Compleanno

Per fare due chiacchiere insieme su argomenti vari
rrfreak63
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 226
Iscritto il: domenica 10 ottobre 2021, 18:16
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Suffolk, GB
Gender:

Compleanno

Messaggio da rrfreak63 »

Per non tediare troppo allego solo alcune foto, estratte dalle riprese effettuate, che dimostrano il mio stato d'animo durante il volo.
Meraviglioso!!!

Scusate se sono troppo grandi.
awe.png
laughter.png
OMG.png
9 Turn 3.png
Sono andato, ed ho visto (riprendo la mia firma). Impagabile.
Ad un certo punto il pilota mi ha detto 'pilota tu'. Mi ha detto come fare e mi dava istruzioni su quando e dove girare e puntare. Ero teso, non e' come la macchina che se hai dubbi ti fermi. Qui devi andare avanti o passare la palla al pilota. Anni di simulatori e modelli volanti sono pur serviti a qualche cosa.
I modelli biposto degli Spitfire sono stai realizzati dopo la guerra, non esistevano all'ora. Per arrivare a pilotare i caccia o bombardieri si partiva dal Tiger Moth (biplano a carrello fisso), per passare poi all'Harvard, la versione inglese di un aereo americano in quanto aveva il carrello retrattile ed era una macchina disegnata per addestrare. I piloti si addestravano in USA o Canada o altri paesi delle Colonie per essere poi mandati a combattere in europa. COme si dice quassu' .... Enjoy! :-)
Se non si va, non si vede
Marco
Avatar utente
maylota
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1410
Iscritto il: venerdì 28 febbraio 2020, 12:01
La mia penna preferita: Quelle che scrivono bene
Il mio inchiostro preferito: Waterman Florida Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: 45°28′01″N 09°11′24″E
Gender:

Compleanno

Messaggio da maylota »

rrfreak63 ha scritto: mercoledì 25 maggio 2022, 17:18 Per non tediare troppo allego solo alcune foto, estratte dalle riprese effettuate, che dimostrano il mio stato d'animo durante il volo.
Meraviglioso!!!
Concordo ! Tra l'altro volare su un aereo con motore a pistoni dev'essere una sensazione incredibile... :clap:

Se avanzano soldi ci sarebbe la penna...
https://onoto.com/product/the-spitfire-pen/
oppure la più abbordabile:
https://onoto.com/product/the-hurricane-pen/

Vista al penshow di Londra con l'appassionata spiegazione di uno dei proprietari, è una penna con un perchè (= non mettetemela nell'elenco delle edizioni limitate orribili per favore che non lo merita ;) )
PS: Auguri !
If there hadn't been women we'd still be squatting in a cave eating raw meat, because we made civilization in order to impress our girlfriends. (Orson Welles)
Koten90
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 861
Iscritto il: domenica 11 aprile 2021, 13:25
La mia penna preferita: Top 5 in firma
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Polar Black
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Busto Arsizio
Gender:

Compleanno

Messaggio da Koten90 »

Guarda lì che sorrisone! È stato un buon compleanno :D
Alessio Pariani

Pilot Justus 95 F
Pilot Capless F Black
Pilot Custom Heritage 912 Falcon
Omas Extra da tavolo
Osmia Promotion 434 F
rrfreak63
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 226
Iscritto il: domenica 10 ottobre 2021, 18:16
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Suffolk, GB
Gender:

Compleanno

Messaggio da rrfreak63 »

@maylota, putroppo la 'Spitfire pen' e' esaurita da tempo :-(

@koten, direi di si. Nei tempi morti della giornata mi riguardo i video :-)
Se non si va, non si vede
Marco
Avatar utente
ricart
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1465
Iscritto il: venerdì 18 agosto 2017, 14:05
La mia penna preferita: Pelikan 120
Il mio inchiostro preferito: Ora: Leonardo Blue
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 054
Località: Porpetto (UD)
Gender:

Compleanno

Messaggio da ricart »

dal web:
Il Supermarine Spitfire Trainer fu messo a punto per l'addestramento avanzato dei piloti da caccia ed aveva configurazione biposto.
Il prototipo si ispirava alla variante Mk 8 dello Spitfire. L'abitacolo originale, che doveva accogliere l'allievo, venne spostato lievemente in avanti.
Un secondo abitacolo venne ricavato posteriormente ad esso, in posizione leggermente sopraelevata, con l'intento di offrire una migliore visibilità all'istruttore, il quale aveva in tal un modo campo visivo che spaziava oltre la testa del pilota. I due abitacoli erano chiusi da due capottine separate che scorrevano all'indietro.
Tutti gli impianti del velivolo furono raddoppiati, compresi i comandi di volo, l'ossigeno, la radio e gli strumenti per la navigazione. Il Supermarine Spitfire Trainer, come il suo predecessore Mk 8, era dotato di motore Rolls-Royce Merlin 66, a 12 cilindri, che sviluppava una potenza di 1325 cavalli e dotato di un'elica a velocità costante quadripala Rotol.
L'armamento del Supermarine Spitfire Trainer dipendeva in larga misura dagli equipaggiamenti che l'apparecchio doveva montare nelle specifiche situazioni di impiego bellico. Un elemento in comune rimase comunque la rimozione dei due cannoni dello Spitfire Mk 8, per far posto a due serbatoi supplementari di carburante sistemati nell'ala.
Caratteristiche tecniche:
Tipo
biposto d'addestramento avanzato
Pesi
massimo al decollo: 3357 Kg
Motore
1 Rolls-Royce Merlin 66 a 12 cilindri da 1325 cv
Dimensioni
apertura alare: 11,22 m
lunghezza: 9,55 m
altezza: 3,86 m
superficie alare: 22,48 m2
Armamento
4 mitragliatrici Browning da 7,9 mm nell'ala
possibilità di altri carichi offensivi
Prestazioni
velocità max a 6100 m: 632 Km/h
velocità max al livello del mare: 525 Km/h
velocità max a 2745 m: 582 Km/h
velocità di salita a livello del mare: 1385 m/min
quota di tangenza pratica: 12383 m
autonomia: 386 Km a 373 Km/h
:wave:
Riccardo

Si sta come d'autunno sugli alberi le foglie (G.U.)
Avatar utente
maylota
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1410
Iscritto il: venerdì 28 febbraio 2020, 12:01
La mia penna preferita: Quelle che scrivono bene
Il mio inchiostro preferito: Waterman Florida Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: 45°28′01″N 09°11′24″E
Gender:

Compleanno

Messaggio da maylota »

dal web:
Although there were wartime conversions of the Spitfire into a two-seat trainer including the one-off modification of a Mk VC by RAF no. 261 Squadron and a Mk IX converted for use as a trainer by the Soviets, the two-seat Spitfire trainer was primarily a postwar programme. In 1946, a Mk VIII (MT818) was the first Vickers-built trainer built as a demonstrator, but in 1948, 10 Spitfire T Mk IXs, were exported to India. In 1951, a further six TR 9 trainers were converted from the standard Mk IX to train pilots for the Irish Air Corps (IAC) Seafire fleet. The Spitfires provided transition training that included gunnery practice since the type was equipped with two .303 Browning machine guns, one in each outer wing bay. Most of the TR 9 aircraft passed to the ground technical training school at Baldonnel where they were used as instructional airframes for the training of aircraft engineers for the Air Corps. Four of the IAC aircraft survived and two went on to join the warbird fleet in the 1970s and later.

A occhio e croce avete ragione entrambi :thumbup:
If there hadn't been women we'd still be squatting in a cave eating raw meat, because we made civilization in order to impress our girlfriends. (Orson Welles)
Avatar utente
rolex hunter
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3158
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwood green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Gender:

Compleanno

Messaggio da rolex hunter »

ricart ha scritto: dal web:
Il Supermarine Spitfire Trainer fu messo a punto per l'addestramento avanzato dei piloti da caccia ed aveva configurazione biposto.
Il prototipo si ispirava alla variante Mk 8 dello Spitfire. L'abitacolo originale, che doveva accogliere l'allievo, venne spostato lievemente in avanti.
Un secondo abitacolo venne ricavato posteriormente ad esso, in posizione leggermente sopraelevata, con l'intento di offrire una migliore visibilità all'istruttore, il quale aveva in tal un modo campo visivo che spaziava oltre la testa del pilota. I due abitacoli erano chiusi da due capottine separate che scorrevano all'indietro.
Mettiamoci anche qualche foto, che sono macchine bellissime
(se potete vedere le vecchie annate di "Top Gear", nella stagione 9 0 10, la sfida Inghilterra Germania, tre "trainer" volano per una quindicina di secondi; se serve, posso essere più preciso sull'episodio, stagione e puntata).

Immagine
Immagine


Questo, probabilmente, è un fotomontaggio (oggi si direbbe "fake")
Immagine
Immagine

In decollo, a qualche air-show
Immagine

Ha una linea splendida
Immagine


Molto meno "stiloso", c'era anche il trainer dell'Hurricane, arrivato (stranamente) DOPO il termine della guerra
Immagine
Immagine
Immagine


Perdonate l'estensivo "off-topic", ma da bambino montavo i modellini Airfix e Revell, ero affascinato dallo Spitfire e detestavo (a torto) lo Hurricane.
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)
&...
I don't want to belong to any club that will accept people like me as a member (cit)
Koten90
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 861
Iscritto il: domenica 11 aprile 2021, 13:25
La mia penna preferita: Top 5 in firma
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Polar Black
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Busto Arsizio
Gender:

Compleanno

Messaggio da Koten90 »

rolex hunter ha scritto: giovedì 26 maggio 2022, 15:19 Perdonate l'estensivo "off-topic", ma da bambino montavo i modellini Airfix e Revell, ero affascinato dallo Spitfire e detestavo (a torto) lo Hurricane.
Io da bambino avevo un videogioco per il primo pc chiamato Airfix Dogfighter (con tanto di joystick per pilotare al meglio) che mi è tornato in mente leggendo Airfix nel tuo intervento. Il gioco consisteva nel pilotare questo aereo-modellino in casa del proprietario e combattere contro i suoi soldatini. Sullo stesso genere c’era anche Army-Men, ma era più con i piedi per terra (sempre soldatini in casa, ma qui si comandava la fanteria :D )
Alessio Pariani

Pilot Justus 95 F
Pilot Capless F Black
Pilot Custom Heritage 912 Falcon
Omas Extra da tavolo
Osmia Promotion 434 F
rrfreak63
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 226
Iscritto il: domenica 10 ottobre 2021, 18:16
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Suffolk, GB
Gender:

Compleanno

Messaggio da rrfreak63 »

a seconda delle società di volo che scegli puoi volare sui seguenti aerei:
Hurricane
Mustang P51
Harvard
Tiger Moth - ancora usato come aereo scuola. Ci ho volato ed è un'esperienza unica, a chi piace. Volare sui jet commerciali è come prendere il bus per muoversi in città. Con questo aereo il volo assume un significato diverso, quasi pioneristico :D

Tutti a due posti, il Mustang non ha i doppi comandi, sei solo un passeggero.

Sul Lancaster e B17, purtroppo, non ti fanno volare anche perché uno solo vola ancora in UK per le celebrazioni speciali ed il B17 vola ma con il suo equipaggio alle manifestazioni aeree e basta.

Mi hanno detto che qualcuno sta approntando un Lancaster ed un Mosquito per farci volare passeggeri, ma non so se e quando saranno pronti. Sicuramente non è economico.
Se non si va, non si vede
Marco
Avatar utente
maylota
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1410
Iscritto il: venerdì 28 febbraio 2020, 12:01
La mia penna preferita: Quelle che scrivono bene
Il mio inchiostro preferito: Waterman Florida Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: 45°28′01″N 09°11′24″E
Gender:

Compleanno

Messaggio da maylota »

Quando era ancora aperto Berlin - Tempelhof si poteva fare l'esperienza blocco aereo del 1948 con un DC 3, ma non credo lo facciano più anche perchè dal nuovo aeroporto avrebbe ben poco senso...

In ogni caso, che siano caccia o risotti, hai ottimi gusti :D
If there hadn't been women we'd still be squatting in a cave eating raw meat, because we made civilization in order to impress our girlfriends. (Orson Welles)
Avatar utente
Polemarco
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1529
Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2017, 13:37
Gender:

Compleanno

Messaggio da Polemarco »

Fuor d’opera.
Potete consigliarmi un simulatore di volo (leggete programma per un computer di casa) ?
maicol69
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 481
Iscritto il: lunedì 17 febbraio 2014, 15:31
La mia penna preferita: PELIKAN 800 BLU OCEAN
Il mio inchiostro preferito: pilot iroshizuku KON PEKI
Misura preferita del pennino: Medio
Località: BOLOGNA
Gender:

Compleanno

Messaggio da maicol69 »

…. Brividi ! Che invidia !
Davvero bellissimo
Spero un giorno di poterlo fare anche io
:clap: :clap: :clap:
sansenri
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1693
Iscritto il: mercoledì 27 gennaio 2016, 0:43
Fp.it Vera: 032
Gender:

Compleanno

Messaggio da sansenri »

be', auguri!
(di compleanno ovviamente :D :D )
sansenri
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1693
Iscritto il: mercoledì 27 gennaio 2016, 0:43
Fp.it Vera: 032
Gender:

Compleanno

Messaggio da sansenri »

rolex hunter ha scritto: giovedì 26 maggio 2022, 15:19 ma da bambino montavo i modellini Airfix e Revell, ero affascinato dallo Spitfire e detestavo (a torto) lo Hurricane.
idem, idem! mettevo sempre troppa colla e gli attacchi delle rotelline mi si fondevano...
finiva sempre che li dovevo appendere...
rrfreak63
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 226
Iscritto il: domenica 10 ottobre 2021, 18:16
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Suffolk, GB
Gender:

Compleanno

Messaggio da rrfreak63 »

@polemarco, io usavo i simulatori di Microsoft quando me li passavano. Altri non ne ho usati. Ogni tanto, inoltre, volavo con modelli radiocomandati.
Se non si va, non si vede
Marco
Rispondi

Torna a “Chiacchiere in libertà”