Ricerca inchiostri "indelebili" blu e rosso

I colori preferiti, le miscele sperimentate, le misture autoprodotte. Tutto sull'inchiostro che utilizzate nella vostra fedelissima stilografica!
Avatar utente
francoiacc
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1950
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Paragon Arco Bronze
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

Ricerca inchiostri "indelebili" blu e rosso

Messaggio da francoiacc » sabato 9 novembre 2019, 12:22

Ecco il Koh-I-Noor Documentus Ink.

Prova su carta Navigator 80g
scansione0001.jpg
Carta Navigator 80g
Prova su carta Rhodia puntinata. Per la prova di resistenza all'acqua ho lasciato dell'acqua sopra per circa 10 minuti, Il rosso che si vede è dalla pagina di dietro dove avevo scritto una riga con Diamine Oxblood.
scansione0002.jpg
Carta Rhodia
Prova su carta davvero ma davvero scadente
scansione0003.jpg
Carta Ignobile
Ed ecco la penna senza la quale questa prova non avrebbe avuto un tale spessore, grazie Gran Maestro :mrgreen: :mrgreen: :wave:
Koh-I-Noor.jpg
Con La penna
Ho anche il Cobalt Blue di Faber Castell, confermo che è un inchiostro che davvero li vale tutti i soldi spesi :wave:
"E' sempre meglio vivere di rimorsi che di rimpianti"
Francesco
Immagine

merloplano
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 128
Iscritto il: mercoledì 3 gennaio 2018, 15:36
La mia penna preferita: kafka
Il mio inchiostro preferito: eau de nil
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso:

Ricerca inchiostri "indelebili" blu e rosso

Messaggio da merloplano » sabato 9 novembre 2019, 13:00

francoiacc ha scritto:
sabato 9 novembre 2019, 12:22
Ed ecco la penna senza la quale questa prova non avrebbe avuto un tale spessore, grazie Gran Maestro :mrgreen: :mrgreen: :wave:
wing sung 3003. accetta pennini pilot economici (plumix metropolitan kakuno etc), ha lo stesso alimentatore. eccellente snap del cappuccio (tipo prera, cui la penna si ispira :D . la sua tenuta all'aria pero' non e' altrettanto buona. il pennino richiede spippolamento, puo' variare da quasi sufficiente a pessimo

grazie per la prova del KIN, sembra chiaro come il marlene

Amberle80
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 37
Iscritto il: domenica 17 marzo 2019, 23:59
La mia penna preferita: vecchia Pelikan scolastica
Il mio inchiostro preferito: al momento non ne ho!
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso:

Ricerca inchiostri "indelebili" blu e rosso

Messaggio da Amberle80 » sabato 9 novembre 2019, 13:02

Del Frieda (linea R&K SketchInk) sono a metà calamaio. Alla fine va bene se non fosse, come già scritto, per i residui eliminabili in candeggina.
Del blu Ko-I-Noor indelebile sono alla prima carica. Al momento già il colore (quello delle foto, almeno dal mio pc) mi piace moltissimo. L'ho messo su di una 991 demo. Volevo provare a tenerlo per altre due cariche e poi lavare la stilografica. Non sono ancora riuscita a fare i test di resistenza coi solventi :roll: e spero di riuscire tra la prossima settimana e quella dopo.

Riguardo al rosso sono ancora in altissimo mare. Per adesso ancora sto usando il Jule, sempre SketchInk (che mio figlio ha definito marrone :mrgreen: )

Avatar utente
Monet63
Artista
Artista
Messaggi: 1435
Iscritto il: sabato 5 ottobre 2013, 22:34
La mia penna preferita: Delta Goldpen Mezzanotte n°52
Il mio inchiostro preferito: Nero Aurora
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cassino - Sud Europa
Sesso:
Contatta:

Ricerca inchiostri "indelebili" blu e rosso

Messaggio da Monet63 » sabato 9 novembre 2019, 14:29

francoiacc ha scritto:
sabato 9 novembre 2019, 12:22
Ecco il Koh-I-Noor Documentus Ink.
*********
Prova su carta Rhodia puntinata. Per la prova di resistenza all'acqua ho lasciato dell'acqua sopra per circa 10 minuti, Il rosso che si vede è dalla pagina di dietro dove avevo scritto una riga con Diamine Oxblood.
Franco, ti ringrazio davvero moltissimo!
Un inchiostro in grado di reggere in quel modo su una carta patinata come Rhodia è assolutamente ai massimi livelli. Vedo che non ci sono allargamenti di tratto spiumaggi, neanche su carta comune e, quindi, probabilmente non trapassa il foglio (mi confermi?).
Grazie ancora.
:wave:
L’opera d’arte è sempre una confessione.
Umberto Saba

Avatar utente
francoiacc
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1950
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Paragon Arco Bronze
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

Ricerca inchiostri "indelebili" blu e rosso

Messaggio da francoiacc » sabato 9 novembre 2019, 14:37

Innanzitutto tutto il colore è leggermente più scuro, riguardo il sanguinamento direi che si comporta bene, si nota un po' sulla carta scadente e sulla navigator (ma in misura ridotta ovviamente) in corrispondenza delle acrobazie fatte con il pennino Zemax, considerando anche che è un bel pennino ma tende un po' a graffiare e a incidere leggermente le trame della carta.
Per me è un signor inchiostro. :wave:
"E' sempre meglio vivere di rimorsi che di rimpianti"
Francesco
Immagine

Avatar utente
Monet63
Artista
Artista
Messaggi: 1435
Iscritto il: sabato 5 ottobre 2013, 22:34
La mia penna preferita: Delta Goldpen Mezzanotte n°52
Il mio inchiostro preferito: Nero Aurora
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cassino - Sud Europa
Sesso:
Contatta:

Ricerca inchiostri "indelebili" blu e rosso

Messaggio da Monet63 » sabato 9 novembre 2019, 15:30

Diciamo che per me la "scurezza" del colore non è l'aspetto fondamentale, anche perché i due Noodler's che uso ultimamente sono piuttosto chiari, ma hanno altri problemi. Mi ha affascinato il discorso della resistenza persino su carte che remano contro in quel senso (come le patinate tipo Rhodia), e inoltre il tuo parere per me ha già di per sé un suo peso. Se poi ci metti che sono un drogato di inchiostri, indovina quanto ci metto a prendere un boccetto...
:wave:
L’opera d’arte è sempre una confessione.
Umberto Saba

Avatar utente
demogorgone
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 187
Iscritto il: mercoledì 29 marzo 2017, 9:15
La mia penna preferita: La sto cercando
Il mio inchiostro preferito: Pilot Namiki blu
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Senigallia
Sesso:

Ricerca inchiostri "indelebili" blu e rosso

Messaggio da demogorgone » sabato 9 novembre 2019, 17:31

Cari amici,

Grazie delle vostre prove su un argomento per me interessantissimo. Approfitto al volo per chiedere un paio di chiarimenti.

Giusto per sicurezza, il Koh-I-Nor è un indelebile a nanopigmenti, giusto?
E il Faber Cobalt Blue, che tipo di indelebile è? Lo chiedo perché ero interessato a prenderlo, ma, non trovando spiegazioni chiare da nessuna parte, ho desistito.

CIao a tutti e grazie,
Daniele

PS Faccio queste domande perche' sto cercando da tempo un indelebile e ho avuto per ora solo due esperienza negtive (R&K dokumentus con false partenze e un Noodlers con allargamento di tratto insopportabile)

Lamy
Levetta
Levetta
Messaggi: 574
Iscritto il: venerdì 9 febbraio 2018, 19:36
La mia penna preferita: Pilot MR
Il mio inchiostro preferito: GVFC Carbon Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Milano
Sesso:

Ricerca inchiostri "indelebili" blu e rosso

Messaggio da Lamy » sabato 9 novembre 2019, 17:40

Suggerisco il Noodler's Luxury Blue. È un po' costoso ma si comporta bene, inoltre è una via di mezzo tra un blu e un turchese. Non molto bene il Bad Belted Kingfisher, va usato solo in coppia con pennini fini. Piccolo OT, il Bulletproof Black è fantastico.

Avatar utente
demogorgone
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 187
Iscritto il: mercoledì 29 marzo 2017, 9:15
La mia penna preferita: La sto cercando
Il mio inchiostro preferito: Pilot Namiki blu
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Senigallia
Sesso:

Ricerca inchiostri "indelebili" blu e rosso

Messaggio da demogorgone » domenica 10 novembre 2019, 12:12

Lamy ha scritto:
sabato 9 novembre 2019, 17:40
Suggerisco il Noodler's Luxury Blue. È un po' costoso ma si comporta bene, inoltre è una via di mezzo tra un blu e un turchese. Non molto bene il Bad Belted Kingfisher, va usato solo in coppia con pennini fini. Piccolo OT, il Bulletproof Black è fantastico.
Grazie Lamy del suggerimento. Appena mi passa la delusione per lo Hunter Green (l'Hunter Green?), tenendo in considerazione i tuoi suggerimenti, riproverò con i Noodlers.
Ciao!
Daniele

diridolfof
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 82
Iscritto il: martedì 3 aprile 2018, 18:54
La mia penna preferita: Aurora Marco Polo
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 Royal Blu
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso:

Ricerca inchiostri "indelebili" blu e rosso

Messaggio da diridolfof » lunedì 11 novembre 2019, 10:26

Solo per completare l'info sui Graf von Faber Castell, sebbene non riguardi solo i blu e i rossi.

A questa pagina https://www.graf-von-faber-castell.com/ink si trova l'elenco completo dei colori di questa casa, con l'indicazione esplicita di quali siano indelebili. Circoscrivendo l'analisi solo ai due colori oggetto di questo topic, i blu indelebili sono 3 (cui si può associare anche il turchese) ed i rossi indelebili sono 2.

Amberle80
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 37
Iscritto il: domenica 17 marzo 2019, 23:59
La mia penna preferita: vecchia Pelikan scolastica
Il mio inchiostro preferito: al momento non ne ho!
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso:

Ricerca inchiostri "indelebili" blu e rosso

Messaggio da Amberle80 » lunedì 11 novembre 2019, 12:26

Si vede che metterò in lista pure quelle cartucce, almeno per provare come mi ci trovo. E la lista aumenta :D
Grazie per tutte le dritte arrivate e le chicche scoperte.

Avatar utente
geko
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 233
Iscritto il: martedì 18 settembre 2018, 9:44
Località: BZ

Ricerca inchiostri "indelebili" blu e rosso

Messaggio da geko » lunedì 11 novembre 2019, 20:39

In arrivo anche qui un po' di cartucce GVFC.
Rosso granata, marrone nocciola, blu cobalto, blu mezzanotte e viola. Purtroppo il turchese non era disponibile.

OT on
Arriverà anche il verde muschio e non ho preso il verde oceano (blu petrolio?), il nero e il grigio perché sono colori che non utilizzo.
OT off

Avatar utente
demogorgone
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 187
Iscritto il: mercoledì 29 marzo 2017, 9:15
La mia penna preferita: La sto cercando
Il mio inchiostro preferito: Pilot Namiki blu
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Senigallia
Sesso:

Ricerca inchiostri "indelebili" blu e rosso

Messaggio da demogorgone » martedì 12 novembre 2019, 11:00

geko ha scritto:
lunedì 11 novembre 2019, 20:39
In arrivo anche qui un po' di cartucce GVFC.
Rosso granata, marrone nocciola, blu cobalto, blu mezzanotte e viola. Purtroppo il turchese non era disponibile.

OT on
Arriverà anche il verde muschio e non ho preso il verde oceano (blu petrolio?), il nero e il grigio perché sono colori che non utilizzo.
OT off
Caro geko, a questo punto pendiamo dalle tue labbra e attendiamo la tua opinione nelle prossime settimane...

Ciao!
Daniele

Lamy
Levetta
Levetta
Messaggi: 574
Iscritto il: venerdì 9 febbraio 2018, 19:36
La mia penna preferita: Pilot MR
Il mio inchiostro preferito: GVFC Carbon Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Milano
Sesso:

Ricerca inchiostri "indelebili" blu e rosso

Messaggio da Lamy » martedì 12 novembre 2019, 11:14

Della GVFC ho avuto, esclusivamente in cartucce, il Moss Green, il Carbon Black e il Garnet Red. Si comportano bene e sono indelebili nel senso che resistono ai tentativi di frode lasciando una traccia distintamente leggibile di ciò che è stato scritto. Per intenderci non hanno la stessa resistenza all'acqua impeccabile che hanno alcuni Noodler's, il Platinum Carbon Black, I De Atramentis Documentus etc etc
Ho ancora delle cartucce di nero e di verde della serie GVFC, potrei anche fare qualche confronto. Sono dell'idea che i Noodler's (non tutta la linea chiaramente) sono i migliori per qualità e prezzo. Mi piace l'approccio utilitarista di Nathan Tardif nella produzione dei suoi inchiostri.

Avatar utente
geko
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 233
Iscritto il: martedì 18 settembre 2018, 9:44
Località: BZ

Ricerca inchiostri "indelebili" blu e rosso

Messaggio da geko » martedì 12 novembre 2019, 14:19

demogorgone ha scritto:
martedì 12 novembre 2019, 11:00
Caro geko, a questo punto pendiamo dalle tue labbra e attendiamo la tua opinione nelle prossime settimane...

Ciao!
Daniele
Dai! farvi pendere no, assolutamente ma il mio parere lo darò molto volentieri. ;)


:wave:
Stefano.

Rispondi