NON spedite con Poste italiane !

Per fare due chiacchiere insieme su argomenti vari
lucacecchi
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 274
Iscritto il: lunedì 14 ottobre 2019, 1:23

NON spedite con Poste italiane !

Messaggio da lucacecchi »

Purtroppo ho spedito anche io una penna a Bologna (da Prato) ed è stata 20gg nella sede centrale di Bologna.
Dopo vari tentativi l'hanno data per persa ma hanno 30gg dalla segnalazione per ritrovarla... fortunatamente ho imparato e spedisco tutto con assicurazione (raccomandata assicurata). Tra l'altro ho litigato perchè pretendevo il rimborso della spedizione dato che il servizio di fatto non è stato erogato. Un anno fa la spuntai ma a questo giro non ce l'ho fatta.
Avatar utente
LucaC
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1514
Iscritto il: venerdì 6 febbraio 2015, 10:38
La mia penna preferita: Montblanc 149 Masterpiece
Il mio inchiostro preferito: Private Reserve Electric Blue
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 114
Località: Bergamo
Gender:

NON spedite con Poste italiane !

Messaggio da LucaC »

Primo scherzetto di Poste Italiane, raccomandata ritornata indietro in quanto destinatario non esistente all' indirizzo da me scritto. Peccato che quello sia veramente il suo indirizzo, in questo caso come giustificare un comportamento del genere? Io non ho parole!
Avatar utente
francoiacc
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3547
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Paragon Arco Bronze
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Stub
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Gender:

NON spedite con Poste italiane !

Messaggio da francoiacc »

Ritieniti fortunato che te l’hanno restituita. :wave:
"E' sempre meglio vivere di rimorsi che di rimpianti"
Francesco
Immagine
Avatar utente
LucaC
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1514
Iscritto il: venerdì 6 febbraio 2015, 10:38
La mia penna preferita: Montblanc 149 Masterpiece
Il mio inchiostro preferito: Private Reserve Electric Blue
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 114
Località: Bergamo
Gender:

NON spedite con Poste italiane !

Messaggio da LucaC »

Hai perfettamente ragione! :lol:
Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2426
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Gender:

NON spedite con Poste italiane !

Messaggio da Musicus »

Penna acquistata su un sito statunitense (venditore di provata fiducia) il 13 agosto: dalla California a Malpensa in 5 giorni 5.
Da Milano, però, la segnatura non è mai passata nel tracciamento P.I. (PRODOTTO NON REGISTRATO).
Dopo un mese dalla spedizione, contatto il venditore americano, che suggerisce di aspettare ancora...
Dopo un'ulteriore settimana chiediamo il rimborso all'Assicurazione, rimborso che viene accordato pressoché immediatamente.
Il venditore spera che, visto l'intervento dell'Assicurazione, qualcosa possa ancora accadere: o un ritorno del pacchetto a lui, o una consegna a me (come "miracolosamente", dice lui, che lo ha visto succedere).
Il giorno dopo aver ricevuto il rimborso sul conto, il postino mi suona (due volte, come nel film), anche perché desidera farsi liquidare gli oneri doganali etc. che io sono lietissimo di corrispondergli (IN CONTANTI, CONTATI, se no ciccia! e se la riporta in P.I. finché, ma solo dopo due giorni, tu non saldi il conto).
La penna in Italia c'è stata dal 18 agosto al 28 Settembre!!!
Morale ?
TRACCIATE TUTTO, GENTE, TRACCIATE SEMPRE AL MASSIMO (ma dagli USA ciò può avere un costo non indifferente, pari ca. a 3 Lamy Safari) se ne vale la pena/penna.
:roll:

Giorgio
Avatar utente
sussak
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 861
Iscritto il: martedì 26 febbraio 2019, 12:02
La mia penna preferita: Parker Duofold Orange Senior,
Il mio inchiostro preferito: Diamine, Lamy Azurite
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Milano
Gender:

NON spedite con Poste italiane !

Messaggio da sussak »

La penna in Italia c'è stata dal 18 agosto al 28 Settembre!!!

In fondo, poco più di un mese, considerando anche che dal 18 agosto alla prima settimana di settembre in dogana ci sarà stata al lavoro una sola persona, anzichè le solite tre o quattro. Non bisognerebbe mai ricevere merce soggetta ad ispezione durante i periodi di ferie estive o Natale/ capodanno. Nel frattempo, anche senza personale, in questi periodi i pacchi si accumulano di giorno in giorno, e poi i tempi di consegna inevitabilmente si allungano.
Umberto

Se la democrazia declina è perché la lasciamo declinare. Benedetto Croce
Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2426
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Gender:

NON spedite con Poste italiane !

Messaggio da Musicus »

sussak ha scritto: mercoledì 13 ottobre 2021, 21:43 La penna in Italia c'è stata dal 18 agosto al 28 Settembre!!!

In fondo, poco più di un mese, considerando anche che dal 18 agosto alla prima settimana di settembre in dogana ci sarà stata al lavoro una sola persona, anzichè le solite tre o quattro. Non bisognerebbe mai ricevere merce soggetta ad ispezione durante i periodi di ferie estive o Natale/ capodanno. Nel frattempo, anche senza personale, in questi periodi i pacchi si accumulano di giorno in giorno, e poi i tempi di consegna inevitabilmente si allungano.
Ciao, Umberto :thumbup:
Il problema non è tanto nei "periodi di tolleranza", ovvero quelli che colui che paga i servizi deve tollerare da chi glieli dovrebbe fornire regolarmente (Natale, Pasqua, Ferie estive, Black Friday, Halloween, Europei di calcio, Thanksgiving, scioperi, Pandemie varie...).
Il problema è il tracciamento: dov'è la merce che ho pagato in questo momento?!
Io ho contattato la Dogana per avere notizie: mi hanno gentilmente risposto che loro nemmeno intercettano la stragrande maggioranza delle spedizioni, delle quali si fanno garanti gli Spedizionieri internazionali con le loro dichiarazioni doganali... Pensa un po'.
Persino la Posta1 (Italia su Italia, solitamente rapida) ha un tracciamento "finto", perché le P.I. usano lo stesso tracciamento della Raccomandata ma non lo aggiornano!!
Ripeto, il problema in questi casi è la tracciabilità della spedizione.

Giorgio
Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 9257
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Fp.it Vera: 033
Gender:

NON spedite con Poste italiane !

Messaggio da Irishtales »

Ho tre pacchi fermi in tre diverse zone d'Italia, a candire non si sa bene perché...da una settimana.
Mala tempora currunt.
Con i corrieri però non va molto meglio...a pensarci bene, avessi preso un paio di giorni di ferie e dedicato altrettanti fine settimana alla faccenda, avrei potuto andare direttamente in loco a prelevare gli oggetti acquistati!
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela
Avatar utente
Linos
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1205
Iscritto il: sabato 12 agosto 2017, 9:48
La mia penna preferita: Aurora 88 (Nizzoli)
Gender:

NON spedite con Poste italiane !

Messaggio da Linos »

Musicus ha scritto: mercoledì 13 ottobre 2021, 23:19
sussak ha scritto: mercoledì 13 ottobre 2021, 21:43 La penna in Italia c'è stata dal 18 agosto al 28 Settembre!!!


Persino la Posta1 (Italia su Italia, solitamente rapida) ha un tracciamento "finto", perché le P.I. usano lo stesso tracciamento della Raccomandata ma non lo aggiornano!!
Ripeto, il problema in questi casi è la tracciabilità della spedizione.

Giorgio
Perchè finto? con Posta1 è scritto a chiare lettere "Informazione dell'esito della consegna" non c'è tracciabilità.
Minervo
Converter
Converter
Messaggi: 18
Iscritto il: martedì 12 ottobre 2021, 11:00

NON spedite con Poste italiane !

Messaggio da Minervo »

Per mia fortuna ho perso solo qualche pacchettino da pochi euro proveniente dalla China, molti anni orsono. Adesso non compro più dalla Repubblica Popolare. Mai perso altro materiale, che fosse proveniente da GB, USA o altro.
Sono molto carine anche le bollette che arrivano già scadute...
Abitare in una zona poco urbanizzata ha anche questi "contro".
Avatar utente
Automedonte
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1968
Iscritto il: martedì 25 febbraio 2020, 16:33
La mia penna preferita: Aurora 88 big
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Milano
Gender:

NON spedite con Poste italiane !

Messaggio da Automedonte »

A volte in posta i pacchi fanno dei giri assurdi :D

A fine giugno ho spedito (mio errore) una penna con posta prioritaria invece che come raccomandata, avevo chiesto una spedizione tracciabile e l'impiegata ha deciso per quella ed io non ci ho fatto caso. Dopo qualche giorno risultava consegnata ed invece non era vero, passano un altro paio di giorni e risulta da restituire al mittente ma a me non torna indietro nulla e la davo già per dispersa. Parto per le ferie ormai rassegnato ad aver perso la penna ed invece quando rientro a settembre la trovo sulla mia scrivania in studio. Ha impiegato due mesi a tornare indietro ma c'è riuscita :D
Cesare Augusto
Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 9551
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Gender:

NON spedite con Poste italiane !

Messaggio da Ottorino »

LucaC ha scritto: martedì 12 ottobre 2021, 18:04 Primo scherzetto di Poste Italiane, raccomandata ritornata indietro in quanto destinatario non esistente all' indirizzo da me scritto. Peccato che quello sia veramente il suo indirizzo, in questo caso come giustificare un comportamento del genere? Io non ho parole!
A me è successo che il tipo a cui ho spedito, aveva dato mandato al portiere di rifiutare i pacchi.
Busta tornata indietro, mesi dopo.
Sollecitato il tipo sul motivo, rispedito (a mie spese), mai ricevuto un ringraziamento. Anzi son stato anche trattato bruscamente.
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?
Vigj
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 36
Iscritto il: domenica 28 marzo 2021, 22:36

NON spedite con Poste italiane !

Messaggio da Vigj »

non mi è mai successo nulla
forse che son stato fortunato?
Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2426
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Gender:

NON spedite con Poste italiane !

Messaggio da Musicus »

Linos ha scritto: giovedì 14 ottobre 2021, 9:58 Perchè finto? con Posta1 è scritto a chiare lettere "Informazione dell'esito della consegna" non c'è tracciabilità.
Perché usano lo stesso schema in 4 passaggi delle Raccomandate (così mi hanno detto in Posta) ma non completano i n.2 e 3 con gli avanzamenti!!!
Cambiare schemino per Posta1, magari?!?

E poi la "informazione dell'esito della consegna": a me l'esito favorevole della consegna di P1 è arrivato 10 giorni dopo la consegna stessa (Bz-Mi)!!!

In entrambi i casi da me rappresentati la mancanza d'aggiornamento "manuale" del tracciamento minimo previsto da P.I. è stata, a mio giudizio, intollerabile... :thumbdown:

Giorgio
Iridium
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1473
Iscritto il: giovedì 25 ottobre 2018, 5:52
La mia penna preferita: Noodler's Boston Safety
Il mio inchiostro preferito: Pilot Blue
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Palermo
Gender:

NON spedite con Poste italiane !

Messaggio da Iridium »

A leggere questa discussione si rimane inorriditi, e pensare che oggi con i codici a barre e uno scanner da due lire a tracciare un pacco ci vuole niente. È proprio un problema organizzativo imho.
I corrieri espressi se non sbaglio addebitano al dipendente la merce persa mentre era in carico a lui, basterebbe applicare anche ai postini. Tracci ogni passaggio da una mano all’altra e quando si perde qualcosa l’ultimo che l’aveva in carico è responsabile. Sulla carta ci vuole poco.
Fabio

Il silenzio è d’oro (W. Shakespeare)
Rispondi

Torna a “Chiacchiere in libertà”