Un altro modo per togliere la gommalacca

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Rispondi
Avatar utente
Esme
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 111
Iscritto il: lunedì 31 maggio 2021, 16:33
La mia penna preferita: Aurora 98
Il mio inchiostro preferito: Herbin Poussièr de Lune
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Varese

Un altro modo per togliere la gommalacca

Messaggio da Esme »

Non ne ho trovato traccia sul wiki, quindi ho pensato di condividere questa esperienza che inizialmente ho fatto... per caso.
Se invece è già presente sul forum mi scuso.

Dunque, senza troppi giri: la gommalacca si scioglie benissimo anche in una soluzione a basso contenuto di ammoniaca.
Le proporzioni della soluzione sono +/-tot parti su 10. Mi spiace, ma da una ingegnere edile questo è il massimo della precisione ottenibile.
Volessi esagerare nello sbilanciarmi direi 1 parte su 20.

La scoperta l'ho fatta mettendo a bagno una sezione piccola e delicata su cui erano rimasti molti grumi di gommalacca che non osavo staccare meccanicamente, né sciogliere con l'alcol per paura di rovinare il materiale.
Doveva essere un bagnetto veloce per pulire delle incrostazioni tenaci di inchiostro.
Dopo pochi istanti la soluzione ha iniziato a diventare lattigginosa e io ho pensato di aver fatto il danno.
Invece, tolta subito e sciacquata, la sezione era perfetta, ma la maggiorparte della gommalacca era sparita.
Ho reimmerso di nuovo il solo colletto e la rimanente gommalacca è sparita.

Già che c'ero ho controllato e ho la conferma che tra le varie sostanze che sciolgono la gommalacca c'è anche l'ammoniaca.
(Così come ho scoperto che non tutte le plastiche sono inerti all'ammoniaca, ma qualcuna depolimerizza)
Avatar utente
Giulio64
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 26
Iscritto il: venerdì 7 maggio 2021, 14:03
La mia penna preferita: Parker Duofold International
Il mio inchiostro preferito: Non ho ancora un'idea precisa
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Padova
Sesso:

Un altro modo per togliere la gommalacca

Messaggio da Giulio64 »

Grazie Esme!
...non si finisce mai di imparare. Una delle cose che più mi piace del forum è proprio l'idea di condividere delle esperienze.

G.
Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 9386
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

Un altro modo per togliere la gommalacca

Messaggio da Ottorino »

Ammoniaca "del supermercato" ? (soluzione idrossido ammonio al 25%. mi pare)
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?
Avatar utente
Esme
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 111
Iscritto il: lunedì 31 maggio 2021, 16:33
La mia penna preferita: Aurora 98
Il mio inchiostro preferito: Herbin Poussièr de Lune
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Varese

Un altro modo per togliere la gommalacca

Messaggio da Esme »

Sì, del supermercato.
Ma sulla confezione c'è scritto "contenuto di ammoniaca NON superiore al 6%", anche se già così per me è intollerabile come esalazioni.
Già che ci sono specifico che avrà almeno 10 anni, perchè la detesto e in casa non la uso quasi mai, e pur avendola conservata come si deve non posso escludere che abbia subito evaporazioni.
Avatar utente
Esme
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 111
Iscritto il: lunedì 31 maggio 2021, 16:33
La mia penna preferita: Aurora 98
Il mio inchiostro preferito: Herbin Poussièr de Lune
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Varese

Un altro modo per togliere la gommalacca

Messaggio da Esme »

Giulio64 ha scritto: lunedì 14 giugno 2021, 12:22 Una delle cose che più mi piace del forum è proprio l'idea di condividere delle esperienze.
Vero. E quando si fanno danni almeno l'esperienza diventa utile. ;)
Rispondi

Torna a “Tecnica e riparazioni”