Il Lamy nero non è più lui.

I colori preferiti, le miscele sperimentate, le misture autoprodotte. Tutto sull'inchiostro che utilizzate nella vostra fedelissima stilografica!
Avatar utente
Lafountain
Artista
Artista
Messaggi: 467
Iscritto il: domenica 14 aprile 2013, 10:00
La mia penna preferita: Lamy Safari
Il mio inchiostro preferito: Lamy nero (QUELLO DI PRIMA!!!)
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Conegliano (TV)

Il Lamy nero non è più lui.

Messaggio da Lafountain » venerdì 22 novembre 2013, 17:46

SJONES81 ha scritto: Farò la prova , farò una foto subito dopo il lavaggio e la scansione dopo la completa asciugatura. Che ne pensi? La foto intermedia è superflua? Secondo me potrebbe tornare utile perché il colore prima dell'assorbimento da parte della carta è più vivido.
In realtà, Emmanuele, la foto di ciò che appare subito dopo il lavaggio può solo togliere, al più, una curiosità, e una foto intermedia è superflua. L'importante è il risultato finale. Che l'Aurora cioè, detto a titolo esemplificativo, all'atto del dilavamento e da bagnato appaia paonazzo, a chi potrebbe realmente interessare? E' il grigio finale che ha significato, ciò che rimane indipendentemente dal fatto che sia meno brillante del colore che può assumere durante un processo metamorfico che in breve finisce e del quale non resta traccia.
Grazie per quello che fai.
Si dovrebbe parlare solo quando si è certi di migliorare il silenzio. (Mio padre)
Marco

SJONES81
Artista
Artista
Messaggi: 152
Iscritto il: martedì 5 febbraio 2013, 20:59
La mia penna preferita: Lamy 2000
Il mio inchiostro preferito: Diamine - Eau de Nil
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Bari
Sesso:

Il Lamy nero non è più lui.

Messaggio da SJONES81 » sabato 23 novembre 2013, 22:09

Lafountain ha scritto:
In realtà, Emmanuele, la foto di ciò che appare subito dopo il lavaggio può solo togliere, al più, una curiosità, e una foto intermedia è superflua. L'importante è il risultato finale.
Scusa Marco, mi sono espresso veramente male perchè andavo un po' di fretta. :? Per foto intermedia volevo intendere proprio la foto effettuata subito dopo il lavaggio. Comunque, ci siamo capiti. Come tu giustamente scrivi, l'importante è il risultato finale. ;)
Eccoti due prove riguardanti l'inchiostro Diamine Eclipse:
Diamine Eclipse - Lavaggio.jpg
Diamine Eclipse - Lavaggio.jpg (124.13 KiB) Visto 699 volte
Da sinistra verso destra:
- lavato con mozzetto e tamponato con carta assorbente per rimuovere il liquido in eccesso;
- lavato con pennello senza rimozione con tampone;

Vi sottopongo anche i risultati dei test sull'inchiostro Herbin Perle Noir:
perle noir - decolorazione.jpg
perle noir - decolorazione.jpg (85.49 KiB) Visto 699 volte
Da sinistra verso destra:
- decolorazione con candeggina;
- decolorazione con acqua ossigenata;

Cromatografia casalinga:
perle noir.jpg
perle noir.jpg (237.35 KiB) Visto 699 volte
Questo test sul Perle Noir è stato un po' ostico: l'inchiostro, a differenza degli altri inchiostri esaminati, non mostra subito la propria natura composita. L'ho lasciato diverse ore a filtrare perchè i risultati precedentemente ottenuti erano incoerenti tra loro. Il test su cartoncino non è esplicativo quanto il test su carta da cucina qui pubblicato.
Manca la prova del lavaggio sul Perle noir. Rimedierò al più presto.
Un caro saluto a tutti.
Il montaggio della bicicletta giapponese richiede una grande pace mentale.
R. M. Pirsig

Avatar utente
Lafountain
Artista
Artista
Messaggi: 467
Iscritto il: domenica 14 aprile 2013, 10:00
La mia penna preferita: Lamy Safari
Il mio inchiostro preferito: Lamy nero (QUELLO DI PRIMA!!!)
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Conegliano (TV)

Il Lamy nero non è più lui.

Messaggio da Lafountain » sabato 23 novembre 2013, 22:52

Bel lavoro Emmanuele. Per quanto mi riguarda l'Eclipse non ha molto interesse, al contrario del Perle noir che ha componenti cromatici davvero interessanti e mi incuriosisce anche per l'osticità che hai riscontrato perché potrebbe rivelarsi un vantaggio nell'uso pratico (forse). Dovrò acquistarlo e fare un po' di prove per vedere come risponde ai vari trattamenti. Oltretutto, se andasse bene, mi pare che potrei trovarlo anche in confezioni da 100 ml e che sia miscelabile con tutte le altre tinte della serie. Resto in attesa della prova di lavaggio con la speranza che sia altrettanto positiva.
Grazie!!!
Si dovrebbe parlare solo quando si è certi di migliorare il silenzio. (Mio padre)
Marco

SJONES81
Artista
Artista
Messaggi: 152
Iscritto il: martedì 5 febbraio 2013, 20:59
La mia penna preferita: Lamy 2000
Il mio inchiostro preferito: Diamine - Eau de Nil
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Bari
Sesso:

Il Lamy nero non è più lui.

Messaggio da SJONES81 » mercoledì 27 novembre 2013, 9:39

Lafountain ha scritto: Resto in attesa della prova di lavaggio con la speranza che sia altrettanto positiva.
Grazie!!!
Ciao Marco, sono io che ringrazio voi tutti!
Ecco la prova di lavaggio dell'inchiostro Herbin Perle Noir:
perle noir - lavaggio.jpg
perle noir - lavaggio.jpg (117.78 KiB) Visto 685 volte
La prova ha evidenziato una certa resistenza al lavaggio del Perle Noir rispetto agli altri inchiostri testati. Mi pare che il colore dei segni tracciati viri un po' verso il verde, ma la tal cosa è quasi impercettibile.
Alcune puntalizzazioni: l'inchiostro che ho testato è in cartuccia; per questa ultima prova ho utilizzato una penna che, nonostante il prelavaggio e l'asciugatura, potrebbe aver conservato all'interno dell'alimentatore dei depositi residuali di inchiostri usati in precedenza ( Herbin Vert Empire). Ho usato particolare accortezza nell'effettuare il prelavaggio, ma non posso escludere una contaminazione. Forse, sarebbe utile se a questa mia prova seguissero test di altri utenti. Qualcuno può fare delle prove sul Perle Noir in calamaio?
Spero di aver fatto cosa gradita,
un caro saluto a tutti.
Il montaggio della bicicletta giapponese richiede una grande pace mentale.
R. M. Pirsig

Avatar utente
Lafountain
Artista
Artista
Messaggi: 467
Iscritto il: domenica 14 aprile 2013, 10:00
La mia penna preferita: Lamy Safari
Il mio inchiostro preferito: Lamy nero (QUELLO DI PRIMA!!!)
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Conegliano (TV)

Il Lamy nero non è più lui.

Messaggio da Lafountain » mercoledì 27 novembre 2013, 15:28

SJONES81 ha scritto: Spero di aver fatto cosa gradita,
un caro saluto a tutti.
Grazie Emmanuele, graditissima benché , come hai riscontrato, il Perle noir manifesti una resistenza al lavaggio superiore a quella di altri, e comunque maggiore di quella che avevo sperato.
Provvederò però quanto prima all'acquisto, e poi ti racconterò dei risultati ottenuti quando l'avrò sottoposto alle "prove speciali".
Cordialità
Si dovrebbe parlare solo quando si è certi di migliorare il silenzio. (Mio padre)
Marco

Rispondi