Identificare cartucce

I colori preferiti, le miscele sperimentate, le misture autoprodotte. Tutto sull'inchiostro che utilizzate nella vostra fedelissima stilografica!
Rispondi
alessio
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 100
Iscritto il: domenica 18 agosto 2013, 18:19
Il mio inchiostro preferito: Parker quink Black (una volta)
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Nizza monferrato
Sesso:

Identificare cartucce

Messaggio da alessio » lunedì 7 gennaio 2019, 23:47

Ciao a tutti!
Anche se è da qualche tempo che non scrivo più sul forum la mia passione per le stilografiche continua. Recentemente mi sono imbattuto in questa cartuccia e non riesco a identificare il produttore. Qualcuno saprebbe illuminarmi a tal proposito?
15469005042131144876588872777711.jpg
Il foro sembra leggermente più piccolo di quello delle cartucce Pelikan

Avatar utente
Monet63
Artista
Artista
Messaggi: 1353
Iscritto il: sabato 5 ottobre 2013, 22:34
La mia penna preferita: Delta Goldpen Mezzanotte n°52
Il mio inchiostro preferito: Nero Aurora
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cassino - Sud Europa
Sesso:
Contatta:

Identificare cartucce

Messaggio da Monet63 » martedì 8 gennaio 2019, 2:38

Si.
Si tratta di una cartuccia di fabbricazione cinese, Jinhao per la precisione. Una coppia di quelle cartucce viene di solito unita in confezione con penne di produzione Jinhao, come la Monteverde Monza, che nasce dalle stesse linee delle Jinhao 992.
:wave:
L’opera d’arte è sempre una confessione.
Umberto Saba

alessio
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 100
Iscritto il: domenica 18 agosto 2013, 18:19
Il mio inchiostro preferito: Parker quink Black (una volta)
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Nizza monferrato
Sesso:

Identificare cartucce

Messaggio da alessio » martedì 8 gennaio 2019, 20:28

Monet63 ha scritto:
martedì 8 gennaio 2019, 2:38
Si.
Si tratta di una cartuccia di fabbricazione cinese, Jinhao per la precisione. Una coppia di quelle cartucce viene di solito unita in confezione con penne di produzione Jinhao, come la Monteverde Monza, che nasce dalle stesse linee delle Jinhao 992.
:wave:
Grazie mille!
Io le ho trovate assieme a tre penne calligrafiche assolutamente anonime ma sicuramente altrettanto cinesi.

Rispondi