Smontaggio Pelikan 140

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Avatar utente
zoniale
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1888
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2016, 13:48
La mia penna preferita: Tutte, troppe, anni '40 - '60
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Varese (circa)
Sesso:

Smontaggio Pelikan 140

Messaggio da zoniale »

Meglio sentire Max.
Ma io, con le mie sole mani da clavicembalista, non ci sarei mai riuscito.
Io mi sono creato un accrocchio simile ad un blocco di estrazione, utilizzando una molletta da biancheria. E poi un martelletto e un pezzo di bacchetta in bambù da ristorante cinese, come punzone, hanno completato il corredo.
Michele
Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 13946
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
FP.it 5000: 000
Località: Portici (NA)
Sesso:

Smontaggio Pelikan 140

Messaggio da maxpop 55 »

Se non riesci con le mani puoi appoggiare su uno spigolo il bordo dell' anelletto e picchiare leggermente me con fermezza sull' alimentatore per farlo uscire, ma prima di tutto tienilo almeno una giornata in acqua.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.
Avatar utente
LucaC
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1369
Iscritto il: venerdì 6 febbraio 2015, 10:38
La mia penna preferita: Montblanc 149 Masterpiece
Il mio inchiostro preferito: Private Reserve Electric Blue
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 114
Località: Bergamo
Sesso:

Smontaggio Pelikan 140

Messaggio da LucaC »

Io ho sempre fatto come Max, inserisco un tubetto in metallo e poi do un colpo secco tenendo come base un ripiano in legno e impugnando il corpo della penna. In questo modo è sempre uscito tutto senza problemi e in un colpo solo.
Avatar utente
Medicus
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1590
Iscritto il: venerdì 8 novembre 2013, 7:35
La mia penna preferita: Montblanc Le Grand
Il mio inchiostro preferito: Diamine Blue-Black
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it 霊気: 005
Località: Sassari
Sesso:

Smontaggio Pelikan 140

Messaggio da Medicus »

Grazie per completa spiegazione.
La mia 140 è identica a quella delle foto, ma col cavolo, che mi arricchito a smontarla anche perché non ne ha bisogno, ma qualora fossi costretto , farei danno.
La scrittura è perfetta , ma il pennino "fischia" un po', vorrà dire che è contento :D
"Je suis Bartali".
"L' è tutto da rifare"
fulviog
Converter
Converter
Messaggi: 11
Iscritto il: lunedì 17 aprile 2017, 22:38
La mia penna preferita: Pelikan M400
Misura preferita del pennino: Italico
Località: Roma
Sesso:

Smontaggio Pelikan 140

Messaggio da fulviog »

Grazie a tutti per le indicazioni. Metto in 'ammollo' il blocco pennino-alimentatore e poi provo a procedere come mi avete indicato.
Grazie
Fulvio
Avatar utente
Automedonte
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1644
Iscritto il: martedì 25 febbraio 2020, 16:33
La mia penna preferita: Aurora 88 big
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Milano
Sesso:

Smontaggio Pelikan 140

Messaggio da Automedonte »

Rispolvero questa vecchia discussione perchè ho combinato un mezzo guaio.

Settimana scorsa ho comprato una 140 e siccome era sporca di inchiostro ho ingenuamente pensato di svitare il pennino per pulirla meglio.

Risultato invece di svitarsi sono venuti fuori alimentatore e pennino ed è rimasto dentro l’anello a vite ...

Ho provato ad inserirli nuovamente dentro ma evidentemente non riesco in questo modo ad allinearli bene di conseguenza la penna scrive in maniera meravigliosa ma, quando la vado a riprendere anche dopo poco devo dare un paio di scosse perchè altrimenti non arriva inchiostro. Una volta partita scrive senza incertezze per varie pagine.

Adesso aspetto di finire l’inchiostro e poi dovrò cercare di sistemare ed allineare pennino ed alimentatore.

Do per scontato che quando cercherò di svitarlo verranno nuovamente fuori senza svitarsi.

Come posso fare per svitare quell’anello?

Grazie
Cesare Augusto
Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 13946
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
FP.it 5000: 000
Località: Portici (NA)
Sesso:

Smontaggio Pelikan 140

Messaggio da maxpop 55 »

Automedonte ha scritto: lunedì 11 maggio 2020, 8:12 Rispolvero questa vecchia discussione perchè ho combinato un mezzo guaio.

Settimana scorsa ho comprato una 140 e siccome era sporca di inchiostro ho ingenuamente pensato di svitare il pennino per pulirla meglio.

Risultato invece di svitarsi sono venuti fuori alimentatore e pennino ed è rimasto dentro l’anello a vite ...

Ho provato ad inserirli nuovamente dentro ma evidentemente non riesco in questo modo ad allinearli bene di conseguenza la penna scrive in maniera meravigliosa ma, quando la vado a riprendere anche dopo poco devo dare un paio di scosse perchè altrimenti non arriva inchiostro. Una volta partita scrive senza incertezze per varie pagine.

Adesso aspetto di finire l’inchiostro e poi dovrò cercare di sistemare ed allineare pennino ed alimentatore.

Do per scontato che quando cercherò di svitarlo verranno nuovamente fuori senza svitarsi.

Come posso fare per svitare quell’anello?

Grazie
Ciao Cesare, per svitare il cilindretto a vite devi innanzitutto tenere la sezione in acqua per un paio di giorni per far sciogliere l'inchiostro secco, poi con qualcosa della giusta misura pian piano provare a svitarlo.
Questa è un operazione che potrebbe comportare la rottura o la deformazione del cilindretto, ti consiglio, per evitare brutte sorprese, di estrarre pennino ed alimentatore e infilarlo dritto senza fare movimenti rotatori.
Per evitare le mancanze in partenza probabilmente dovute a sporco nei canaletti dell'alimentatore, puliscilo tenendolo un paio d'ore in un bicchiere d'acqua con qualche goccia di detersivo liquido per piatti, per una migliore pulizia usa un vecchio spazzolino per denti passandolo fra le alette e canali e poi lo sciacqui ben ,bene.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.
Avatar utente
Automedonte
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1644
Iscritto il: martedì 25 febbraio 2020, 16:33
La mia penna preferita: Aurora 88 big
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Milano
Sesso:

Smontaggio Pelikan 140

Messaggio da Automedonte »

Perfetto grazie Massimo,

in sostanza quindi lascio perdere l'anello evito di svitarloe mi limito a tirare fuori alimentatore e pennino che poi pulisco bene prima di rimontarli?

Come faccio ad essere sicuro che non rientri troppo dentro non vedendo i segni di dove deve collocarsi il pennino rispetto all'alimentatore.
Cesare Augusto
Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 13946
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
FP.it 5000: 000
Località: Portici (NA)
Sesso:

Smontaggio Pelikan 140

Messaggio da maxpop 55 »

Vedendo questa foto puoi regolarti, controlla se il cilindretto non presenta spacchi altrimenti il gruppo pennino/alimentatore non si blocca e scorre libero.
Allegati
002.JPG
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.
Avatar utente
Automedonte
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1644
Iscritto il: martedì 25 febbraio 2020, 16:33
La mia penna preferita: Aurora 88 big
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Milano
Sesso:

Smontaggio Pelikan 140

Messaggio da Automedonte »

grazie, ultima cosa ci aggiungo qualcosa tipo grasso siliconico per migliorare la tenuta oppure nulla?

Devo metterla per bene in riga perchè scrive troppo bene questa pennina :thumbup:


p.s.
alla fine se faccio danni la spedisco a Te :D
Cesare Augusto
Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 13946
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
FP.it 5000: 000
Località: Portici (NA)
Sesso:

Smontaggio Pelikan 140

Messaggio da maxpop 55 »

Automedonte ha scritto: lunedì 11 maggio 2020, 8:54 grazie, ultima cosa ci aggiungo qualcosa tipo grasso siliconico per migliorare la tenuta oppure nulla?

Devo metterla per bene in riga perchè scrive troppo bene questa pennina :thumbup:


p.s.
alla fine se faccio danni la spedisco a Te :D
NO , assolutamente, il grasso al silicone andrebbe ad otturare i canali dell'alimentatore .
Solo un ombra nel serbatoio per facilitare il movimento del pistone
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.
Avatar utente
JetMcQuack
Levetta
Levetta
Messaggi: 540
Iscritto il: martedì 31 dicembre 2013, 21:50
La mia penna preferita: Pelikan 101
Misura preferita del pennino: Obliquo
Località: Pavia
Sesso:

Smontaggio Pelikan 140

Messaggio da JetMcQuack »

Ciao a tutti, ho un quesito: è possibile separare il collarino nero dal fusto?

Ho una 140 verde con una crepa nel collarino e mi sarebbe più facile ripararla con collarino smontato.

grazie

Simone :thumbup:
Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 12594
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Contatta:

Smontaggio Pelikan 140

Messaggio da piccardi »

JetMcQuack ha scritto: venerdì 26 marzo 2021, 11:15 Ciao a tutti, ho un quesito: è possibile separare il collarino nero dal fusto?
Si ma è delicato. Se è pure crepato il rischio di rottura è molto alto.

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758
Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 13946
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
FP.it 5000: 000
Località: Portici (NA)
Sesso:

Smontaggio Pelikan 140

Messaggio da maxpop 55 »

JetMcQuack ha scritto: venerdì 26 marzo 2021, 11:15 Ciao a tutti, ho un quesito: è possibile separare il collarino nero dal fusto?

Ho una 140 verde con una crepa nel collarino e mi sarebbe più facile ripararla con collarino smontato.

grazie

Simone :thumbup:
I collarini sono delicati, la riparazione è difficile e probabilmente inutile, ti conviene sostituirlo, chiedi a Tom, nel caso non lo abbia cerca in rete, dovresti trovarlo.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.
Avatar utente
Automedonte
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1644
Iscritto il: martedì 25 febbraio 2020, 16:33
La mia penna preferita: Aurora 88 big
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Milano
Sesso:

Smontaggio Pelikan 140

Messaggio da Automedonte »

maxpop 55 ha scritto: venerdì 26 marzo 2021, 12:53
JetMcQuack ha scritto: venerdì 26 marzo 2021, 11:15 Ciao a tutti, ho un quesito: è possibile separare il collarino nero dal fusto?

Ho una 140 verde con una crepa nel collarino e mi sarebbe più facile ripararla con collarino smontato.

grazie

Simone :thumbup:
I collarini sono delicati, la riparazione è difficile e probabilmente inutile, ti conviene sostituirlo, chiedi a Tom, nel caso non lo abbia cerca in rete, dovresti trovarlo.
Il problema è che per sostituirlo bisognerebbe riuscire a svitarlo, se non si riesce come si fa?
Cesare Augusto
Rispondi

Torna a “Tecnica e riparazioni”