricerche sul forum su questo argomento, ho dato per scontato il nome dell'inchiostro.

Mi riferisco al diamine ancient copper

Avatar utente
MiraB
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 186
Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2017, 13:17
Sesso:

Marroni

Messaggio da MiraB » venerdì 14 febbraio 2020, 13:41

LuigiI ha scritto:
venerdì 14 febbraio 2020, 13:31
Si, scusa, avendo fatto tante ricerche sul forum su questo argomento, ho dato per scontato il nome dell'inchiostro.

Mi riferisco al diamine ancient copper
Io ho la boccetta da 30 ml. È un inchiostro che ho usato molto nell'ultimo periodo, non pensavo mi sarebbe piaciuto così tanto.
Problemi con residui non ne ho avuti, anzi è un inchiostro per niente resistente all'acqua: quando giorni fa ho lavato la penna per riporla, è venuto via molto facilmente dal converter. Ci è voluto qualche lavaggio in più perché è un piuttosto pigmentato, ma nessuna altra difficoltà.
Sapere aude

Caterina




Immagine

Scriptor
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 132
Iscritto il: martedì 20 febbraio 2018, 9:34
La mia penna preferita: Quella che uso al momento
Il mio inchiostro preferito: Quello nella penna preferita
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Varese
Sesso:

Marroni

Messaggio da Scriptor » venerdì 14 febbraio 2020, 16:29

Vero che il Diamine Ancient Copper ha una tonalità molto gradevole e accattivante, e verissimo che si lava facilmente con l'acqua.

Altrettanto vero, purtroppo, che se ne lasci una penna caricata e inutilizzata per qualche giorno, comincia ad incrostarsi e c'è bisogno di un "rodaggio" e sommaria pulizia/asciugatura del pennino perché si rimetta a scrivere in modo accettabile. Rodaggio via via più lungo e difficoltoso quanto più lungo è stato il periodo d'inutilizzo.
Questo il motivo per cui, al momento, non lo sto più caricando nelle mie penne; d'altra parte, è un periodo in cui preferisco gli inchiostri giapponesi, e l'Iroshizuku Yama-Guri restituisce delle sfumature così gradevoli...

Avatar utente
Mightyspank
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 878
Iscritto il: lunedì 23 febbraio 2015, 22:46
La mia penna preferita: L'ultima
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku Yu-Yake
Misura preferita del pennino: Stub
Località: Milano
Sesso:

Marroni

Messaggio da Mightyspank » venerdì 14 febbraio 2020, 16:37

Tonalità molto bella l'ancient copper.
Purtroppo è vero che tende a "seccare" la penna che fa fatica a ripartire dopo un po' di tempo senza essere utilizzata.
Comunque si lava.
Consigliato con penne generose.
Comunque è un colore davvero interessante.

Avatar utente
MiraB
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 186
Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2017, 13:17
Sesso:

Marroni

Messaggio da MiraB » venerdì 14 febbraio 2020, 17:15

Scriptor ha scritto:
venerdì 14 febbraio 2020, 16:29
Altrettanto vero, purtroppo, che se ne lasci una penna caricata e inutilizzata per qualche giorno, comincia ad incrostarsi e c'è bisogno di un "rodaggio" e sommaria pulizia/asciugatura del pennino...
Mightyspank ha scritto:
venerdì 14 febbraio 2020, 16:37
Purtroppo è vero che tende a "seccare" la penna che fa fatica a ripartire dopo un po' di tempo senza essere utilizzata.
Non ho riscontrato di questi problemi. Ho tenuto la penna ferma (in orizzontale, nel suo astuccio) anche per più di due settimane ed è ripartita subito. Ho utilizzato una Visconti Rembrandt con pennino M che ha un bel flusso ma non lo definirei abbondante. A questo punto, sono curiosa di provarlo con un pennino più sottile.
Sapere aude

Caterina




Immagine

Avatar utente
Gargaros
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 449
Iscritto il: giovedì 6 dicembre 2018, 3:54
La mia penna preferita: P.Plasir (dopo cambio pennino)
Il mio inchiostro preferito: Al gusto fragola!
Misura preferita del pennino: Extra Fine

Marroni

Messaggio da Gargaros » venerdì 14 febbraio 2020, 21:52

In che senso "residui"? Ho avuto modo d'usare l'Ancient Cooper di recente (con un pennino F giustamente bagnato) e non ho riscontrato problemi :think:

Comunque molto bello il quasi rosso Montblanc.

Avatar utente
Gargaros
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 449
Iscritto il: giovedì 6 dicembre 2018, 3:54
La mia penna preferita: P.Plasir (dopo cambio pennino)
Il mio inchiostro preferito: Al gusto fragola!
Misura preferita del pennino: Extra Fine

Marroni

Messaggio da Gargaros » venerdì 14 febbraio 2020, 22:17

Agenore ha scritto:
domenica 15 maggio 2016, 18:37
Proprio ieri, giusto per sfizio, ho provato il marrone Diamine Ancient Copper su due penne dieverse: una Baoer 388 e una penna regalatami senza marca, con scritto "iridium point" sul pennino. Mi sono stupito! sembravano due marroni diversi. Il flusso Baoer è generoso, quindi la tonalità è più satura, mentre l'altra rilasciava una quantità misurata -sebbene non stitica- d'inchiostro.

Questo solo per dire che anche il flusso della penna e il pennino giocano sulla "saturazione" della tonalità.
Cosa molto vera. Ecco una prova:
Allegati
Opera Snapshot_2020-02-14_221520_photos.google.com.png

Rispondi