Colore ammissibile per firma?

I colori preferiti, le miscele sperimentate, le misture autoprodotte. Tutto sull'inchiostro che utilizzate nella vostra fedelissima stilografica!
badnews
Converter
Converter
Messaggi: 5
Iscritto il: sabato 6 luglio 2013, 21:53
La mia penna preferita: TWSBI Diamond 540 trasparente
Il mio inchiostro preferito: Pelikan Edelstein
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Torino

Colore ammissibile per firma?

Messaggio da badnews »

Un caro saluto a tutti da un neofita del mondo delle stilografiche!

Credo che uno degli aspetti più interessanti sia proprio legato agli inchiostri, e alle mille sfumature e varianti possibili.
Però quello che vorrei sapere è: è davvero legalmente lecito spaziare tra tutti i colori possibili, nell'apporre per es. la propria firma a un documento? Lo stesso dicasi per la compilazione di un assegno, e così via...

sabbate
Levetta
Levetta
Messaggi: 515
Iscritto il: sabato 23 febbraio 2013, 16:54
La mia penna preferita: stantuffo
Il mio inchiostro preferito: sailor nano pigmenti
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Arte Italiana FP.IT M: 081
Località: Pozzallo RG
Sesso:

Colore ammissibile per firma?

Messaggio da sabbate »

Ciao e benvenuto . Il colore penso sia il nero o al max il blu nero Ciao ciao

Avatar utente
Alexander
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2605
Iscritto il: sabato 19 novembre 2011, 12:24
La mia penna preferita: Sailor 1911 Standard Black HT
Il mio inchiostro preferito: Diamine Royal Blue
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Catania

Colore ammissibile per firma?

Messaggio da Alexander »

Benvenuto! Da dove ci scrivi? :)

Prova a dare un'occhiata qui:
viewtopic.php?f=9&t=3477
"Ho dei gusti semplicissimi: mi accontento sempre del meglio"
O. Wilde

badnews
Converter
Converter
Messaggi: 5
Iscritto il: sabato 6 luglio 2013, 21:53
La mia penna preferita: TWSBI Diamond 540 trasparente
Il mio inchiostro preferito: Pelikan Edelstein
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Torino

Colore ammissibile per firma?

Messaggio da badnews »

Grazie a entrambi!

Un saluto da Torino!

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 8683
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

Colore ammissibile per firma?

Messaggio da Ottorino »

Prima di fare interventi è opportuno leggere il regolamento.
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Avatar utente
fabri00
Levetta
Levetta
Messaggi: 718
Iscritto il: venerdì 15 febbraio 2013, 9:29
La mia penna preferita: Quella che mi manca.
Il mio inchiostro preferito: Blu d'estate - Nero d'inverno
Misura preferita del pennino: Medio
Località: FC

Colore ammissibile per firma?

Messaggio da fabri00 »

Penso si stia parlando di due cose diverse.

La domanda era riferita alla possibilita' di usare colori diersi dai soliti, per la firma di documentI, mentre il link fornito parlava di inchiostri indelebili o anti-contraffazione.

Per quanto riguarda il colore, che io sappia non ci sono vincoli particolari.
Ho visto personalmente direttori di banca firmare documenti importanti con inchiostri azzurri ad esempio.
Sconsiglo i verdi chiari o medio/chiari perche'' fotocopiati o scansionati da m fax, spesso spariscoo.
Posso anche dire che in alcune zone dell'est est europa o in oriente mi e' stato chiesto di non usare inchiostro nero per firmare, per poter distinguere le firme in originale da quelle fotocopiate.

Per firme dai notai invece mi e' sempre stao chiesto di usare la penna che mi davano loro per firmare.
Neofita a chi ?

badnews
Converter
Converter
Messaggi: 5
Iscritto il: sabato 6 luglio 2013, 21:53
La mia penna preferita: TWSBI Diamond 540 trasparente
Il mio inchiostro preferito: Pelikan Edelstein
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Torino

Colore ammissibile per firma?

Messaggio da badnews »

fabri00 ha scritto:Penso si stia parlando di due cose diverse.
Per quanto riguarda il colore, che io sappia non ci sono vincoli particolari.
Ho visto personalmente direttori di banca firmare documenti importanti con inchiostri azzurri ad esempio.
Ecco questa dei banchieri è una casistica significativa!
fabri00 ha scritto:Sconsiglo i verdi chiari o medio/chiari perche'' fotocopiati o scansionati da m fax, spesso spariscoo.
Giusto.

Comunque, c'è molta ignoranza in giro. Mi è capitato che al lavoro, dopo aver firmato un documento con la prima biro a tiro sul tavolo (bic rossa) mi sia stato chiesto di rifirmarlo perché altrimenti l'ordine non sarebbe stato accettato...

Avatar utente
fabri00
Levetta
Levetta
Messaggi: 718
Iscritto il: venerdì 15 febbraio 2013, 9:29
La mia penna preferita: Quella che mi manca.
Il mio inchiostro preferito: Blu d'estate - Nero d'inverno
Misura preferita del pennino: Medio
Località: FC

Colore ammissibile per firma?

Messaggio da fabri00 »

Si, ma un direttore di banca e' un bancario piu' che un banchiere, di solito.....

Riguardo al fatto che ti sia stato chiesto di rifirmare un documento firmato in rosso puo' anche essere stata una sclerosi di chi te lo ha chiesto, che potrebbe aver avuto un eccesso di zelo in questo senso.
Neofita a chi ?

Fabilus
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 188
Iscritto il: sabato 16 marzo 2013, 15:30
La mia penna preferita: Aurora 88 Big
Il mio inchiostro preferito: Aurora e Diamine
Misura preferita del pennino: Medio
Arte Italiana FP.IT M: 032
Fp.it ℵ: 125
Fp.it Vera: 127
Località: Roma
Sesso:

Colore ammissibile per firma?

Messaggio da Fabilus »

fabri00 ha scritto:Si, ma un direttore di banca e' un bancario piu' che un banchiere, di solito.....

Riguardo al fatto che ti sia stato chiesto di rifirmare un documento firmato in rosso puo' anche essere stata una sclerosi di chi te lo ha chiesto, che potrebbe aver avuto un eccesso di zelo in questo senso.
Concordo.
Per quanto ne so il valore della firma è o dovrebbe essere del tutto indipendente dal colore con cui è fatta.
Fabio

Avatar utente
Phormula
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3443
Iscritto il: venerdì 6 aprile 2012, 14:06
La mia penna preferita: Lamy 2000 F
Il mio inchiostro preferito: R&K Phormula Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Arte Italiana FP.IT M: 006
Località: Milano

Colore ammissibile per firma?

Messaggio da Phormula »

Per il colore, qualsiasi tonalità dal blu al nero, va bene. In teoria si potrebbe firmare anche con altri colori, ma questo potrebbe creare problemi se il documento deve essere digitalizzato o mandato via fax, perchè la scansione in bianco e nero potrebbe rendere la firma scarsamente leggibile.

Per l'indelebilità, esiste una norma DIN che certifica la resistenza degli inchiostri.
La vita è troppo breve per usare inchiostri mediocri...

Avatar utente
maczadri
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 812
Iscritto il: martedì 11 giugno 2013, 12:09
La mia penna preferita: Mont Blanc Meisterstuck 146
Il mio inchiostro preferito: Alla ricerca del definitivo
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Castano Primo (MI)

Colore ammissibile per firma?

Messaggio da maczadri »

Personalmente io utilizzerei un bel nero o un blu/nero magari indelebile o bulletproof. Concordo con Phormula che certi colori dopo aver fatto la scansione sono poco leggibili.
Luca

Fabilus
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 188
Iscritto il: sabato 16 marzo 2013, 15:30
La mia penna preferita: Aurora 88 Big
Il mio inchiostro preferito: Aurora e Diamine
Misura preferita del pennino: Medio
Arte Italiana FP.IT M: 032
Fp.it ℵ: 125
Fp.it Vera: 127
Località: Roma
Sesso:

Colore ammissibile per firma?

Messaggio da Fabilus »

Phormula ha scritto:Per il colore, qualsiasi tonalità dal blu al nero, va bene. In teoria si potrebbe firmare anche con altri colori, ma questo potrebbe creare problemi se il documento deve essere digitalizzato o mandato via fax, perchè la scansione in bianco e nero potrebbe rendere la firma scarsamente leggibile.

Per l'indelebilità, esiste una norma DIN che certifica la resistenza degli inchiostri.
Questo è assolutamente vero.
Però a rigore è importante, anzi essenziale, che la firma sia leggibile sul documento originale.
Per le copie informali, quali quelle per fax, le semplici fotocopie o quelle scansionate non è fondamentale. Basta che si capisca che il documento è sottoscritto, anche se non si vede proprio benissimo.
Fabio

Avatar utente
Phormula
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3443
Iscritto il: venerdì 6 aprile 2012, 14:06
La mia penna preferita: Lamy 2000 F
Il mio inchiostro preferito: R&K Phormula Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Arte Italiana FP.IT M: 006
Località: Milano

Colore ammissibile per firma?

Messaggio da Phormula »

No, non è così, perchè ci sono casi in cui è necessario che il documento firmato debba essere archiviato o trasmesso per via telematica.
Spesso il cartaceo viene conservato per un periodo di tempo molto limitato.
La vita è troppo breve per usare inchiostri mediocri...

Avatar utente
fabri00
Levetta
Levetta
Messaggi: 718
Iscritto il: venerdì 15 febbraio 2013, 9:29
La mia penna preferita: Quella che mi manca.
Il mio inchiostro preferito: Blu d'estate - Nero d'inverno
Misura preferita del pennino: Medio
Località: FC

Colore ammissibile per firma?

Messaggio da fabri00 »

fabri00 ha scritto: Sconsiglo i verdi chiari o medio/chiari perche'' fotocopiati o scansionati da m fax, spesso spariscoo.
Posso anche dire che in alcune zone dell'est est europa o in oriente mi e' stato chiesto di non usare inchiostro nero per firmare, per poter distinguere le firme in originale da quelle fotocopiate.
....
Neofita a chi ?

badnews
Converter
Converter
Messaggi: 5
Iscritto il: sabato 6 luglio 2013, 21:53
La mia penna preferita: TWSBI Diamond 540 trasparente
Il mio inchiostro preferito: Pelikan Edelstein
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Torino

Colore ammissibile per firma?

Messaggio da badnews »

Phormula ha scritto:Per il colore, qualsiasi tonalità dal blu al nero, va bene. In teoria si potrebbe firmare anche con altri colori, ma questo potrebbe creare problemi se il documento deve essere digitalizzato o mandato via fax, perchè la scansione in bianco e nero potrebbe rendere la firma scarsamente leggibile.
Ecco, ma questo criterio porrebbe semmai requisiti di gradazione: a questo punto una firma verde scuro o marrone ha la stessa "faxabilità" di una blu.

Rispondi

Torna a “Inchiostri”