Help newbie: penna (low cost) senza cappuccio si è seccato il pennino in 20'...

Recensioni, impressioni sull'uso, discussioni, sul più straordinario strumento di scrittura!
Rispondi
zippo
Converter
Converter
Messaggi: 19
Iscritto il: giovedì 9 giugno 2022, 8:04

Help newbie: penna (low cost) senza cappuccio si è seccato il pennino in 20'...

Messaggio da zippo »

Sto facendo le prime esperienze con una Jinhao X750, ho notato che prima di iniziare a scrivere devo prima provare la penna su un foglio a parte perché il pennino è secco e per i primi pochi mm non scrive e va a regime solo dopo aver messo giù anche solo qualche tratto.

Ieri poi ho lasciato la penna senza cappuccio per una ventina di minuti ed il pennino si è seccato, per ricominciare a scrivere ho dovuto metterlo qualche secondo sotto al rubinetto. Dopo un po' di scrittura "acquosa" la penna ha ripreso a funzionare.

Mi chiedo se è un difetto di questa penna ultra economica, per cui risolverei con una penna diversa o se basta cambiare il pennino o se semplicemente devo imparare a gestirla (ad esempio non lasciarla senza cappuccio troppo a lungo). Per la verità mi piace molto come la "sento in mano" e mi piacerebbe continuare ad usarla (anzi vorrei ordinarne un'altra, quella nera con i glitter), altre penne low cost mi sembrano leggerine...

Scusate se la domanda è scontata, anzi se ci fosse una guida con l' abc dicome gestire la stilo sarei grato a chi ne fornisse il link.
Avatar utente
demogorgone
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 363
Iscritto il: mercoledì 29 marzo 2017, 9:15
La mia penna preferita: La sto cercando
Il mio inchiostro preferito: Pilot Namiki blu
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Senigallia
Gender:

Help newbie: penna (low cost) senza cappuccio si è seccato il pennino in 20'...

Messaggio da demogorgone »

Questo è il link al wiki,
app.php/Indice_del_wiki
Trovi lì un portale principianti.
Credo che cominciare la tua vita stilografica con una penna cinese non sia una grande idea, ma lascio la parola ad altri più esperti di me
Koten90
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1080
Iscritto il: domenica 11 aprile 2021, 13:25
La mia penna preferita: Top 5 in firma
Il mio inchiostro preferito: Polar Black/Eel Gruene Cactus
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Busto Arsizio
Gender:

Help newbie: penna (low cost) senza cappuccio si è seccato il pennino in 20'...

Messaggio da Koten90 »

L’inchiostro stilografico è a base acquosa, quindi lasciare il pennino scoperto farà evaporare l’acqua lasciando il pigmento secco tra i rebbi del pennino e, col passare del tempo anche nell’alimentatore e addirittura nella cartuccia/converter. Questo vale anche con penne da 1000€, non è colpa della Jinhao.

Il problema che ho riscontrato in tutte le cinesi (me ne son passate una decina di mano) è che il cappuccio chiuso non è ermetico quindi, in un lasso di tempo variabile da pochi minuti a qualche ora, l’inchiostro finisce per seccarsi anche con il cappuccio correttamente chiuso.
Sono belle ma frustranti.

Ti conviene, per iniziare prenderti un’economica fatta come si deve (Lamy Safari/Joy, Twsbi Eco, Kaweco Sport, Pilot Metropolitan/Urban Pop, Platinum Preppy/Plaisir, Pelikan Twist…)
Alessio Pariani

Pilot Justus 95 F
Pilot Capless F Black
Pilot Custom Heritage 912 Falcon
Omas Extra da tavolo
Osmia Promotion 434 F
novainvicta
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 283
Iscritto il: lunedì 20 dicembre 2021, 16:26
La mia penna preferita: Visconti Manhattan Green
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Kon Peki
Gender:

Help newbie: penna (low cost) senza cappuccio si è seccato il pennino in 20'...

Messaggio da novainvicta »

Koten90 ha scritto: domenica 3 luglio 2022, 10:02 ............

Ti conviene, per iniziare prenderti un’economica fatta come si deve (Lamy Safari/Joy, Twsbi Eco, Kaweco Sport, Pilot Metropolitan/Urban Pop, Platinum Preppy/Plaisir, Pelikan Twist…)
:thumbup:
„Il Buddha, il Divino, dimora nel circuito di un calcolatore o negli ingranaggi del cambio di una moto con lo stesso agio che in cima a una montagna o nei petali di un fiore.“

Giuseppe
zippo
Converter
Converter
Messaggi: 19
Iscritto il: giovedì 9 giugno 2022, 8:04

Help newbie: penna (low cost) senza cappuccio si è seccato il pennino in 20'...

Messaggio da zippo »

Grazie a tutti per il pronto riscontro, in particolare per la spiegazione sui limiti delle jinhao e per il link alla guida.

Vero, queste cinesi le trovo "belle" (forse perché non sono in grado di capire se sono un po' troppo "ispirate" a modelli iconici euro-americani); in effetti essendo il limite nella tenuta cappuccio prenderne un' altra, con la ovvia conseguenza che ciascuna starebbe ferma il doppio del tempo, non farebbe che peggiorare le cose.

Forse la cosa migliore è proseguire con questa finché non ci ho fatto la mano sopportandone i limiti e poi passare direttamente ad un livello superiore anche come spesa.
gaston
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 56
Iscritto il: lunedì 15 gennaio 2018, 15:48

Help newbie: penna (low cost) senza cappuccio si è seccato il pennino in 20'...

Messaggio da gaston »

La Platinum preppy la trovi a 6 euro , ed è ottima per un principiante
sansenri
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1869
Iscritto il: mercoledì 27 gennaio 2016, 0:43
Fp.it Vera: 032
Gender:

Help newbie: penna (low cost) senza cappuccio si è seccato il pennino in 20'...

Messaggio da sansenri »

Tra le tante cinezi poco raccomandabili, la Jinhao 750 è una delle meno peggio. È vero che lasciarla per giorni inusata tende a far seccare l'inchiostro, ma in generale, se chiusa, da un giorno all'altro non secca. È una penna un po' pesante, accettabile se usata senza cappuccio calzato, il pennino è rigido ma scorrevole, il tratto un po' largo, il flusso abbondante. Per iniziare con poca spesa non è poi male, ma piuttosto che prenderne un altra seguirei il consiglio sulle alternative fornite.
Se lasci aperta una stilo 20 minuti é molto probabile che l'inchiostro si secchi, con qualunque stilo, semmai può dipendere dell'inchiostro quanto tempo può restare aperta.
Meglio imparare a chiuderla, tra l'altro la 750 ha la chiusura a scatto quindi non difficile. Se ti serve tenere la penna pronta, puoi anche infilare il cappuccio sul pennino senza chiuderla del tutto. É una cosa che faccio spesso con le penne con cappuccio a vite, quando prendo appunti.
Avatar utente
G P M P
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2590
Iscritto il: mercoledì 18 gennaio 2012, 16:06
Il mio inchiostro preferito: Pilot Namiki Blue
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 003
Arte Italiana FP.IT M: 003
Fp.it ℵ: 003
Fp.it 霊気: 003
Località: Pescara
Gender:

Help newbie: penna (low cost) senza cappuccio si è seccato il pennino in 20'...

Messaggio da G P M P »

Mi aggiungo a quanti sconsigliano di tenere la penna senza cappuccio. Direi che non sia una pratica consigliabile a prescindere, visto che in genere i fusti sono tondeggianti, e quindi espongono la penna a rischi da evitare (rotolamento e conseguente caduta a terra, che, per la ben nota Legge di Murphy, vedrà la penna cadere di pennino o di parte fragile che si romperà inevitabilmente).

Meglio prendere l'abitudine di almeno appuntare il cappuccio, anche per le meno costose.
Giovanni Paolo
zippo
Converter
Converter
Messaggi: 19
Iscritto il: giovedì 9 giugno 2022, 8:04

Help newbie: penna (low cost) senza cappuccio si è seccato il pennino in 20'...

Messaggio da zippo »

Una volta chiarite le cause del problema mi ci sto adattando, rimettere il cappuccio durante le pause di scrittura sta diventando automatico e l' "incidente" non si è più ripetuto.

(Vedo che Jinhao sulla 159, che dovrebbe essere modello successivo e montare lo stesso pennino, ha messo la chiusura a vite del cappuccio però le dimensioni sono più "massicce" e l'estetica prevede per lo più colori vivaci - oltre al nero ed al metallizzato che, almeno in foto, non mi fa impazzire. E' possibile che con la chiusura a vite si voglia prevenire il difetto in questione.)
Koten90
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1080
Iscritto il: domenica 11 aprile 2021, 13:25
La mia penna preferita: Top 5 in firma
Il mio inchiostro preferito: Polar Black/Eel Gruene Cactus
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Busto Arsizio
Gender:

Help newbie: penna (low cost) senza cappuccio si è seccato il pennino in 20'...

Messaggio da Koten90 »

Non è detto che la filettatura faccia la differenza. Spesso capita che sia la sommità del cappuccio, dove si innesta la clip, a respirare. Capita, per dirne una, sulla Parker Urban Premium
Alessio Pariani

Pilot Justus 95 F
Pilot Capless F Black
Pilot Custom Heritage 912 Falcon
Omas Extra da tavolo
Osmia Promotion 434 F
Avatar utente
Esme
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 1435
Iscritto il: lunedì 31 maggio 2021, 16:33
La mia penna preferita: Aurora 98
Il mio inchiostro preferito: Herbin Poussièr de Lune
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Varese

Help newbie: penna (low cost) senza cappuccio si è seccato il pennino in 20'...

Messaggio da Esme »

Si sa che con le Jinhao si va a fortuna, ma quelle presenti in casa mia sono invece rapidissime a riprendersi, sono ottime penne da sbarco anche per quello. La chiusura del cappuccio in tutte è a click ed è particolarmente tenace.
Anche quelle con la testina incrinata (tipico difetto di alcuni modelli) sembrano non risentirne.

Comunque non è solo una questione di cappuccio, ma anche di alimentatore, al di là che con questo caldo l'evaporazione è sicuramente più veloce per tutte le penne.

Ovviamente anche l'inchiostro usato può fare la differenza nei tempi di asciugatura.
"È tutta colpa di Esme" [Bons]

"Sarò più entusiasta di incoraggiare il pensiero fuori dagli schemi quando ci saranno prove di un pensiero all'interno di essi." [sir Terry Pratchett]
Avatar utente
BartMan
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 40
Iscritto il: lunedì 21 febbraio 2022, 11:51

Help newbie: penna (low cost) senza cappuccio si è seccato il pennino in 20'...

Messaggio da BartMan »

Io con le jhinao (sia 450 che 750) mi ci sono trovato benissimo. Unica pecca è che i pennini hanno indicazioni di massima un F può essere M come EF si va a fortuna
Rispondi

Torna a “Penne Stilografiche”