Matita a scatto, quale scegliere?

L'ultimo ma non meno importante elemento coinvolto nella scrittura è la carta. Parliamone. E raccontiamo anche degli altri accessori che affianchiamo alle nostre penne.
Simy
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 190
Iscritto il: lunedì 24 giugno 2024, 13:32
La mia penna preferita: Leonardo Furore
Il mio inchiostro preferito: Sailor Ink Studio 435
Misura preferita del pennino: Extra Fine

Matita a scatto, quale scegliere?

Messaggio da Simy »

Omasfaccetto ha scritto: mercoledì 3 luglio 2024, 18:23
Simy ha scritto: martedì 2 luglio 2024, 23:53 Pentel Sharp Kerry

Immagine
Strana la zigrinatura a metà corpo Da fastidio nell'utilizzo?
Assolutamente no
E' davvero una matita notevole. A me piace l'estetica (io ho la versione in rosa) e diversa dalle altre. Sembra una penna, soprattutto da chiusa. Ha la praticità di poter infilare il tappo sul retro e funziona il bottone di estensione della mina. Non ha gomma, quello potrebbe essere uno svantaggio.
Esteticamente è la matita più bella che ho insieme alla Pilot S30 in legno.
Immagine
Io ho quella in legno rosso.
Tendono a piacermi le matite con tecnologie particolari più che "belle". La S30 è entrambe le cose: ha il corpo in legno, molto piacevole a vedersi, e ha un meccanismo che mantiene costante l'estensione della mina mentre si scrive, non serve continuamente estenderla a mano. Sono tutte, tuttavia, mine da 0,5mm, è il formato che preferisco insieme a 0,2mm
Avatar utente
Linos
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2391
Iscritto il: sabato 12 agosto 2017, 9:48
Gender:

Matita a scatto, quale scegliere?

Messaggio da Linos »

Rotring 600 mina 0,9. Oppure il fascino del passato... ;)
Allegati
DSC00623.JPG
Omasfaccetto
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 88
Iscritto il: lunedì 25 marzo 2024, 19:47
La mia penna preferita: Omas Paragon
Il mio inchiostro preferito: Blu notte
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Venezia
Gender:

Matita a scatto, quale scegliere?

Messaggio da Omasfaccetto »

Montblanc Bohême?
Non ha l'avanzamento a scatto però sembra interessante
Avatar utente
maylota
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2683
Iscritto il: venerdì 28 febbraio 2020, 12:01
La mia penna preferita: Quelle che scrivono bene
Il mio inchiostro preferito: Waterman Florida Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: 45°28′01″N 09°11′24″E
Gender:

Matita a scatto, quale scegliere?

Messaggio da maylota »

Omasfaccetto ha scritto: venerdì 5 luglio 2024, 13:34 Montblanc Bohême?
Non ha l'avanzamento a scatto però sembra interessante
Se vuoi andare su livelli medio alti e non specialistici, qui trovi l'infinito o quasi: viewtopic.php?t=28678
Venceremos.
Archipat
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 263
Iscritto il: domenica 24 aprile 2022, 7:23
La mia penna preferita: Pilot Posting
Il mio inchiostro preferito: De Atramentis document black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Milano
Gender:

Matita a scatto, quale scegliere?

Messaggio da Archipat »

Cinque matite meccaniche, senza fronzoli e non premium, che uso parecchio e che posso raccomandare a tutti:

1) Rotring 800. Costosa, ma quella che ritengo migliore, per design, dimensione e grip. Grande pregio é il blocco punta retrattile che la protegge quando si mette in tasca o nell’astuccio.

2) Pentel graph gear 1000. Costa poco, anche lei con blocco punta retrattile, bilanciatissima e quindi perfetta per disegnare. La preferita dai disegnatori di Manga.

3) Uni kuru toga. La migliore per scrivere grazie a un geniale meccanismo che ruota la mina a ogni tratto, facendo così in modo che resti sempre affilata. Consiglio il modello advance che ha una rotazione doppia, calibrata sulla scrittura occidentale

4) pentel Orenz 0.2. La matita più sottile che c’è. Serve una mano delicata, ma è incredibile.

5) Muji Pencil. In resina, molto robusta.


la matita più
Allegati
IMG_2340.jpeg
IMG_2340.jpeg (12.96 KiB) Visto 1182 volte
IMG_2339.jpeg
pbon
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 78
Iscritto il: domenica 14 aprile 2024, 12:59

Matita a scatto, quale scegliere?

Messaggio da pbon »

Ho provato la uniball kurutoga, non serve a niente il meccanismo di rotazione però mi piaceva. Di recente è uscito un modello chiamato "metal" che probabilmente comprerò.
Avatar utente
ASTROLUX
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3660
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Il prossimo
Località: Napoli
Gender:

Matita a scatto, quale scegliere?

Messaggio da ASTROLUX »

Archipat ha scritto: sabato 6 luglio 2024, 0:46

2) Pentel graph gear 1000. Costa poco, anche lei con blocco punta retrattile, bilanciatissima e quindi perfetta per disegnare. La preferita dai disegnatori di Manga.
Messa nel carrello... accidenti a voi. :evil:
Fa più rumore un albero che cade che un'intera foresta che cresce.
Lao Tsu
Avatar utente
Hologon
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 237
Iscritto il: lunedì 13 marzo 2023, 18:17
La mia penna preferita: Quella che sto usando
Il mio inchiostro preferito: Rossi e acquamarine
Misura preferita del pennino: Italico
Gender:

Matita a scatto, quale scegliere?

Messaggio da Hologon »

Non uso normali matite - non amo fin da bambino temperarle - e ho avuto diverse matite meccaniche. Prima o poi tutte hanno ceduto, mentre resistono due Omas: una T2 sfaccettata in titanio e AM 87 in radica: con l'uso si è scolorita, ma il meccanismo lavora da anni quotidianamente.
Ho sempre desiderato la matita Parker Duofold, con la sua estetica peculiare, ma non ho mai avuto occasione di prenderne una.
Sono moderno, non contemporaneo
Simy
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 190
Iscritto il: lunedì 24 giugno 2024, 13:32
La mia penna preferita: Leonardo Furore
Il mio inchiostro preferito: Sailor Ink Studio 435
Misura preferita del pennino: Extra Fine

Matita a scatto, quale scegliere?

Messaggio da Simy »

pbon ha scritto: mercoledì 10 luglio 2024, 10:12 Ho provato la uniball kurutoga, non serve a niente il meccanismo di rotazione però mi piaceva. Di recente è uscito un modello chiamato "metal" che probabilmente comprerò.
La rotazione della Kuru Toga serve solo se si scrive in stampato o se si scrivono kanji. Funziona molto bene se viene usata per scrittura con tratto discontinuo, che fa alzare spesso la mina dal foglio, altrimenti non fa il suo lavoro. E' stata pensata proprio per il mercato giapponese della scrittura, non per lavori tecnici o per il corsivo.
Avatar utente
Ste003
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2048
Iscritto il: venerdì 15 luglio 2022, 13:40
La mia penna preferita: Lady Frankenpen
Il mio inchiostro preferito: Tsuwairo black / Azurite
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Tappo di sughero al centro del mare mediterraneo
Contatta:

Matita a scatto, quale scegliere?

Messaggio da Ste003 »

Per i cruciverba.
Tombow mono graph
Allegati
IMG_2643.jpeg
Ultima modifica di Ste003 il lunedì 15 luglio 2024, 19:40, modificato 1 volta in totale.
"Non esprimerti mai più categoricamente di quanto tu sia in grado di pensare"
Niels Bohr
Avatar utente
Ste003
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2048
Iscritto il: venerdì 15 luglio 2022, 13:40
La mia penna preferita: Lady Frankenpen
Il mio inchiostro preferito: Tsuwairo black / Azurite
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Tappo di sughero al centro del mare mediterraneo
Contatta:

Matita a scatto, quale scegliere?

Messaggio da Ste003 »

Per i post-it al lavoro.
Uni kuru toga advance.
Allegati
IMG_2644.jpeg
"Non esprimerti mai più categoricamente di quanto tu sia in grado di pensare"
Niels Bohr
Rispondi

Torna a “Carta e... altri accessori”